Home
Page
 
Jack
O' Lantern
 
Biglietti, Disegni
Filastrocche
 
Ricette
Horror
 
Feste di
Halloween
 
L'agenda di
Halloween
Sei in: Feste di Halloween/Halloween in maschera


Istruzioni per realizzare in casa il
Costume Pipistrello

 






MASCHERE
FAI DA TE



LA MUMMIA

Un dolcevita bianco
Leggins o una calzamaglia bianca
Un vecchio lenzuolo o bende di garza
Cipria bianca
Matita nera per il trucco

Con un budget limitato e poco tempo ecco qual'è il travestimento migliore: fate indossare al bambino un dolcevita e una calzamaglia entrambi bianchi o colo avorio. Le bende da utilizzare possono essere ricavate da un lenzuolo vecchio oppure fatte con una garza spessa (almeno 20/25 mt.. Iniziate ad avvolgere il bambino nella garza passandola anche sul collo, sul viso e sulla testa,
Un pò di trucco funereo sul viso ed il gioco è fatto!

 

TRISTEZZA (INSIDE OUT)

Maglione Azzurro
Occhialoni
Parrucca azzurra
Colore per pelle azzurro

Se avete in casa un maglione un pò grande di colore azzurro il vestito è praticamente già fatto. Basterà trovare una parrucca blu, un paio di occhialoni e pitturare il viso con una cipria tendente al blu/azzurro. Travestimento velocissimo e che lascia tutta la libertà di gioco e movimento ai bambini!

 

RAGNO

Maglione Nero
Leggins o Calza maglia nera
Cappellino Nero
2 Collant nere pesanti
Cotone idrofilo

Prendiamo due paia di collant nere pesanti e teniamo solo le gambe. Abbiamo così le zampe del ragno che riempiamo con del cotone idrofilo o con l'interno di cuscini vecchi. Le zampe dovranno risultare il più possibile piene e tondeggianti. Chiudiamole poi con ago e filo e andiamo ad attaccate sul maglione nero, 2 per lato, distanziate equamente sotto l'ascella.
Per creare dettagli in più il bimbo potrà indossare cappellino nero e dei guanti neri. Possiamo rifiniamo ogni zampa (per esempio come nella foto con delle piume colorate) e se vogliamo dipingere anche la faccia al bambino magari con qualche ragnetto sulle guance.

IL BOIA
Indossate dei pantaloni neri, una cintura in pelle nera, una camicia larga e strappata, un cappuccio nero sul quale avrete praticato dei buchi per gli occhi e la bocca. Sotto al cappuccio, cercate di farvi delle occhiaie nere, rughe, cicatrici, in modo che quando vi toglierete la maschera, tutti creperanno di paura.

LA STREGA
Indossate scarpe vecchie e rotte, calzettoni spessi colorati, vestito scuro lungo, scialle di lana, un cuscino per la gobba, unghie finte nere, sacca di tela con animaletti (se siete temerari, topi, ragni e lucertole di gomma). Con un cartoncino fatevi un naso lungo ed adunco. Disegnatevi un grosso neo sulla faccia e truccatevi in modo da sembrare molto vecchie e rugose.

IL CAPPELLO
Formate un cappello a forma di cono con un foglio di cartoncino nero e regolatene la base. Su un altro cartoncino disegnate la falda a forma circolare, tagliatela e fissatela sul cono usando delle graffette. Realizzate con la carta crespa la fascia che avvolge il cono proprio sopra il bordo. Applicate alla cima del cappellaccio un cordino al quale attaccate un piccolo ragno, fatto con un batuffolo di cotone avvolto nella carta crespa nera al quale sono state aggiunte le sei zampine sempre di carta crespa.

Non è adorabile questa maglietta con la faccia dello scheletro per chi non ha molto tempo per realizzare la maschera per Halloween e non vuole spendere soldi per comprarne una nuova?

Basta prendere una vecchia maglietta nera. Disegnare con un gessetto bianco la faccia dello scheletro (occhi, buchi per il naso e per i denti) e tagliare con una forbici.
A questo punto, è sufficiente sovrapporre la maglietta a un'altra più chiara (bianca, grigia...) e il travestimento è pronto.

Perfetta per mamma e papà ma anche per una maschera dell'ultima ora.

Foto dal sito www.cutoutandkeep.net