Un bebè in cantiere

Prima del concepimento, se si ha intenzione di mettere in cantiere un bebè, ecco quali sono i primi passi da compiere, cosa fare e cosa non fare. Per una gravidanza senza problemi.

Articoli Correlati

di Alessia Altavilla

Se talvolta la gravidanza si presenta come un evento inatteso che sorprende, piacevolmente o no, i futuri genitori, il più delle volte, si tratta di una decisione che mamma e papà prendono di comune accordo dopo avere valutato la loro situazione contingente, spinti dal desiderio di coronare il loro rapporto con un figlio.
Una gravidanza pianificata presenta indubbiamente dei vantaggi, consentendo alla futura gestante di arrivare pronta al lieto evento, sia dal punto di vista psicologico, sia dal punto di vista medico. Tutto questo consente di vivere in modo rilassato e sereno la ricerca prima e l’attesa poi.


UNO STILE DI VITA SANO
Prepararsi all’arrivo di un bebè significa, soprattutto, orientare il proprio stile di vita in modo tale che l’organismo si prepari ad accogliere il piccolo che arriverà. Ecco, dunque, che abbandonare le cattive abitudini e impegnarsi per migliorare il proprio benessere psico-fisico è fondamentale per la salute della futura mamma e del bimbo.
Ecco, dunque, quali sono i primi passi da compiere prima del concepimento.


 

  1. Se la futura mamma è una fumatrice, è vivamente consigliato che smetta di fumare in modo tale che, in caso di gravidanza, abbia già abbandonato questa cattiva abitudine. Il fumo in gravidanza, infatti, nuoce gravemente al feto ed è spesso responsabile del peso scarso al momento della nascita, di eventuali problemi respiratori del bambino, di allergie respiratorie…
    Sarebbe consigliabile che anche il futuro papà smettesse di fumare. Non foss’altro per abituarsi al fatto che una volta che ci sarà il bimbo dovrà smettere del tutto di fumare in casa e, comunque, in presenza del piccolo.
     
  2. Arrivare alla gravidanza in perfetta forma fisica è molto importante affinché i chili di troppo non vadano ad aggiungersi, nel corso dei nove mesi, ai chili che inevitabilmente la dolce attesa comporta. Inoltre, se la futura mamma si abitua ad avere un’alimentazione sana ed equilibrata, riuscirà a mantenerla tale anche in gravidanza, con grandi benefici per lo sviluppo e la crescita del feto.
     
  3. Indipendentemente dal peso, è bene abituarsi ad assumete la giusta dose di vitamine, proteine, carboidrati e sali minerali, distribuiti equamente tra frutta e verdura di stagione, carne, pesce, pasta, pane… Si consiglia, anche prima del concepimento, di diminuire il consumo di caffè e alcolici.
    Per una dieta equilibrata, si consiglia di fissare una visita dal dietologo in modo da avere il parere di un esperto che sarà in grado di valutare, meglio di chiunque altro, le abitudini alimentari e gli errori commessi da ciascuno.
     
  4. Prima del concepimento, è caldamente consigliato assumere dell’acido folico da integrare alla propria dieta. L’acido folico, infatti, è molto importante durante le prime fasi della gravidanza per garantire al feto uno sviluppo normale.
     
  5. Molte future mamme sono convinte che sport e gravidanza non vadano d’accordo. In realtà, se state frequentando una palestra o un corso sportivo e le attività da voi svolte non sono pericolose (sport estremi, box, arti marziali…), non esiste nessuna contro indicazione che vi obbliga a dover smettere. Eventualmente, nel caso in cui restiate incinta, rivolgetevi agli istruttori per programmi di allenamento ad hoc.

