Aspettando Pasqua...

Aspettando Pasqua, tradizioni, curiosità, usanze, leggende sulla prima e più importante festa della primavera.

Articoli Correlati

di Sabrina Musani

LO SAPEVATE CHE…?

  • Il termine Pasqua deriva dalla parola ebraica Pèsach (= passaggio), accolta dai latini con il termine di Pascha e divenuta, poi, Pasqua nella lingua italiana. Nonostante le profonde differenze, però, sia gli Ebrei che i Cristiani festeggiano con la Pasqua un 'passaggio':  i primi, infatti, celebrano il 'passaggio' dalla schiavitù della Terra dei faraoni alla libertà delle Terra Promessa. I secondi, invece, il 'passaggio' dalla morte alla vita di Gesù risorto (per saperne di più Pasqua nel mondo).
  • A differenza del Natale che cade sempre lo stesso giorno dell'anno, la Pasqua è una festività 'mobile'. Questo dipende dal fatto che agli albori del Cristianesimo la Resurrezione di Cristo veniva celebrata ogni domenica fino a quando la Chiesa non stabilì di festeggiarla una sola volta all'anno. Date le numerose correnti di pensiero presenti all'epoca in seno alla Chiesa cristiana, però, numerose furono le diatribe per fissare una volta per tutte la data precisa dell'evento. Fu il Concilio di Nicea nel 325 d.C. a decidere che la Pasqua dovesse cadere la domenica successiva alla prima luna piena di primavera (oggi il computo viene effettuato sulla base dell'equinozio di primavera calcolato utilizzando il meridiano di Gerusalemme, luogo della morte e della resurrezione di Cristo).

    La Pasqua ortodossa cade rispetto a quella cattolica qualche settimana dopo e questo perché la Chiesa ortodossa segue il calendario giuliano e non quello gregoriano.
    A questo proposito, nel 2008 i cattolici festeggeranno la Pasqua domenica 23 marzo, gli ortodossi domenica 27 aprile (14 aprile secondo il loro calendario) e gli Ebrei domenica 20 aprile (anche se, effettivamente, la festa inizia la sera precedente e, quindi, sabato 19 aprile).
  • Con il termine Pasquetta si indica il primo lunedì dopo Pasqua propriamente chiamato Lunedì dell'Angelo. Questa festa ricorda l'apparizione di Gesù risorto ai discepoli sulla strada per il villaggio di Emmaus. La tradizione vuole che il lunedì di Pasquetta sia consacrato alle gite fuori porta, probabilmente in ricordo del cammino dei due discepoli.

    SIMBOLI PASQUALI

  • Tra i simboli indiscussi della Pasqua uno sicuramente è l'uovo. La tradizione di scambiarsi le uova come segno benaugurale è antichissima, precedente addirittura al Cristianesimo. Simbolo della vita che si rinnova, infatti, l'uovo veniva donato un tempo quando la Pasqua coincideva con i riti primaverili per la fecondità.

    Secondo la tradizione cristiana, invece, le uova sono il simbolo della Resurrezione di Cristo. La leggenda narra che Maria Maddalena, di ritorno dal Santo Sepolcro rimasto vuoto, tornando a casa per raccontare il miracolo ai discepoli, si imbatté in Pietro che non le credette schernendola: 'Ti crederò solo se le uova che porti nel cestello si coloreranno di rosso'. Immediatamente le uova assunsero un colore purpureo e lo scettico Pietro fu costretto a piegarsi davanti a cotanto miracolo. Da allora, alla fine di ogni Messa pasquale, venivano donate ai fedeli uova benedette dipinte di rosso a testimonianza del sangue versato da Gesù. Nel corso del Medioevo la tradizione voleva che uova sode dipinte a mano fossero servite a pranzo e donate ai servitori, mentre nel XV secolo si diffuse l'usanza di servire per colazione un'omlette preparata con le uova deposte dalla gallina il giorno del Venerdì Santo
  • Altro simbolo pasquale abbastanza ricorrente è il coniglietto che porta le uova. Probabilmente, quest'animale è una sorta di trasfigurazione della lepre da sempre considerata simbolo di Cristo, segno della vita che torna a sbocciare ogni primavera.
  • Altro simbolo tipicamente pasquale è, indubbiamente, la colomba che richiama alla memoria l'episodio biblico del diluvio universale quando tornò da Noè con un ramoscello di ulivo in bocca, in segno di pace. In Italia, la colomba pasquale torna, soprattutto, in cucina tant'è che il dolce più conosciuto della Pasqua (dopo l'uovo) è proprio la colomba ricoperta di zucchero e mandorle (Ricette Pasquali).

     

    DOLCI E RICETTE PASQUALI IN ITALIA E NEL MONDO
     

  • In Italia ricette tipiche del periodo pasquale sono l'uovo di cioccolato, la colomba pasquale, la torta pasqualina, Ricette varie a base di uova.
  • In Spagna mangiano la Mona de Pascua una specie di torta dolce che viene consumata, generalmente, il Lunedì di Pasquetta durante le gite fuori porta.
  • Nei Paesi Anglosassoni sono gli Hot Cross Buns, focaccine calde preparate con uvetta passa e cannella, i dolci tipici della tradizione pasquale.
  • In Russia si mangiano il Kulich, la Pasxha, il maiale in crosta al forno e il Diesel di frutta varia.
  • In Gracia, piatto tipico, è la Maghiritsa, una sorta di saporitissima zuppa preparata con le interiora dell'agnello.

     

    E da tutta la redazione di Bambinopoli... BUONA PASQUA!


  • Commento inserito da concetta il 5 marzo 2011 alle ore 19:28

    grazie ho trovato proprioquello che cercavo l'equinozio di primavera e il riferimento alla pasqua di Gesu'

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

Calendario-dellavvento2017

Cosa mettere nel Calendario dell'Avvento?

Spesso abbiamo parlato di Calendario dell'Avvento in termini di idee per realizzarlo in casa. Quest'anno proviamo a darvi qualche consiglio sulle sorprese da inserire nei sacchettini.

continua »
Festa-in-Fattoria

Festa a tema: la fattoria

Una festa in fattoria che diventa il tema trainante di tutte le scelte effettuate, dai biglietti di invito ai regalini di saluto per gli invitati. E qualche consiglio per evitare problemi ed errori. 

continua »
Giochi_babyshower

5 giochi da proporre durante il baby shower

La vera tradizione anglosassone prevede che durante il Bay shower la futura mamme e le altre invitate (ricordiamo, infatti, che il baby shower è una festa prettamente femminile per festeggiare l’arrivo del bebè) prendano parte a dei giochi a tema. Ecco quali sono quelli più gettonati all’estero.

continua »
HappyBirthday

Dove acquistare online decorazioni per feste di compleanno

Acquistare online decorazioni e materiale per feste di compleanno ha diversi vantaggi. Innanzitutto la comodità di fare tutto da casa propria. Poi la possibilità di confrontare i prezzi. Ecco alcuni indirizzi di ecommerce specializzati in questo tipo di prodotti.

continua »

Cerca altre strutture






Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network