Social network in formato baby

Esplode all’estero il boom dei social network ad hoc per under 10. Alcuni indirizzi (in inglese) per far divertire i più piccoli (esercitandosi con una lingua straniera).

Articoli Correlati

di Manuela Magri

  • www.kidzui.com

    Un nuovo sito per bambini dai 3 ai 13 anni che unisce un browser ad hoc che naviga tra oltre 800.000 siti web selezionati rivolti esclusivamente al target di riferimento, servizi per facilitare il controllo della navigazione da parte dei genitori e, naturalmente, una comunità virtuale. Tutti i contenuti presenti sul sito (generati da pagine web esterne dedicate ai più piccini e differenziati per età) sono stati testati e analizzati da oltre 200 tra insegnanti e genitori e garantiscono la massima sicurezza per il bimbo. Mamma e papà, poi, sono costantemente tenuti aggiornati sulle attività svolte dal proprio figlio grazie alla mail settimanale che li avvisa sull’operato del bambino, comunicando loro il tipo di ricerche effettuate, gli eventuali contatti presi dal piccolo…
    Il tool è gratuito. Per eventuali servizi aggiuntivi, però, è necessario diventare membri e versare una quota aggiuntiva.
    Il sito è tutto in inglese, ma può rivelarsi un ottimo strumento per esercitare le proprie conoscenze in modo divertente e diverso dal solito.

     


     

  • www.zookazoo.com

    Rivolto ai bambini dai 6 ai 12 anni questo social network si propone di formare i più piccoli aiutandoli a essere persone migliori, capaci di trasformare il proprio mondo (anche se virtuale) in un luogo fantastico. A tutela della sicurezza dei piccoli internauti, l’impossibilità per chiunque di contattare i bimbi attraverso la mail rilasciata al sito, l’impossibilità di portare avanti conversazioni private sul sito, canali privilegiati per i bimbi che avessero bisogno di segnalare comportamenti non consoni verificatisi all’interno del sito. Ai genitori viene chiesto di spiegare ai propri figli le regole di gioco del sito effettuando la registrazione attraverso il loro account. La grafica è divertente e accattivante e le attività possibile tantissime.

     

     

  • www.franktownrocks.com

    Per i bambini della scuola elementare e per i ragazzini delle medie un mondo virtuale in cui la musica, in tutte le sue forme, è la protagonista assoluta. Non è necessario scaricare nulla. Ai genitori viene semplicemente chiesto di registrare i figli attraverso il proprio account. I bambini, dal canto loro, possono divertirsi giocando, chattare, mandare e-mail, guardare video didattici… Semplice da usare, ai piccoli viene chiesto di fornire feedback da utilizzare per migliorare le potenzialità del sito per renderlo ancora più accattivante.

     


Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

Iscrizioni-scuola2018-2019

Dal 16 gennaio iscrizioni aperte per l'anno scolastico 2018/2019

Dal 16 gennaio al 6 febbraio sarà possibile inoltrare le domande per le iscrizioni alle classi prime della scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado per l'anno scolastico 2018/2019. Le domande andranno presentate online

continua »
Scrivania-bambini

L'angolo studio: come arredarlo

Creare un angolo studio per i bambini significa anche progettare uno spazio in cui piccoli possano sostare a lungo e che non provochi disagio alla schiena o alla vista. Ecco come scegliere tavoli, sedie e complementi d'arredo.

continua »
Shultute

Il primo giorno di scuola nel resto del mondo

Mentre il countdown è iniziato e i giorni di vacanza si contano sulle dita delle mani, ecco cosa succede il primo giorno di scuola nel resto del mondo. Tra prassi consolidate e tradizioni.

continua »
Back-to-school-2017

Back to school. Partire organizzati

La check list delle 7 cose da fare in queste ultime settimane che precedono l'inizio della scuola per non ritrovarsi il giorno prima con l'acqua alla gola e1000 cose da fare e comprare. 

continua »

Cerca altre strutture






Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network