#MuseumWeek 2015

Continua fino al 29 marzo la #MuseumWeek 2015, l'iniziativa promossa da una dozzina di community manager di musei e istituzioni culturali francesi in collaborazione con il team di Twitter per celebrare i musei e le iniziative museali e attirare un numero più ampio possibile di visitatori, in modo ludico e partecipato.

di Alessia Altavilla

Giunta alla seconda edizione, dopo l'enorme successo ottenuto nel 2014 con la partecipazione attiva di ben 630 musei in tutta Europa, la #MuseumWeek è uno degli esempi meglio riusciti di interazione tra web (in questo caso Twitter) e mondo reale (i community manager di alcune strutture museali francesi che hanno voluto e reso possibile l'iniziativa).
L'idea è, nella sua originalità e complessità di coinvolgimento, piuttosto semplice:


partendo da un tema comune, abbastanza esteso da poter essere facilmente declinato nei diversi campi del sapere (arte, scienza, storia, antropologia, etnografica...) e condiviso tra tutte le strutture museali aderenti, si porteranno avanti iniziative, dibattiti e workshop che troveranno spazio sia sul web (Twitter è in questo senso il canale privilegiato) sia off line con la partecipazione attiva dei visitatori in loco.
A questo proposito, in previsione per il venerdì e il weekend i seguenti appuntamenti:
  • Venerdì 27 marzo #FamilyMW

    Sarà la giornata dedicata alla famiglia. I musei potranno presentare al pubblico le loro iniziative cercando di rendere la visita delle famiglie e delle scuole un'esperienza unica e facilmente condivisibile. Per l'occasione saranno offerti visite guidate, audioguide, aree dedicate, laboratori... Ma anche giochi didattici, materiale informativo, opuscoli.... direttamente scarcabil dai siti web dei musei stessi.
  • Sabato 28 marzo #favMW
    La giornata è dedicata alla condivisione online della propria esperienza di visita. Tutti i visitatori saranno invitati a condividere sui social network la loro visita pubblicando un post, un video, una foto...
  • Domenica 29 marzo #poseMW
    I musei si trasformeranno in veri e propri set e i visitatori avranno la possibilità di scoprirli come se fossero attori, mettendosi al centro della scena con pose, memi, selfie...

Sono tantissimi i musei italiani che aderiscono all'iniziativa.
Per segnalarne qualcuno (qui l'elenco completo): MAXXI a Roma (il primo museo italiano dedicato alla contemporaneità); GAM a Torino (museo di arte moderna e contemporanea); Museo del Novecento a Milano (museo d'arte contemporanea); Muse_Museum a Trento (Museo di scienze); MUVE di Venezia (i musei civici veneziani); Mus.e Firenze (musei degli eventi); Museo Archeo Cagliari (museo archeologico); Museo dell'Energia di Ripi, Frosinone; Madre Napoli (museo d'arte contemporanea Donna Regina)....

Gli eventi organizzati e le iniziative variano a seconda della tipologia del museo, del tipo di esposizione, del pubblico presente. Tutto, però, indossa il cappello (e l'hashtag) #MuseumWeek 2015.
Aldilà di tutto, un modo concreto per capire come la rete non sia qualcosa di astratto che vive al di fuori di noi e opera aldilà delle nostre vita, ma un'entità reale in grado di determinare progetti reali, che coinvolgono persone in carne e ossa. 

Un bel modo, tra l'altro, per spiegare ai nativi digitali come il digitale sia funzionale all'esistenza di ciascuno. E come ciò che avviene nel mondo digitale può avere influenze nel reale.

 

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

GcomeGiocare

G come Giocare 2017

Torna a Milano l'appuntamento con G come Giocare, una delle più importanti manifestazione legate al gioco in Italia. Dal 17 al 19 novembre al 3 e 4 di Fiera Milano City.

continua »
LuccaComics&Games2017

Lucca Comics & Games 2017

Torna dall'1 al 5 novembre Lucca Comics & Games, la più importante manifestazione italiana legata al mondo del fumetto, dei manga, dei videogames, dei cosplay e del fantasy. Tanti gli appuntamenti anche per i più piccoli.

continua »
UovoKids2017

Torna UovoKids a Milano

Della serie 'appuntamenti da non perdere', a Milano torna UovoKids, il più importante festival italiano dedicato alla creatività contemporanea per bambini (0-12) e famiglie. Il 21 e il 22 ottobre.

continua »
Teatro-Milano-bambini

A Milano un teatro completamente dedicato all'infanzia

Progettato dall'architetto Italo Rota, il nuovo teatro milanese dedicato all'infanzia si trova nella periferia di Dergano e sarà inaugurato nei primi mesi autunnali quando si darà il via alla stagione teatrale. Una grande conquista per la città di Milano che guadagna un'altra struttura interamente dedicata ai più piccoli.

continua »

Cerca altre strutture






Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network