GIOCHI DI CARNEVALE




MA QUANTO TI VESTI?
Preparate una cestona piena di vestiti.
I bambini, a coppie di due per volta, (privati del costume) dovranno, in un tempo stabilito, indossare il numero maggiore di vestiti contenuto nella cestona.
Ma attenzione, a scegliere vestiti e a vestirsi non saranno loro ma i compagni di squadra. Vince naturalmente chi riesce a indossare più capi!

IL GIOCO DI ARLECCHINO
Pantalone era un ricco mercante di Venezia che aveva molti servi fra i quali anche Arlecchino che gliene combinava di tutti i colori. Il gioco prende spunto da questo fatto perché Pantalone vuole vendicarsi e picchiare Arlecchino. Questo gioco si fa così: tutti i bambini si mettono in cerchio; due stanno nel centro e fanno Arlecchino e Pantalone, uno fa l'arbitro. Pantalone deve avere un foglio di giornale in mano e gli occhi bendati. Arlecchino invece non è bendato, ma ha dei campanelli intorno al collo che suonano quando si muove. I due bambini devono correre dentro il cerchio e Pantalone deve colpire Arlecchino tre volte nel tempo stabilito. Se ci riesce ha vinto, se non ci riesce ha vinto Arlecchino. A turno tutti i bambini faranno la parte di Pantalone e Arlecchino.

CARA VECCHIA MUMMIA
Un altro gioco famosissimo. Si dividono i bambini in due squadre, ogni squadra sceglie un poveretto che verrà "mummificato" arrotolandogli intorno la carta igienica. Vince chi, allo scadere del tempo, ha fatto la mummia migliore.

IL GIOCO DEL CALZINO SPAIATO
Si mettono tanti calzini colorati appaiati e non in un contenitori. Al via i bambini, suddivisi in due o più squadre, dovrenno rimettere insieme le coppie di calzini. Chi fa più coppie vince!

LA SCOSSA
Si dividono i bambini in due squadre, che si dispongono in due file una di fronte all'altra a semicerchio. Tutti i membri della squadra si tengono per mano. I due capofila danno la mano a un adulto che fa partire le "scosse" cioè forti strette di mano. I capofila devono trasmettere la scossa al vicino e così via, finché la scossa non arriva all'ultimo della fila, che deve alzare la mano. Vince un punto chi indovina per primo quante scosse sono state passate. È una sorta di "telefono senza fili" che però mette sempre in difficoltà i bambini!

L'ISOLA… CHE NON C'È
Per terra si stendono alcuni fogli di giornale in numero minore rispetto ai bambini, collocati in modo tale da sembrare delle isole. Il pavimento vuoto rappresenta il mare infestato dagli squali. Obiettivo del gioco: trovarsi sul giornale quando la musica finisce. Sull'isola possono salire più bambini Contemporaneamente fino a che non c'è più spazio per accoglierne. Tutti coloro che, alla fine della musica, si trovano in mezzo al mare o cadono in acqua vengono eliminati e con loro sparisce un'isola (foglio di giornale). Alla fine deve rimanere per terra una sola pagina sulla quale tutti cercheranno di salire. I piccoli quando per salvarsi devono stringersi e abbracciarsi tra loro per non cadere si divertono moltissimo.

LO SPAVENTAPASSERI
Il gioco è molto semplice e per organizzarlo vi occorreranno solo tante mollette colorate, una fazzoletto e un ignaro spettatore (meglio se adulto) che si presti a rivestire il ruolo dello spaventapasseri bendato. Costui, con gli occhi coperti e con le braccia aperte, non dovrà sapere nulla di ciò che gli accadrà e in questo consisterà la sorpresa e il divertimento finale per i bambini. Quando parte la musica tutti i partecipanti, dotati di mollette, dovranno, senza farsi accorgere, attaccarle agli abiti o ai capelli dello spaventapasseri che si sentirà toccato e pizzicato senza capire cosa stia accadendo. Quando la musica finisce, costui verrà sbendato e si troverà il corpo completamente coperto di 'appendini' per bucato. I piccoli sembrano divertirsi tantissimo. Non ci sono ovviamente, vincitori e vinti e proprio per questo motivo, questo gioco sembra essere perfetto per le fasi conclusive della festa quando già tutti i premi e i regalini sono stati assegnati.

 

UN PO' A DESTRA, UN PO' A SINISTRA
Un bambino, bendato, si fa guidare attraverso un percorso pieno di ostacoli, da un altro bambino. Lo scopo del gioco è quello di arrivare alla fine del percorso senza aver toccato nessuno degli ostacoli. Il bambino-guida dirige l'altro bambino senza toccarlo, ma dando solo delle indicazioni, ovvero "left" e "right" (destra e sinistra)

 

TROVA IL DISTURBATORE
Tutti i bambini sono bendati e si muovono con cautela. Un bambino, il disturbatore, può tenere gli occhi aperti. Fa un suono con una campanella o emette un suono. Gli altri bambini provano ad acchiappare il disturbatore, orientandosi col rumore. Chi riesce ad acchiappare il disturbatore, sarà il prossimo disturbatore.