 

VISITE MEDICHE ED ESAMI PRECONCEPIMENTO
In previsione di una gravidanza, è bene fissare una visita con il proprio ginecologo per una consulenza preconcenzionale e per escludere eventuali malformazioni o problemi che potrebbero compromettere la salute della gestante o del bambino.
Nel corso della visita, il medico dovrà effettuare un check up generico e il pap-test. Inoltre, potrà prescrivere gli esami del sangue necessari per stabilire, per esempio, il gruppo sanguigno e il fattore Rh di entrambi i futuri genitori, se la mamma è immune contro la rosolia (in caso contrario, dovrà effettuare la vaccinazione e rimandare la gravidanza di 3 mesi), la toxoplasmosi, effettuare il test per l’HIV… Questi esami, prescritti come esami per il preconcepimento, sono totalmente gratuiti nelle strutture pubbliche (per maggiori informazioni…)

  • Commento inserito da il 26 maggio 2014 alle ore 10:29

    I programmi dell€ovodonazione, l€embriodonazione, la fivet più icsi nella clinica Biotexcom. Diamo la garanzia di successo! Per qualsiasi domanda contatta la nostra manager Giulia +390699367439 (tutte le telefonate sono gratis!) www.facebook.com/pages/Ovodonazione-Utero-in-affittoBiotexcom-centro-di-PMA/1409103176007731

  • Commento inserito da katia il 14 luglio 2010 alle ore 00:36

    ciao a tutte sono katia mi aggiungo alla lista di quelle donne che aspettano e sperano di diventare mamma.sono 10 anni dopo una grav. persa che aspetto sono andata da6 ginecol.ma con risultati zero,ora sono con il prof. boscia di bari di cui mi ha trovato una endometriosi,curata con laparascopia poi 14 mesi in menopausa indotta ed ora mi ha dato il redespop come integratore +compresse vag.Ora mi chiedo se tutto questo è giusto spero che almeno non perda altro tempo,crisi tanta ma con una buona fetta di speranza

  • Commento inserito da paola il 5 novembre 2009 alle ore 17:24

    ciao a tutte.io sono Paola ho 32anni stiamo provando da 6 mesi a concepire un figlio con mio marito.Abbiamo fatto gli esami del sangue entrambi lui lo sperm iogramma ed è tutto a posto io pap test visita gine ed ecografia dalla quale è risultato che ho utero regolare antiverso echi endometriali regolari ad aspetto proliferativo ma 2 cisti di circa 23per12per20 e di circa8mm nell'ovaio dx e 2 cisti 15per11per10mm e cierca7mm entrambe di probabile natura endometriosica.Ora mi ha consigliato di prendere per2 mesi redestop ..io ho tanta paura di non farcela ma secondo voi posso rimanere incinta anche se ho queste cisti? grazie per le risposte

  • Commento inserito da Alex il 24 luglio 2009 alle ore 16:12

    Elena sono rimasta un pò stupita, ma mi poi dire quanti ovociti ti hanno recuperato, quanti sono stati idonei?
    e x il liquido seminale a che concentarazione era?

  • Commento inserito da Alex il 24 luglio 2009 alle ore 16:05

    Ciao Elena, dove sei stata x fare la fivet icsi?
    X farla questo significa che ci sono scarsi posibilità di farli incontrare normalmente i tuoi ovociti con la sperma.
    Ma se tu non sei nelle mani giusti:
    ti sei fatta questa domanda?

  • Commento inserito da godie il 23 luglio 2009 alle ore 09:59

    ciao

  • Commento inserito da elena il 27 febbraio 2009 alle ore 16:42

    ciao a tutti vorrei dire che anch io con mio marito stiamo provando da 4 anni e mezzo ma niente pero noi abbiamo fatto tutti gli esami possibili e immaginabili non sappiamo piu cosa fare abbiamo fatto anche una fivet icsi risultato negativo ci sta cadendo il mondo addosso aiutoooo

