Dieta pre e post feste di Natale

Le feste si avvicinano e con le feste la tendenza per tutti a mangiare oltre misura. Con l'inevitabile conseguenza di accumulare grasso e chili di troppo difficili, poi, da smaltire. Ecco alcuni consigli alimentari pre e post pranzi e cena di Natale.

Articoli Correlati

di Manuela Magri

Per chi desidera mantenere la propria forma fisica, per chi è perennemente a dieta, per tutti quelli abituati a mangiare sano e a controllare il numero giornaliero di calorie introdotte, i giorni a cavallo delle festività natalizie sono un vero incubo. Tra aperitivi di saluto, pranzi e cene aziendali, riffe, merende, colazioni… le occasioni per mangiare (e abbuffarsi) certo non mancano e il rischio è quello di arrivare alle feste vere e proprie già appesantiti e con lo stomaco dilatato. Che fare, dunque, per ovviare al problema?


MANGIARE SENZA SENSI DI COLPA
Dimagrire di fronte a una tavola imbandita non è esattamente semplice. E rinunciare ad alcuni manicaretti, se è un bene per il corpo, è un male per lo spirito. Ogni tanto, lasciarsi andare agli eccessi può essere benefico per l’umore. Se, però, non volete essere assalite dai sensi di colpa, potete mettere in atto alcuni stratagemmi che, appunto, se non vi serviranno per dimagrire, quanto meno non vi faranno ingrassare.
  • Aumentate l’attività fisica. Se andate in palestra, aumentate di 10 minuti il tempo dell’allenamento. Per tutto il periodo delle feste, evitate di utilizzare l’ascensore, camminate a piedi, spostatevi in bicicletta. Insomma, adottate qualsiasi sistema per bruciare le calorie in eccesso ingerite in questi giorni prefestivi e festivi.
  • Aumentate il consumo di acqua. L’acqua, infatti, aiuta a eliminare tossine.
  • Evitate di mangiare fuori pasto. Se siete abituati a coccolarvi con un dolce a fine pasto, un cioccolatino davanti alla televisione… evitate di farlo. E conservatevi per le volte in cui proprio non potrete dire di no.
  • Inserite nella vostra dieta alimenti brucia grassi. Per esempio, l’ananas, per altro frutto decisamente natalizio, consumato a inizio pasto, aiuta a tagliare le calorie.
  • Quando ne avete la possibilità, quindi quando siete da soli, nelle serate casalinghe…., cercate di consumare pasti ipocalorici a base di verdure fresche condite con olio e aceto, carni bianche condite con limone, evitate il consumo di pane e farinacei, preferite il riso alla pasta…
  • Non dimenticate, la sera, di consumare una tisana sgonfiante o depurante.



TRUCCHI PER PRANZI A PROVA DI BILANCIA
Sebbene i piatti della tradizione siano tutti piuttosto calorici, per diminuire la quantità di calorie portate in tavola, adottate alcuni semplici stratagemmi che con una variazione di gusto minima, vi potranno aiutare a salvaguardare la linea.
  • Laddove possibile (per esempio nei soffritti), sostituite l’olio con il burro.
  • Per pranzi all’insegna della salute, utilizzate come starter frutta e verdura. Perfetti, per l’occorrenza, piatti e ricette a base di ananas, melograno, arance, insalata fresca…. Eventualmente combinati tra loro per dar vita a piatti diversi da soliti e che aiutano ad aumentare il senso di sazietà e, di conseguenza, il cibo ingerito.
  • Sempre se possibile, preferite la carne bianca a quella rossa. E via libera al pesce, molto natalizio e versatile perfetto per ricette al forno, al vapore, antipasti e secondi piatti.
  • Optate per cotture salutari. Il forno è perfetto per evitare le fritture. La cottura al vapore mantiene invariato il sapore delle verdure rendendole più croccanti e appetitose e al contempo più ricche di sostanze nutritive. Le padelle antiaderenti diminuiscono la quantità di condimento necessario…
  • Sebbene sia tipica delle feste, evitate di servire frutta secca al termine di un pranzo o di una cena decisamente abbondanti. Noci, noccioline, mandorle…. sono inutilmente calorici e non aggiungono niente alla qualità del pasto offerto.



Se, invece, la linea non è la vostra priorità e volete ricette buonissime da proporre durante le feste, consultate la sezione Ricette del nostro Speciale Natale.

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

Miele-pelle-idratazione

Il miele: un alleato per la pelle

Idratazione e nutrimento sono le parole chiave per una pelle sana. Di seguito un utilizzo diverso del miele come base idratante e nutriente per prodotti cosmetici fai da te.

continua »
seno_ottobre_17

Io ho scelto di prevenire

Nel mese della prevenzione al seno, abbiamo deciso di pubblicare la storia di una mamma che ci ha scritto e che ci fa capire quanto sia importante prevenire e sottoporsi a controlli regolari.

continua »
Baby-sitter-costi

Quanto costa una baby sitter?

Baby sitter: una necessità per molte famiglie che si trovano costrette a ricorrere a questa soluzione mentre mamma e papà lavorano. Quanto costa, però, una baby sitter in regola? Quali sono i doveri da parte del datore del lavoro e quali da parte della tata? 

continua »
Benefici_mare

La salute vien dal mare

Oltre al divertimento e al relax, una vacanza al mare comporta anche benessere per l'organismo. Ecco tutti i benefici in termini di salute che comporta.  

continua »

Cerca altre strutture






Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network