15 - 19 marzo: Settimana Nazionale della tiroide

Visite gratuite in tutta Italia dal 15 al 19 marzo per prevenire e diagnosticare eventuali disturbi alla tiroide. Utile in particolare per chi sta progettando una gravidanza.

Articoli Correlati

Dal 15 al 19 marzo sarà possibile, in tutta Italia, sottoporsi, , senza l'impegnativa del proprio medico di famiglia, a un controllo specialistico gratuito per individuare o escludere eventuali disturbi alla tiroide.


L'iniziativa, promossa dall'Associazione delle Unità di Endocrinochirurgia italiane e dall'Associazione Italiana della Tiroide, è finalizzata a sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema della prevenzione anche nel settore della patologie della ghiandola tiroidea, spesso non diagnosticate e non riconosciute come cause principali di altri fastidi e problemi.

Per maggiori informazioni e per prenotare una visita è possibile chiamare il numero 800-199894. Si consiglia un controllo alle donne che intendono intraprendere nei prossimi mesi una gravidanza, alle future mamme in dolce attesa ai bambini.


 
LA TIROIDE: GHIANDOLA ENDOCRINA


La tiroide è una ghiandola endocrina (che riversa, cioè, direttamente nel sangue i suoi prodotti, gli ormoni) localizzata nella zona anteriore del collo preposta alla regolazione del metabolismo corporeo, della crescita e dello sviluppo (gli ormoni chiamati in causa in questo caso sono la triiodotironina e la tiroxina, comunemente conosciuti come T3 e T4) e alla regolazione del metabolismo del calcio e del fosforo (tramite la calcitonina, un altro ormone prodotto dalla tiroide).

 
TIROIDE E GRAVIDANZA


Sono numerose le donne che intraprendo una gravidanza con disfunzioni tiroidee già in atto al momento del concepimento. Si tratta di problemi di iper o ipotiroidismo non diagnosticati o non completamente controllati che possono compromettere la salute generale della futura mamma o del feto. Tra le complicanze principali:


  • ipertensione gravidica
     
  • distacco della placenta
     
  • aborto spontaneo (8-25%)
     
  • parto pre-termine
     
  • scompenso cardiaco
     
  • anemia
     
  • basso peso fetale al momento della nascita
     
  • morte neonatale (7-25%)
     
  • malformazioni congenite (6%)
     
  • ipertiroidismo fetale o neonatale

     

  • Commento inserito da Chiara il 28 aprile 2010 alle ore 17:44

    ok, ho letto l'articolo!E quindi una persona che assume TAPAZOLE quotidianamente e de in iportiroidismo sub clinico cosa deve fare, per poter avere una gravidanza TRANQUILLA???

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

miti-da-sfatare-avere-bambino

10 miti da sfatare per chi vuole avere un bambino

10 miti da sfatare per chi sta cercando di rimanere incinta senza successo. Tolti di mezzo i problemi di salute, ecco alcune cose da sapere se state cercando di avere un bambino.

continua »
9cosedafarefertilita

7 cose da fare per rimanere incinta

7 consigli per aumentare le chances di rimanere incinta (qualora non siano stati riscontrati problemi). Dall'alimentazione al sesso, ecco cosa fare.

continua »
FertilityDay

Fertility Day. Quando la campagna è un fallimento

Poche ore è sopravvissuto il sito legato alla campagna #fertilityday lanciata in questi giorni dal Ministro Beatrice Lorenzin e vita breve sembra debba avere l'iniziativa stessa. A ribellarsi in rete con tutti gli hashtag e le recriminazioni possibili il target stesso cui la comunicazione è rivolta: le donne in età fertile.

continua »
Spermiogramma

Spermiogramma in caso di difficoltà di concepimento

Dopo un anno di tentativi, in caso di difficoltà di concepimento, lo spermiogramma è un esame di laboratorio per lui praticamente obbligatorio. Consente di individuare eventuali problematiche maschile, definendo in modo preciso la causa. 

continua »

Cerca altre strutture






Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network