La festa di Natale a scuola

Natale si avvicina. Ecco come allestire una festa di classe con i bambini in 9 mosse.

Articoli Correlati

di Manuela Magri

  1. Innanzitutto, bisogna pensare alle decorazioni per rendere la classe più allegra e festosa. Sicuramente, con i bambini avrete preparato o state preparando dei semplici lavoretti natalizi; nel farlo, cercate di pensare a oggetti che possano essere utilizzati come addobbi per l'aula: festoni colorati a forma di alberello o Babbo Natale, cartelloni che raccontino con i disegni la storia della nascita di Gesù Bambino realizzati con le tecniche più svariate (una bella idea potrebbe essere quella del collage ottenuto con i ritagli pubblicitari presi dalle pagine dei giornali e dei quotidiani più importanti), ghirlande da appendere alla porta e alle finestre…
  2. In secondo luogo, addobbate l'albero. Al posto delle solite palline colorate, potreste proporre ai piccoli di portare una loro fotografia da appendere ai rami, oppure il loro oggetto preferito, quello dal quale non si separano mai, da attaccare a mo' di palla, o ancora impegnare i bimbi nella stesura di una poesia o anche solo di un pensierino scritti in bella grafia utilizzando colori e pastelli da mettere sull'albero.
  3. Allestite, quindi, il presepe. Anche in questo caso, lasciatevi guidare dalla vostra fantasia e cercate di essere originali. In questo modo, riuscirete a coinvolgere i bambini in un lavoro di gruppo che potrebbe, alla fine, rivelarsi anche molto interessante per lo sviluppo delle loro capacità creative: i bimbi più grandi potrebbero, per esempio, creare il loro presepe realizzandolo completamente con gli origami, una tecnica cinese che richiede una certa abilità manuale e una discreta pazienza, ma che alla fine dà ottimi risultati; quelli più piccoli, potrebbero invece, raccontare la storia della Natività con dei disegni da appendere alla parete (a ciascuno bimbo un argomento: il pellegrinaggio di Maria e Giuseppe, la notte di veglia, la Stella Cometa, l'arrivo dei pastori e quello dei Re Magi…)
  4. Una bella idea potrebbe essere quella di mettere in scena una recita. Poiché, però, effettivamente il tempo rimasto è ormai poco, se ancora non avete pensato a nulla del genere, potreste semplicemente far imparare a ciascun bambino una poesia, una canzone, una frase da recitare, una leggenda o una storia natalizia da raccontare durante la festa: sarà molto più semplice e richiederà molte meno ore di preparazione. Inoltre, non dovrete pensare ai costumi e alla scenografia.
  5. Nei giorni che precederanno la festa, raccogliete in un cesto, con l'aiuto dei bambini, tutti i giocattoli che loro non utilizzano più, quelli di cui si sono stancati, quelli di quando erano piccoli e organizzatevi in modo che questi possano andare in beneficenza per tutti quei bimbi che non ne hanno mai avuti e che non hanno mai conosciuto la gioia del Natale. Il cesto potrebbe essere consegnato, in modo ufficiale, al rappresentante di classe durante la festa che provvederà poi a farlo avere alle Associazioni competenti e che operano in tal senso (per questo, però, ricordatevi di avvertire i genitori cercando di coinvolgere anche loro).
  6. Se la scuola vi dà l'autorizzazione, provate ad allestire per il giorno fissato una specie di mercatino, anche in questo caso, a scopo benefico: ogni mamma potrebbe preparare un piccolo oggetto, una torta, un ninnolo…, da vendere poi ai presenti e il cui ricavato verrà interamente devoluto.
  7. Coinvolgete i genitori per la preparazione del rinfresco: con il fondo classe potreste comprare panettoni e bibite, pizzette o dolci vari, oppure chiedere ai genitori se, eventualmente, sono disposti a preparare loro qualcosa da offrire durante la festa. Se ciascuno porterà, ad esempio, una torta, alla fine il vostro banchetto sarà veramente ricco e degno di una ricorrenza tanto importante.
  8. La festa di Natale, poi, potrebbe diventare l'occasione durante la quale i bimbi offrono a mamma e papà i piccoli regalini che hanno preparato per loro in classe: anche in questo caso, dovrà trattarsi di oggetti semplici, ma realizzati con cura e amore.
  9. Se ne avete il tempo e volete esagerare, provate a organizzare anche qualche gioco da fare durante la festa, ovviamente a tema natalizio (un quiz a squadre per scoprire quanto ne sanno i bambini sul Natale, la caccia al regalo…)

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

Iscrizioni-scuola2018-2019

Dal 16 gennaio iscrizioni aperte per l'anno scolastico 2018/2019

Dal 16 gennaio al 6 febbraio sarà possibile inoltrare le domande per le iscrizioni alle classi prime della scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado per l'anno scolastico 2018/2019. Le domande andranno presentate online

continua »
Scrivania-bambini

L'angolo studio: come arredarlo

Creare un angolo studio per i bambini significa anche progettare uno spazio in cui piccoli possano sostare a lungo e che non provochi disagio alla schiena o alla vista. Ecco come scegliere tavoli, sedie e complementi d'arredo.

continua »
Shultute

Il primo giorno di scuola nel resto del mondo

Mentre il countdown è iniziato e i giorni di vacanza si contano sulle dita delle mani, ecco cosa succede il primo giorno di scuola nel resto del mondo. Tra prassi consolidate e tradizioni.

continua »
Back-to-school-2017

Back to school. Partire organizzati

La check list delle 7 cose da fare in queste ultime settimane che precedono l'inizio della scuola per non ritrovarsi il giorno prima con l'acqua alla gola e1000 cose da fare e comprare. 

continua »

Cerca altre strutture






Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network