Nella testa di un remigino

Grandi emozioni per i bambini che quest'anno concluderanno il ciclo della Scuola Materna per accedere, il prossimo anno, alla scuola elementare. Cosa passa loro per la testa? Come vivono questa importante fase di passaggio?

Articoli Correlati

di Alessia Altavilla

Nelle scuola materne, i bambini dell'ultimo anno che l'anno prossimo frequenteranno la scuola elementare si chiamano remigni. Il nome deriva dalla riforma scolastica del 4 agosto 1977, quando l'inizio della scuola era fissato ovunque, per tutti, e cadeva il 1° ottobre. Giorno di San Remigio. Da cui l'usanza di chiamare gli alunni di prima 'remigini'.
Per questi bimbi non ancora grandi, non più piccoli, la fine dell'anno scolastico si riveste di significati particolari. Un po' come per i bambini di quinta elementare con la differenza che mentre per questi il passaggio è chiaro dal momento che hanno la capacità di comprendere quello che accadrà, gli altri si muovono nel buio, mischiando paura e eccitazione e comprendendo che nulla più sarà come prima.



Cosa prova, dunque, un remigino?
Inevitabilmente gioia. Per la fine della scuola e l'inizio, finalmente, delle vacanze.

Sicuramente un pizzico di tristezza. Per le maestre tanto amate da salutare, per i compagni lasciati indietro.
Indubbiamente paura, per quella grandissima incognita che è la scuola elementare.
Sicuramente orgoglio, per gli occhi lucidi di mamma e papà durante la festa di fine anno. Per il tocco che in molte strutture viene donato loro. Per quel modo diverso di dire 'com'è grande!' che spesso è associato ai bimbi di 6 anni.

Sebbene la scuola elementare sia stato un argomento trattato e affrontato con i piccoli remigini, il passaggio tra la scuola materna e il nuovo mondo, rappresenta per un bambino il primo vero punto di domanda della sua vita. Il primo di innumerevoli momenti in cui il piccolo prima e l'adulto poi dovrà fermarsi, respirare e chiedersi 'E adesso?'
E adesso cosa succede?
E adesso come andrà?
E adesso dove sono esattamente?

Se la paura i bambini l'associano al lupo, alla strega o al castigo, l'incognita che aleggia in questi giorni nella testa del remigino, è la prima paura astratta che dovrà affrontare, vivendo insieme quel misto di gioia e terrore che i salti nel buio spesso si portano dietro.

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

Libri-divertenti-2017

Libri divertenti da mettere in valigia

Non c'è morale, non c'è un messaggio nascosto, non c'è un insegnamento. Solo tanto divertimento per ridere un po' anche con un libro in mano. Ecco alcuni libri perfetti per l'estate per bimbi in età prescolare.

continua »
CappuccettoRosso

Cappuccetto Rosso. Ovvero l'importanza delle fiabe

Cosa si nasconde dietro ai problemi di obesità dei piccoli? Una rilettura della fiaba di Cappuccetto Rosso per capire la psicologia dei bambini e l'importanza di riempire i loro vuoti.

continua »
AnnegamentoSecco

Annegamento secco: sintomi e prevenzione

L'annegamento secco è piuttosto raro e interessa il 1-2% delle persone. Si verifica quando il bambino ingerisce acqua nelle vie aeree causando la spasmo della laringe che si chiude impedendo all'aria di passare. Può verificarsi anche 72 ore dopo il bagno rendendo difficile la diagnosi.

continua »
bonus_nido_2

Bonus asili nido, si comincia oggi 17 Luglio

E’ possibile richiederli fino a fine anno, ma in caso di richieste superiori al budget disponibile (144 milioni) avrà precedenza chi ha inoltrato prima la richiesta.

continua »

Cerca altre strutture





Ricetta della settimana

I piú cliccati

  • MUGHETTO_1

    Il mughetto del lattante

    Il mughetto è un'infezione micotica causata da un particolare tipo di fungo che colpisce il neonato soprattutto nel periodo dell'allattamento.

    continua »
  • Consigli_vasino

    5 consigli per togliere il pannolino

    Arriva l'estate, che è la stagione ideale per le mamme dei bambini intorno ai due anni per togliere il pannolino al piccolo. Vi proponimo 5 consgili utili per...

    continua »
  • Acquaticita_neonatale

    Acquaticità neonatale al mare

    Come comportarsi con i bambini di meno di un anno al mare, per un approccio morbido all'acquaticità, che non provochi traumi al piccolo. Le linee guida di...

    continua »
  • nanna_vacanza_17

    Che fatica la nanna in vacanza

    A casa non ha mai avuto problemi. Tutte le sere il sonno è sempre arrivato puntuale facendo crollare il bimbo nel suo lettino. Ma una volta in vacanza sembra...

    continua »
  • vitaminaD

    Vitamina D: la vitamina dell'estate

    A differenza di altre vitamine, la vitamina D, importantissima per il nostro organismo, viene per il 90% assorbita attraverso la pelle, attraverso l'esposizione ai raggi...

    continua »
  • Prepare_valigie

    La valigia perfetta

    Consigli per preparare la valigia perfetta. Portando con sé tutto quello serve, lasciando a casa il superfluo ed evitando pesi eccessi o problemi per chi...

    continua »

Seguici sui network