  • Commento inserito da L79 per anna maria il 21 novembre 2008 alle ore 22:13

    Ciao!
    Scusa se rispondocon ritardo,ma visto che non avevo ricevuto risposta per tanto tempo non mi sono più preoccupata di controllare.
    Ti ringrazio del tuo consiglio.Purtroppo la settimana scorsa sono stata ad un ennesimo controllo e il ginecologo mi ha mandata a fare delle analisi perchè,secondo lui,io non ho ovulazione.Sono veramente abbattuta perchè anche se sò che il problema è risolvibile dovrò aspettare ancora mesi per poter sperare perchè le cure per l'infertilità sono lunghe.
    Mi dispiace per la tua brutta esperienza e ti auguro dal più profondodel cuore che riuscirai presto a rimanere nuovamente incinta.
    Anche io faccio un lavoro molto a rischio per la gravidanza e infatti appena scopriamo di essere incinte il datore,per legge,ci fa mettere subito in malattia e poi in maternità anticipata.
    Ciao e tantissimi in bocca al lupo.

  • Commento inserito da anna maria il 10 novembre 2008 alle ore 22:16

    ciao ho letto ciò che hai scritto, vedi che anche se perdi 5 kg va benissimo stai tranquilla,le ovaie policistiche le ho anch'io ma il mese scorso sono rimasta incinta lo stesso, anche se poi l'ho perso per il troppo lavoro,cmq un consiglio che mi ha dato la ginecologa per poter rimanere più facilmente incinta che quando fai l amore con tuo marito lui dovete assumere un certo tipo di posizione, io e mio marito lo facciamo sempre da quando la dott c'è l ha detto, hai presente la posizione canina, ..beè quella fai il conto dell'ovulazione e girati!!.funziona per noi che abbiamo l ovaio policistico,io c'è lho pure retroverso ma cmq, eravamo riusciti a concepirlo. nn credevo che il mio lavoro mi potesse far perdere il piccolo angelo che stava crescendo dentro me .cmq ciao. so ti sembrerà strano, come è sembrato strano a noi, ma intanto x avere un figlio si prova di tutto

  • Commento inserito da L79 il 27 settembre 2008 alle ore 12:18

    Salve!Vorrei sapere che possibilità ho di rimanere incinta dato che soffro di ovaie policistiche di ipotiroidismo e a conseguenza delle due cose sono 20 kg più del peso ideale.Sono 17 mesi che con mio marito proviamo ad avere un figlio,ma niente!!!Inizio a farmene un grosso problema e spesso cado in crisi di pianto.I dottori dai quali sono stata fino ad ora(5 dottori)mi hanno detto tutti che devo aspettare visto l'età(29)ho ancora tempo e per loro devo perdere almeno 15 kg,ma sono 15 anni che lotto con diete e chi più ne ha ne metta ma sempre con scarsi risultati (5-6 kg massimo).Sono veramente demoralizzata,è veramente così impossibile che io possa avere un figlio?Grazie

  • Leggi tutti i commenti

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

Segnali-desiderio-gravidanza

Sei pronta ad avere un bambino?

Non esiste il momento perfetto per avere un bambino. C'è chi prima preferisce dedicarsi al lavoro. Chi vuole godersi la vita a due. Chi pensa solo a divertirsi. Alcuni segnali, però, abbastanza ricorrenti, lasciano trasparire quello che, di lì a breve, diventerà un desiderio concreto: avere un bimbo.

continua »
miti-da-sfatare-avere-bambino

10 miti da sfatare per chi vuole avere un bambino

10 miti da sfatare per chi sta cercando di rimanere incinta senza successo. Tolti di mezzo i problemi di salute, ecco alcune cose da sapere se state cercando di avere un bambino.

continua »
9cosedafarefertilita

7 cose da fare per rimanere incinta

7 consigli per aumentare le chances di rimanere incinta (qualora non siano stati riscontrati problemi). Dall'alimentazione al sesso, ecco cosa fare.

continua »
FertilityDay

Fertility Day. Quando la campagna è un fallimento

Poche ore è sopravvissuto il sito legato alla campagna #fertilityday lanciata in questi giorni dal Ministro Beatrice Lorenzin e vita breve sembra debba avere l'iniziativa stessa. A ribellarsi in rete con tutti gli hashtag e le recriminazioni possibili il target stesso cui la comunicazione è rivolta: le donne in età fertile.

continua »

Cerca altre strutture





Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network