La festa delle streghe

Per Halloween, ecco alcune idee per organizzare una festa a tema divertente, originale e personalizzata in base all'età del bambino. Ovviamente con qualche nota horror.

Articoli Correlati

Nessuna ricorrenza è più indicata di Halloween per organizzare una festa a tema con i bambini. Gli ingredienti ci sono tutti: l'atmosfera horror che da sempre caratterizza il giorno dei vampiri e delle streghe, i colori ricorrenti (arancione, verde, nero e bianco), i simboli riproposti di anno in anno (zucche, cappellacci da strega, gatti neri, ragni, mostri dalla sguardo assente, fantasmi…), l'accompagnamento musicale sulla falsariga di Profondo Rosso o concertino in casa Addams. Insomma, organizzare una festa a tema per Halloween è semplice, divertente e di sicuro effetto scenografico.
Questa settimana vogliamo suggerirvi qualche idea per un party riservato a bambini e bambini con un'età compresa tra i 6 e i 10 anni, possibilmente attratti dal mondo delle streghe, della magia, dei sortilegi più nefasti.


ADDOBBI PER LA CASA
Per accogliere tutte le piccole streghe e gli stregoni che si presenteranno alla festa, la casa dovrà assumere l'aspetto di un antro buio e terribile, polveroso e popolato da strane creature (ragni, pipistrelli, rane…). Inoltre, non dovrà mancare al centro della stanza dove, poi, si svolgeranno i giochi e le attività previste, un grosso paiolo, il pentolone in cui notoriamente maghe e fattucchiere preparano le loro pozioni. Addobbare la casa in questo modo non è molto difficile. Innanzitutto, comprate un grosso tele nero con il quale coprire il divano. Potrebbe essere un'idea anche quella di sostituire momentaneamente alle solite tende, tendoni viola o neri appositamente sbrindellati. Le luci dovranno essere soffuse (dove possibile, coprite i portalampade con fazzoletti blu o neri. Lasciate spente le luci eccessivamente luminose e, se avete delle mensole, collocate in quelle più alte tanti piccoli lumini che, con la loro fiammella tremolante, daranno alla stanza un aspetto tetro e spettrale). Qua e là, disseminate la camera con piccoli ragni di gomma, serpentelli di plastica, gatti neri di peluche… Al centro, collocate il pentolone con un grosso mestolo (all'interno, potreste per esempio mettere del succo di arancia rosso che da un lato servirà per placare la sete degli invitati, dall'altra servirà per trasmettere l'idea della pozione in preparazione). Appendete una scopa di saggina alla parete. E sostituite i soliti soprammobili con ampolle dalle forme più strane (meglio di plastica che di vetro).

TUTTI IN MASCHERA


Ovviamente, tutti i bambini presenti dovranno essere vestiti da streghe e stregoni, indossare lunghe tuniche nere, cappellacci a punta, calze a righe, nasoni aquilini. Il nero dovrà essere il colore dominante della festa e ciascuno dovrà essere truccato in modo che il viso risulti terribilmente pallido e l'espressione arcigna e cattiva. Naturalmente, anche coloro che animeranno la festa dovranno presentarsi in costume, genitori e fratelli maggiori compresi.
Per ovviare alla possibilità che qualche piccolo invitato non sia mascherato, organizzate un angolo 'truccabimbi' e mettete a disposizione degli invitati cappellacci (facili da realizzare in casa con un panno di feltro) e mantelli neri (un pezzo di stoffa tagliato e bordato con fettuccina viola o porpora).

UN RINFRESCO STREGATO
Bandite le torte alla crema, alla panna, al cioccolato. Anche il rinfresco dovrà essere pensato, infatti, secondo quelli che sono i dettami del tema scelto. Sì, quindi, a succhi di arancia vermigli che simulino il sangue, a bevande verdastre (a base di menta o succo di kiwi), a torte color porpora (di mirtilli, more, uva fragola…). Sì anche a strani pasticci dall'aspetto indefinito (banana frullata con scaglie di cioccolato). Ciascun piatto dovrà essere contrassegnato da un'etichetta sulla quale è indicato il nome della ricetta ('sangue di neonato', 'bile di fanciulla', 'vomito di gatto'…) e gli ingredienti necessari per prepararla ('frullato di ossa di bambino morto durante una notte di luna piena', 'fegato di lucertola fatta essiccare al sole per 20 anni'….). Apparecchiate la tavola con una tovaglia nera e utilizzate piatti e bicchieri di carta dai colori scuri, possibilmente rosso porpora per un effetto a contrasto.

NOTE AGGHIACCIANTI
In una festa di Halloween la colonna sonora assume un ruolo fondamentale per rendere al meglio l'atmosfera desiderata. In questo caso, le canzoni scelte dovranno incutere timore, ma dovranno anche essere ironiche, possibilmente, aleggiare sulle note di una ballata. In altre parole, dovranno in parte ricordare il samba delle streghe e la follia di Halloween.

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

Gioco-sedie-festa

Una festa vintage

Una festa in casa come quelle che si facevano una volta. Senza animatore e con tanti giochi organizzati da mamma e papà per intrattenere i bambini dall'arrivo al taglio della torta. Ecco qualche consiglio.

continua »
Thanksgiving2017

Thanksgiving Day tra ricette tradizionali e lavoretti

Prendendo spunto dalla festa americana per eccellenza, il Thanksgiving, una ricetta tradizionale, alcune idee per impegnare i bambini in lavoretti creativi e qualche curiosità per saperne di più.

continua »
Calendario-dellavvento2017

Cosa mettere nel Calendario dell'Avvento?

Spesso abbiamo parlato di Calendario dell'Avvento in termini di idee per realizzarlo in casa. Quest'anno proviamo a darvi qualche consiglio sulle sorprese da inserire nei sacchettini.

continua »
Festa-in-Fattoria

Festa a tema: la fattoria

Una festa in fattoria che diventa il tema trainante di tutte le scelte effettuate, dai biglietti di invito ai regalini di saluto per gli invitati. E qualche consiglio per evitare problemi ed errori. 

continua »

Cerca altre strutture






Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network