CHI SEI?
Un bambino alla volta, bendato, cerca di scoprire chi è, toccandolo, il bambino che ha davanti.
 

GIOCHI TRADIZONALI FUORI CASA

Il volo del Turco

A Venezia il giovedì grasso si svolgeva un gioco : un funambolo travestito da orientale, lungo una corda alla quale era legato con un sistema di pulegge partiva dal campanile di piazza S.Marco e si distendeva fino al centro della loggia del palazzo ducale, dalla parte della piazzetta, dove si affacciava il doge con la sua corte.
Al termine del suo volo offriva al principe un mazzo di fiori e una poesia di elogio. Si trattava di un divertimento molto amato dal popolo attratto soprattutto dalla pericolosità dell'impresa. Nell'odierno recupero del carnevale veneziano, è stato tramutato nel volo di una grande colombina posticcia che, a metà della sua corsa, si apre lasciando cadere i coriandoli colorati di cui è ripiena, come buon augurio per l'incipiente inizio della bella stagione.

 

ARTICOLI SU CARNEVALE

 


Costumi di Carnevale fai da te
Vaiana, la protagonista di Oceania. Una scatola di matite colorate. Una simpatica medusa dei mari. Una pagliaccetta multicolor. Ecco alcune idee facili da realizzare in casa per costumi di Carnevale fai da te.
continua »



Trucchi per bambini atossici e sicuri
Il truccabimbi è, probabilmente, il momento più amato dai bimbi durante le feste poiché a tutti piace farsi truccare il viso per interpretare i personaggi più amati. Soprattutto in questi ultimi giorni di Carnevale. I consigli per l'utilizzo di trucchi sicuri e atossici.
continua »



Giochi di Carnevale
State organizzando una festa di Carnevale e volete qualche idea per i giochi da proporre durante la festa? Eccone qui alcune che si possono facilemte realizzare in casa, con poca spesa e per bambini di tutte le età. O quasi.
continua »



Idee per maschere di Carnevale fai da te
Idee per maschere da realizzare in casa a budget ridotto? Ecco cosa abbiamo trovato in giro e i consigli per realizzarle. Per un Carnevale low cost all'insegna della creatività
continua »


2 costumi fai da te ispirati a Frozen
Frozen è entrato nella vita del vostro bambino e non ne è più uscito? Ecco due idee per realizzare in casa maschere ispirate al film preferito del bimbo (o, molto più probabilmente, bimba) che si realizzano in poco tempo e con una spesa contenuta.
continua »


3 maschere fai da te per Carnevale
Ecco tre idee con relative indicazioni per realizzare in casa un cactus, un mandarino e orecchie di gomma piuma da abbinare ad altri travestimenti.
continua »



Le feste di Carnevale più famose in Italia.
Per i bambini
Iniziative, manifestazioni, incontri, appuntamenti, laboratori, eventi collaterali… destinati ai bambini e alle loro famiglie nel contesto delle 5 feste di Carnevale più famose d’Italia.
continua »



Decorazioni di Carnevale
Dalla ghirlanda per la porta ai festoni da appendere in casa, ecco qualche idea per addobbare la casa in occasione di una festa di Carnevale. Facili da realizzare, low cost e all'insegna del colore.
continua »



Feste di Compleanno a Carnevale
Una festa di compleanno nel periodo carnevalesco ci da una opportunità in più per scatenare la nostra fantasia e la voglia di preparare una festa davvero colorata per i nostri bambini.
continua »



I giochi di Arlecchino
Ecco alcuni giochi da proporre ai bimbi durante la festa di Carnevale insieme a compagni e amichetti. Per divertirsi e scherzare tutti assieme.
continua »



Carnevale in cucina
Ricette tradizionali e non da preparare per le feste di Carnevale con i bambini avvalendosi, per quelle più semplici, anche del loro contributo.
continua »


Costumi di Carnevale per neonato
Il primo Carnevale del bambino e avete voglia di vestirlo di tutto punto per immortalarlo nel suo primo costumino? Con la prima maschera? Ecco qualche idea perfetta per un bebè.
continua »




Tradizioni di Carnevale (a tavola)
Tradizioni e ricette tipiche di Carnevale che si sono tramandate nel tempo diventando adesso un 'must' sulle nostre tavole. Dalle principali regioni italiane.
continua »