Baby lettori a Torino

Dall’8 al 12 maggio Torino ospita la Fiera Internazionale del Libro con tanti appuntamenti per lettori e appassionati di tutte le età. Numerose anche le iniziative destinate ai più piccini.

di Manuela Magri

Giunta con grande successo di pubblico e critica alla XXI edizione, si terrà dall’8 al 12 maggio presso il Lingotto Fiere di Torino la Fiera Internazionale del Libro, il più importante appuntamento italiano per/del/sul mondo dell’editoria.
A fare da filo conduttore dell’edizione 2008, il tema della Bellezza, bellezza come canone estetico, come possibilità di salvezza per l’umanità e come tentativo da parte dell’uomo di raggiungere una sfera superiore di conoscenza e di autocostruzione. Nell’ambito dei numerosi eventi organizzati (seminari, dibattiti, tavole rotonde, incontri con autori ed editori…), ci si interrogherà, quindi, su cosa significhi oggi la parola “opera d’arte”, sui confini che separano il bello dal brutto, sul cambiamento, nel corso dei secoli, dei canoni estetici e sul rapporto tra la bellezza e gli oggetti industriali prodotti su larga scala.


Protagonista del 2008 anche la letteratura israeliana che si è dimostrata capace, nel corso degli ultimi anni, di aprirsi un varco nel cuore dei lettori europei e, in particolare, italiani con opere che affrontano i temi dei conflitti e delle contraddizioni della società contemporanea, riflessi nei contrasti e negli scontri che lacerano il Medio Oriente.
Non mancheranno, poi spazi per i piccoli editori nostrani, per i grandi scrittori internazionali (uno fra tutti, Javier Marias) e per gli autori cinematografici.
Madrina di questa edizione sarà Elisabetta Sgarbi, direttore editoriale della Bompiani, da sempre attenta alle esperienze letterarie di nicchia e di frontiera.

GLI APPUNTAMENTI PER I PIÚ PICCOLI
Lo spazio destinato ai piccoli e ai giovani lettori dagli 0 ai 20 anni è, già dallo scorso anno, il Bookstock Village che offre un ampio programma culturale all’insegna delle Sfide giocate sul tema delle opposizioni (bello/brutto, buono/cattivo, dentro/fuori…).
Le iniziative per i più piccini (i bambini della Scuola Materna, Elementare e Media) saranno gestite e organizzate da Eros Miari, mentre Giuseppe Culicchia coordinerà gli incontri con i ragazzi delle Superiori e gli Universitari. Tantissimi, per l’occasione, i laboratori a cui è possibile prendere parte, destinati a tutte le fasce di età (per l’elenco completo e aggiornato cliccate) e numerosi anche gli incontri e le tavole rotonde rivolte sia ai baby lettori sia a insegnanti e genitori (per maggiori informazioni).
Ricco anche il programma per le scolaresche che potranno prenotare le varie attività telefonando al numero 011-5184268 (interno 907).

Per saperne di più e per il programma completo www.fieralibro.it

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

GcomeGiocare

G come Giocare 2017

Torna a Milano l'appuntamento con G come Giocare, una delle più importanti manifestazione legate al gioco in Italia. Dal 17 al 19 novembre al 3 e 4 di Fiera Milano City.

continua »
LuccaComics&Games2017

Lucca Comics & Games 2017

Torna dall'1 al 5 novembre Lucca Comics & Games, la più importante manifestazione italiana legata al mondo del fumetto, dei manga, dei videogames, dei cosplay e del fantasy. Tanti gli appuntamenti anche per i più piccoli.

continua »
UovoKids2017

Torna UovoKids a Milano

Della serie 'appuntamenti da non perdere', a Milano torna UovoKids, il più importante festival italiano dedicato alla creatività contemporanea per bambini (0-12) e famiglie. Il 21 e il 22 ottobre.

continua »
Teatro-Milano-bambini

A Milano un teatro completamente dedicato all'infanzia

Progettato dall'architetto Italo Rota, il nuovo teatro milanese dedicato all'infanzia si trova nella periferia di Dergano e sarà inaugurato nei primi mesi autunnali quando si darà il via alla stagione teatrale. Una grande conquista per la città di Milano che guadagna un'altra struttura interamente dedicata ai più piccoli.

continua »

Cerca altre strutture






Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network