Giochi in casa

Giochi per feste di compleanno da proporre ai bimbi quando in casa lo spazio non manca.

Articoli Correlati

UN PASSO IN AVANTI
Questo gioco, adatto a bambini di qualsiasi età, è particolarmente indicato quando gli invitati sono numerosi e all'inizio per rompere il ghiaccio all'inizio. Organizzarlo è molto semplice e non richiede particolari preparativi.
Una volta che tutti i piccoli ospiti saranno arrivati, fateli disporre in una stanza abbastanza grande in fila indiana. Scegliete colui che dovrà dirigere il gioco e date il via alle danze. Lo scopo è quello di mescolare i bambini scoprendo le caratteristiche di ciascuno di loro in modo che imparino a conoscersi meglio. Ecco come procedere: il 'direttore' del gioco dovrà impartire degli ordini ai quali i partecipanti dovranno obbedire. Per esempio: faccia un passo indietro colui che ha un fratello più piccolo; oppure si siedano quelli che portano gli occhiali; facciano 3 passi a destra i bambini che ancora non hanno compiuto 7 anni...
Ovviamente, un gioco di questo tipo non ha né vincitori né vinti e neppure un tempo massimo di durata, ma può essere proposto subito dopo l'arrivo di tutti gli invitati, come dicevamo sopra, o nei tempi morti, per esempio in attesa del taglio della torta o mentre si aspetta l'arrivo delle mamme alla fine della festa.

IL MATRIMONIO DEL RE
Anche questo gioco è particolarmente indicato per feste di compleanno in cui gli invitati superino la decina e può essere proposto, come nel caso precedente, a qualsiasi età. In un semicerchio disponete delle sedie (una per ogni giocatore) e fatevi sedere i partecipanti. Spiegate che presto verrà celebrato un matrimonio reale al quale tutti sono chiamati a partecipare e aiutate i piccoli a scegliere un titolo onorifico che li rappresenti. Ci saranno, quindi, una regina, un re, un duca, una duchessa, un conte, un principe, un gran ciambellano, un cuoco, un lacchè...
Eleggete un direttore di gioco (potrete estrarlo a sorte tra i bimbi presenti, se non sono troppi piccoli, e procedere per rotazione) che fungerà da maestro di cerimonie e che dovrà raccontare la storia del matrimonio reale. Chi nel corso della narrazione verrà nominato col suo titolo, dovrà alzarsi, fare un inchino e passare all'estremità destra del semicerchio. Tutti gli altri dovranno spostarsi a sinistra di un posto mentre il giocatore indicato occuperà l'ultimo a destra. Se il maestro di cerimonia dovesse per sbaglio chiamare un titolo che non è presente verrà nominato buffone di corte e dovrà pagare un pegno. Stessa cosa dicasi per chi non dovesse scattare in piedi ed eseguire l'inchino una volta nominato col suo titolo.

A PIENI POLMONI
Questo gioco può essere eseguito solo se in casa avete abbastanza spazio. Spostate i mobili contro la pareti e togliete di mezzo i divani. Sul pavimento tracciate con dello scoth gommato due righe a debita distanza tra loro: una sarà la linea di partenza e l'altra quella di arrivo. Dividete i bambini in tre squadre (o quante vorrete purché il numero dei bambini sia sufficiente da garantirvi di avere due bambini sulla linea di partenza e almeno uno sulla linea di arrivo). Fornite a ciascuno giocatore una pallina da ping pong che dovrà essere posizionata sulla riga di partenza e date il via al gioco. A 4 zampe e con le mani incrociate dietro alla schiena i piccoli dovranno soffiare la pallina fino alla riga dell'arrivo dove il testimone verrà passato al compagno che dovrà riportarla sulla riga di partenza e così via fino a che tutti i bambini presenti avranno giocato. Vince, ovviamente, la squadra che per prima porta a termine tutto il percorso mentre vengono penalizzati (e devono tornare sulla riga di partenza o di arrivo a seconda dei casi) quei giocatori che spingono in avanti la pallina con le mani e non con la forza del soffio e che durante il percorso incrociano con il corpo l'avversario.

  • Commento inserito da Gjuly il 15 agosto 2014 alle ore 20:11

    E' da bimbi piccoli...

