Tipe... da spiaggia

Dal look al make up, passando attraverso gli accessori, come ci si veste, ci si trucca e ci si agghinda in spiaggia per essere veramente trendy in questa calda estate 2008.

Articoli Correlati

di Manuela Magri

MODA
 


  1. Costumi very cool
    Con la culotte retrò (alta in vita stile Anni Cinquanta), intero modello fitness (stile Anni Ottanta) o trikini, a triangolo o a fascia (il trend dell’estate è il bikini bandeau anni Settanta da abbinare a grossi cappelli a righe e occhiali fumé), l’importante è scegliere il costume più adatto a modellare e mettere in risalto la propria figura.
    La tendenza per l’estate 2008 è abbinare il costume al caftano e impreziosirlo con accessori chic, per esempio un grosso cappello, in paglia o stoffa, a tese larghe da indossare per andare in spiaggia e occhiali dalle lenti enorme e montature Anni Sessanta.
  2. Parola d’ordine: shorts

    Corti, lunghi, con e senza pence, a tinta unita e a righe, a vita bassa, con tasche, con risvolto, a palloncino. Insomma, non importa quale scegliate. L’importante è che ne possediate almeno un paio. Sono gli shorts, il vero must dell’estate 2008, indossato da attrici e modelli ovunque e per qualsiasi occasione. Da spiaggia e da sera, in jeans o cotone, sono adatti sia per andare al mare (abbinati con infradito e magliette in cotone) sia per le serate mondane in città. Da personalizzare con cinture in stoffa, acciaio o cuoio.
  3. Dalle scarpe alle borse, gli accessori irrinunciabili
    Maxi borse in paglia e cappelli, sandali in sughero e flip flop, occhialoni e gioielli. La moda per la spiaggia lascia spazio a uno stile classico oppure più eccentrico. Purché ogni singolo dettaglio sia curato e scelto con cura. E per quanto riguarda i colori, bianco rosse e blu in perfetto stile marinaro sono le tinte di stagione.

 

CAPELLI: dettagli deluxe
Biondo sabbia e nocciola chiaro, rosso ambrato e color cioccolato sono le tinte di tendenza per l’estate 2008. Per quanto riguarda le acconciature, sì a cerchietti e fascette, a fermagli e diademi. Da indossare su pettinature anni Trenta, capelli corti e ondulati o lunghi e lisci, chignon e code. Insomma, grande libertà di scelta con piccoli accessori deluxe in primo piano. Per un’estate all’insegna della fantasia.
Tornano anche le pettinature anni Settanta stile hippy, il frisè, i contrasti di colore in cui si mescolano tinte naturali ad altre fluo per un look da rockettare.
La frangia, bombata o sfilata, lunga o cortissima, continua a confermarsi come un must-have.

TRUCCO: leggero e poco appariscente
Per quanto riguarda il make up, la tendenza per l’estate 2008 vuole che in spiaggia sia discreto, praticamente invisibile. Sì, quindi, a una passata di mascara e al lucidalabbra (perfetto il color corallo), no a ombretto, rossetto, fard o creme colorate. Tutto deve essere all’insegna del bon ton. Per la pelle del viso, poi, non deve mancare mai nella propria trousse da spiaggia una crema solare specifica da applicare prima di esporsi al sole e durante l’esposizione in particolare dopo il bagno.
Per la sera, il colore dell’anno per il make-up degli occhi è il blu, da abbinare a rossetti e gloss naturali.

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

Black-Friday

6 consigli per prepararsi al Black Friday

L'attesa sta per finire e Black Friday è dietro l'angolo. Venerdì 24 novembre, tutti con le mani sulla tastiera per gli acquisti più economici e convenienti. Ecco 6 consigli per vivere al meglio questa giornata.

continua »
Miele-pelle-idratazione

Il miele: un alleato per la pelle

Idratazione e nutrimento sono le parole chiave per una pelle sana. Di seguito un utilizzo diverso del miele come base idratante e nutriente per prodotti cosmetici fai da te.

continua »
seno_ottobre_17

Io ho scelto di prevenire

Nel mese della prevenzione al seno, abbiamo deciso di pubblicare la storia di una mamma che ci ha scritto e che ci fa capire quanto sia importante prevenire e sottoporsi a controlli regolari.

continua »
Baby-sitter-costi

Quanto costa una baby sitter?

Baby sitter: una necessità per molte famiglie che si trovano costrette a ricorrere a questa soluzione mentre mamma e papà lavorano. Quanto costa, però, una baby sitter in regola? Quali sono i doveri da parte del datore del lavoro e quali da parte della tata? 

continua »

Cerca altre strutture






Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network