Dimagrire... di corsa

La primavera è la stagione più indicata per praticare jogging all'aria aperta. Per tonificare glutei, cosce e fianchi e perdere peso in modo naturale.

Uno studio epidemiologico inglese pubblicato sulla rivista americana Enviromental Science and Technology ha recentemente rilevato che l'attività fisica svolta all'aria aperta rappresenta per la salute un vero toccasana con effetti benefici sul corpo (aumenta le difese immunitarie) e sulla mente (incrementa il senso di benessere generale).


D'altra parte, con l'arrivo della bella stagione, cresce il bisogno di trascorrere quanto più tempo possibile fuori casa, possibilmente a contatto con verde, piante e fiori.

Ecco, dunque, che la corsa (jogging) diventa una delle attività più indicate da svolgere all'aperto per perdere peso e tonificare cosce, glutei e fianchi.


 
JOGGING, LA CORSA PER DIMAGRIRE

La corsa è una delle attività più indicate per perdere peso e tonificare la parte bassa del corpo (cosce, glutei e fianchi) e i fianchi. Praticabile a qualsiasi età, poco costosa (è sufficiente attrezzarsi con un buon paio di scarpe da corsa, un pantaloncino e una maglietta traspirante), affinché sia efficace, deve essere praticata in modo regolare, rispettando alcune regole e avendo cura di seguire alcuni accorgimenti.

 

  1. Un buon allenamento deve seguire un andamento crescente. Si parte, quindi, da 10-12 minuti di corsa lenta per aumentare progressivamente il tempo e la velocità di andatura. È molto importante, poi, allenarsi in modo regolare (almeno tre volte a settimana) cercando ogni volta di migliorare la propria 'prestazione'.
     
  2. Dotarsi di un cardiofrequenzimetro può essere utile per tenere sotto controllo il proprio battito cardiaco. Generalmente, il corpo comincia a bruciare grassi quando il cuore raggiunge le 140-150 pulsazioni al secondo (per una donna di media corporatura con un livello di allenamento medio-basso). Se le pulsazioni superano questa soglia, è consigliabile rallentare la corsa o fermarsi. Sotto, invece, l'allenamento potrebbe risultare inutile al fine del dimagrimento.
     
  3. La scelta delle scarpe da corsa è molto importante. È bene attrezzarsi con un paio di scarpe adatte in grado di attutire gli urti in modo da non sforzare eccessivamente i legamenti delle ginocchia, in particolare per chi corre all'aperto su terreni accidentati.
     
  4. La mattina prima di colazione o la sera prima di cena sono i momenti più indicati per dedicarsi al jogging. Evitare di correre sotto al sole cocente o quando le temperature sono eccessivamente elevate è una buona norma per non correre il rischio di malori e svenimenti.
     
  5. Variare il ritmo e l'intensità della corsa è consigliato per bruciare grassi e perdere peso. Sì, quindi, a scatti veloci alternati con una corsa più lenta eventualmente in salita. Questo permette di ottimizzare al meglio il tempo dedicato al jogging.



 

 

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

Macchie2017

Come togliere le macchie di...

Dai rimedi popolari e dai consigli delle nonne, ecco alcuni suggerimenti per eliminare alcune delle più comuni macchie da magliette, pantaloni, tovaglie, tovaglioli. In modo davvero efficace. 

continua »
Detox

Diete detox: come funzionano?

Particolarmente indicate dopo lunghi periodi di festa (come per esempio Natale), le diete detox (o disintossicanti) servono più che a perdere peso a eliminare le tossine purificando l'organismo. Ecco come funzionano e cosa aspettarsi.

continua »
Sale-caldo

I rimedi della nonna: sale caldo contro il catarro

Un rimedio antico e praticato dalle nonne in passato che rimane tuttora valido e privo di effetti collateriali. Gli impacchi di sale caldo per alleviare dolori muscolari, infiammazioni dovute al catarro, otiti.... 

continua »
WIfi-esposizione

Il wifi fa male?

Circondati da dispositivi elettronici, router, smartphone, computer, tablet...., 24 ore su 24 sin dalla più tenera età. Sono dannosi? attualmente tutti gli studi condotti non hanno dati risultati certi. C'è chi dice sì. C'è chi dice no. C'è chi dice che è presto per vedere gli effetti di tutta questa connesione. Certo è che qualche precauzione può essere presa. A prescindere dagli studi.

continua »

Cerca altre strutture

Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network