Come attrezzare il giardino di casa per il bambino

Dai mobili da giardino più tradizionali ai consigli per costruire in casa una sabbiera, ecco come trasformare il giardino o la terrazza di casa in un parco giochi per bambini o in un luogo magico in cui giocare.

Articoli Correlati

di Alessia Altavilla

Trasformare il giardino (o il terrazzo) di casa in un luogo magico a misura di bambino non è poi così difficile e, a seconda di quello che state cercando di ottenere e dell’età del bimbo, non è detto che siano necessari tanti soldi.
Naturalmente, presso le principali aziende di giocattoli o oggettistica per l’infanzia (Chicco, Immaginarium, Città del Sole, Fisher Price, Ikea, Toyscenter…) troverete scivoli e altalene in plastica, piscine gonfiabili da riempire con acqua o palline colorate, casette e tende da posizionare all’aperto, tunnel… per arredare il vostro angolo verde. Dopodiché ciascuno può dare sfogo alla propria creatività e servendosi anche materiale naturale e delle piante dare vita a un luogo magico in cui i piccoli possono vivere grandi avventure, lasciando libero sfogo alla loro fantasia.



DAGLI 0 AI 2 ANNI: NON SOLO ALTALENA
I giocattoli in plastica di cui abbiamo parlato poco sopra, sono perfetti quando i bambini sono molto piccoli. Pensati, infatti, per garantire la sicurezza dei più piccini, sono generalmente piuttosto leggeri, hanno prezzi assolutamente accessibili e, normalmente, incontrano il favore dei bimbi che amano farsi dondolare sull’altalena (che deve essere stabile e dotata di cinture di sicurezza o blocco anteriore), cimentarsi in velocissime discese sullo scivolo, tuffarsi nelle piccole piscine di gomma riempite ad acqua o, se preferite, con palline colorate, entrare e uscire da tunnel colorati che consentono, tra le altre cose, di creare veri e proprio percorsi di gioco oltre a stimolare le abilità motorie dei bambini, scoprire cosa si nasconde nella casetta.

Con bambini di quest’età non è necessario nient’altro. Uno o due giocattoli li renderanno felici e li terranno impegnati per diverse ore.
Se non volete spendere cifre folli per giocattoli stagionali che dopo due o tre anni non utilizzerete più, provate a cercare quello che state cercando su siti quali Ebay, Amazon, Subito.it dove sicuramente riuscirete a risparmiare parecchio.

DAI 2 ANNI IN SU: IL GIARDINO INCANTATO
Quando il bambino inizia a prendere consapevolezza dello spazio che lo circonda, parchi e giardini assumono per lui una connotazione diversa e diventano luoghi magici da esplorare da soli o con gli amici.
I giocattoli in plastica non rivestono più, in questa fase, una grande attrattiva. Il bimbo per lo più va alla ricerca di mondi incantati in cui ambientare le sue avventure.
Ad affascinare i bambini, quindi, casette in legno possibilmente arredate (per le bambine), casette sugli alberi (purtroppo, la tradizione qui da noi non è molto consolidata. Ma chi ha a disposizione un grosso ramo, soprattutto se non è nuovo di bricolgae, potrebbe prendere in considerazione l’idea di costruire un rifugio in miniatura per il proprio figlio/a), nani e piccoli animali disseminati qua e là a creare una sorta di giardino magico, labirinti (per questi dovrete avere a disposizione moltissimo spazio e potrete usare le siepi per realizzarli. Oppure, in alternativa, piastrelle in pietra disposte in modo da creare una sorta di percorso)…
Un’altra bella idea con bambini di questa età consiste nell’adibire una piccola parte del giardino (ma anche del terrazzo) a orto di cui i bimbi dovranno prendersi cura. Potrete piantare diversi tipo di pomodoro, insalata, piante aromatiche…. Sarà una soddisfazione per i piccoli vedere crescere le piantine, bagnarle tutti i giorni, raccogliere i frutti del duro lavoro….
Infine, disseminate il giardino di casette per gli uccellini. Non solo serviranno per dare ricovero ai piccoli uccelli nei mesi freddi, ma trasformeranno il vostro giardino in un luogo davvero incantato.

Nella foto sotto alcune idee originali per trasformare il giardino di casa in qualcosa di completamente diverso a misura di bambino. Alcune semplicissime da realizzare anche con i più piccoli.



SABBIERA FAI DA TE
In un giardino che si rispetti, non può mancare una sabbiera. Anche in questo caso, potrete comprarne una in plastica o in legno oppure, se siete abili con trapani, chiodi e seghe, costruirla da soli secondo il vostro gusto.
Qui un tutorial che spiega come fare.



  • Commento inserito da Simona il 1 luglio 2014 alle ore 14:49

    Che bella idea! Interessante

  • Commento inserito da Paoletta79 il 26 giugno 2014 alle ore 16:09

    Noi per il nostro bambino abbiamo realizzato una sabbiera con i pallet. E' venuta benissimo e lui ci gioca tantissimo. E la spesa non ha superato i 40€ tra bancali, chiodi, colle....

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

Libri-sotto-albero2017

3 libri stupendi da mettere sotto l'albero di Natale

Si dice che a regalare libri non si sbaglia mai. Se poi i libri, oltre a essere interessanti, sono anche divertenti e belli da sfogliare, ancora meglio. Ecco 3 titoli per bambini dai 5 anni in su da mettere sotto l'albero di Natale.

continua »
Scandinavia

Gli Scandinavi lo fanno meglio

Punto di riferimento per il design, il sistema scolastico, il welfare, la cultura hygge, gli Scandinavi stanno imponendo ovunque anche il modello educativo e genitoriale come il migliore del mondo. Ecco le 6 ragioni per le quali in Nord Europa i bambini sarebbe più felici e i genitori più sereni.

continua »
Troppi-giocattoli

5 motivi per smettere di comprare giocattoli

Il giocattolo è il pane quotidiano del bambino. La maggior parte degli esperti, però, sottolinea come i bimbi che ne hanno pochi crescano meglio e siano più sereni. Ecco come liberarsi del superfluo.

continua »
Alfabeto-Montessori

Attività creative per insegnare a scrivere ai bambini

Seguendo il metodo Montessori, ecco alcune attività ludiche e creative allo stesso tempo da proporre ai bambini per insegnar loro a leggere. 

continua »

Cerca altre strutture






Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network