  • Commento inserito da ff il 3 febbraio 2014 alle ore 19:37

    un pochino da bimbi piccoli

  • Commento inserito da super il 18 ottobre 2013 alle ore 18:48

    carino ma adatto a bambini di 2 anni...a me serve una festa tosta.

  • Commento inserito da maria il 12 ottobre 2013 alle ore 13:30

    grazie mi è servito molto mio figlio gianluca è stato molto felice

  • Commento inserito da samuele il 30 settembre 2013 alle ore 15:56

    bascet

  • Commento inserito da MamminaTenera il 17 giugno 2013 alle ore 07:08

    Che cafoni quelli che dicono che fanno schifo... Sono proprio belli! Sarebbero perfetti anche ai 40 anni di mio marito!!!

  • Commento inserito da MamminaTenera il 17 giugno 2013 alle ore 07:08

    Che cafoni quelli che dicono che fanno schifo... Sono proprio belli! Sarebbero perfetti anche ai 40 anni di mio marito!!!

  • Commento inserito da MamminaTenera il 17 giugno 2013 alle ore 07:05

    Ottimi giochi... Le mie bambine li hanno adorati!!!

    EVVIVA

  • Commento inserito da MamminaTenera il 17 giugno 2013 alle ore 07:04

    Ottimi giochi... Le mie bambine li hanno adorati!!!

    EVVIVA

  • Commento inserito da GIULIA il 3 marzo 2013 alle ore 20:13

    TROVO CHE QUESTI GIOCHI NON SIANO MOLTO BELLI. A BAMBINI PIù PICCOLI PIACEREBBERO MA IO DEVO FESTEGGIARE IL MIO COMPLEANNO E COMPIO 11 ANNI. MI SEMBRANO CHE A BAMBINI PIù PICCOLI NON DISPIACEREBBEO E METTETE ANCHE PERò ALTRI GIOCHI PIù ORIGINALI E NON CONOSCIUTI ANCHE PER RAGAZZINI DI 10-11-12 ANNI PERCHè ANCHE NOI ABBIAMO VOGLIA DI GIOCARE ALLE FESTE ANCHE SE SIAMO UN Pò PIù GRANDI...IO AD ESEMPIO SO IL GIOCO DEI VERBI PERò LO GIà FATTO PER IL MIO SCORSO COMPLEANNOE QUINDI...L'ANNO SCORSO HO FATTO UNA MEGA FESTA E TUTTI SI SONO DIVERTITI E PENSARE CHE ERA IN CASA QUESTA FESTA! COMUNQUE ALCUNI GIOCHI LI HO TROVATI SU INTERNET MA QUEST' ANNO NON LI TROVO PIù,HO BISOGNO DI SAPERE ALCUNI GIOCHI!TRAPOCO è IL MIO COMPLEANNO! DEVO SAPERLI ENTRO IL 21 MARZO PERCHè è IL MIO COMPLEANNO!!

  • Leggi tutti i commenti

Forse ti potrebbe interessare

Happy_Halloween

10 cose che un bambino deve fare il giorno di Halloween

Che faccia parte o meno della nostra tradizione, poco importa. Halloween è una fantastica occasione per divertirsi con i bambini, per passare insieme del tempo, per fare cose che normalmente non vengono fatte. Insomma, per ovviare alla monotonia di tutti i giorni.

continua »
Halloween2014_giro-case

Halloween: avvisate il vicinato

Poiché Halloween non è una festa nostrana e molti non ne conoscono le regole, qualora stiate organizzando con i bambini il tradizionale giro delle case al grido Trick or Treat, è bene avvisare i vicini eventualmente fornendo loro tutto il necessario affinché la raccolta di caramelle e dolciumi sortisca un certo effetto.

continua »
Decorazioni_Halloween2014

Decorazioni e addobbi fai da te per Halloween

La scorsa settimana vi abbiamo illustrato alcuni giochi con cui potreste intrattenere i bambini durante un Halloween party. Questa settimana, invece, parliamo di addobbi e decorazioni per la casa. Indispensabili per ricreare l'autentico clima della festa.

continua »
Giochi_Halloween2014

Giochi a tema per la festa di Halloween

State organizzando una festa di Halloween e non sapete come intrattenere i vostri piccoli ospiti con giochi a tema adatti all'occasione? Ecco alcune idee, tra passatempi classici e nuove proposte, per farli giocare tutti assieme.

continua »

Cerca altre strutture

Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network