Animazioni e spettacoli per bambini. Fasce d'età e prezzi

Qual è il prezzo 'giusto' di un animatore per la festa di compleanno di un bambino? Come valutare se la cifra richiesta è corretta o esagerata? Ce ne parla Leonardo Carrassi, da anni nel settore ed esperto in materia.

di Leonardo Carrassi

Qual è il prezzo giusto da pagare per l'animazione di una festa di compleanno di un bambino?
Esiste un 'tariffario', anche solo indicativo, per capire se la cifra richiesta da questo o quell'animatore, a seconda del servizio offerto e dell'età del piccolo, è in linea con il mercato?


Dal momento che l'investimento, spesso, è cospicuo e incide sul costo generale della festa, che si internet si trova di tutto e la cattiva qualità purtroppo spadroneggia se non si sa dove cercare, sapere che il prezzo è quello giusto può essere utile per orientarsi nella scelta.
Leonardo Carrassi, in arte mago Leo, prestigiatore e da anni nel settore delle feste e dei compleanni anche per i più piccini, ci fornisce alcuni consigli per non sbagliare, partendo dalla sua esperienza personale e dalla conoscenza del mercato.

COME SCEGLIERE
Una valida alternativa alla ricerca online è il passaparola di persone che hanno già sperimentato qualche personaggio. Attenzione, se qualcuno vi parla male di un intrattenitore non vuol dire che questo sia necessariamente incapace, non esiste una formula magica o professionista che abbia il cento per cento dei successi. Le variabili sono infinite e non basterebbe un intero trattato. É importante, però, affidarsi solamente a professionisti, questo diminuisce il rischio di fallire.
  • Nel caso di agenzie assicuratevi che siano veri professionisti del settore: ultimamente stanno nascendo come funghi, ma pochi hanno un background che giustifica la loro esistenza. Pretendete di conoscere sempre l’intrattenitore che vi mandano facendovi mandare una scheda approfondita del personaggio e di ciò che fa e un numero di telefono diretto. Chiedete l’età dell’intrattenitore e fatevi raccontare del suo passato nel settore. Le stesse informazioni verificatele quando siete in contatto col diretto interessato.
  • Scegliete un intrattenitore dopo una lunga chiacchierata. Nel caso di un libero professionista diretto non dovrete pagare commissioni di agenzia, ma state sempre all’occhio! Esistono siti internet molto ben fatti, oggi tutti possono averne uno splendido, bastano un piccolo investimento e la consulenza di un Web Master. Indagate, piuttosto, sul suo storico, fategli domande a profusione. Una persona convinta non incespicherà mai sul suo programma di intrattenimento, e se ha esperienza verrà fuori. Esistono intrattenitori che lavorano un giorno si e l’altro anche, altri che si arrabattano con 4/5 feste al mese. Un motivo ci sarà!
  • Non cercate il primo prezzo, trovereste agenzie che mandano in giro studentelli che guadagnano meno della metà di ciò che avete pagato, o lavoratori indipendenti che fanno fatica per incapacità a inserirsi nel mercato. I range sono puramente indicativi, sappiate che meno si spende e meno si ha, soprattutto in questo settore in cui gli improvvisati sono ben più dei professionisti. Ahimè non è detto che cachet alti vogliano dire necessariamente professionista di alto livello.
  • Diffidate dai 'tutto fare': un animatore deve saper fare l’animatore dopo anni di esperienza, un prestigiatore dopo anni di studio, così come un musicista, un attore, un cantante, un cuoco. Cosa vorrò mai dire? Un singolo personaggio che vi offre animazione, magia, bolle e un piatto di spaghetti, con moltissime probabilità saprà arrangiarsi con un po’ di tutto, ma alla fine non sarà specializzato in niente, e potrà deludere le aspettative, vostre e dei vostri piccoli. Conosco ottime eccezioni, fantasisti che davvero possono essere chiamati tali poiché maestri di molte arti. Sono molto rari, direi mosche bianche.


Forse può interessarti anche Animatore, come sceglierlo secondo l'età del bambino

PREZZI INDICATIVI
Di seguito troverete alcune indicazioni relative al range di prezzo nel quale si consiglia l’acquisto di un servizio. 

  • Prestigiatore (repertorio studiato per bambini):
    200-400€ a seconda del set up scenografico e integrazioni varie facoltative, esclusi spostamenti se fuori zona.
  • Teatrino marionette:
    200-300€
  • Animatore con esperienza (balli, palloncini, giochi dinamici):
    120-200€ esclusi spostamenti se fuori zona
  • Animatore in prima esperienza:
    50-120€ (principalmente da utilizzare come supporto a un animatore sopra un numero critico di bambini)
  • Programmi speciali (cacce al tesoro, laboratori creativi):
    120-300€ a seconda del numero di bambini e, quindi, del costo del materiale necessario.
  • Karaoke:
    100-180€
  • Bolle di sapone:
    120-400€ a seconda che si tratti di un animatore dilettante o della poesia di un artista professionista
  • Allestimenti coi palloncini (a elio, arcate, totem, bouquet, centritavola ecc):
    10-500€ potrete quasi non spendere nulla, oppure svenarvi. Dipende dal vostro estro!


Per maggiori informazioni e per contattare direttamente Leonardo Carrassi, in arte Mago Leo, consultate il suo sito www.magoleo.com

Inoltre, se state cercando un animatore professionista, su Bambinopoli abbiamo recentemente pubblicato uno Speciale Animatori con un elenco aggiornato e completo di recapiti e indicazioni generali sul servizi offerti e sul tipo di feste organizzate.

  • Commento inserito da Antonio Palumbo il 4 dicembre 2017 alle ore 17:58

    Salve a tutti, sono Antonio, Animatore dal 1995,da 10 anni Titolare di un Agenzia di Eventi con più di 3000 eventi eseguiti.

    Mi intrometto perchè non sono assolutamente d'accordo sui consigli dati in questo post, sullo scegliere un animatore.

    Un agenzia seria si riconosce da queste cose:

    1) Foto che testimoniano ANNI di esperienza nel settore

    2) Foto che testimoniano l'esperienza dei servizi proposti (facile scrivere "sono un mago" senza foto a supporto)

    3) Foto che testimoniano l'età degli animatori, nonchè l'aspetto (divise, presenze di tatuaggi,pearcing, ecc...)

    E' l'agenzia E NON L'ANIMATORE che dev'essere contattato, perchè è l'agenzia che garantisce.

    Quindi, rispondo punto per punto:

    Punto 1) "....pretendete una scheda dell'intrattenitore..." ma scherzate? neanche la guardia di finanza può farlo! vi dovete fidare ed eventualmente rivalere sull'Agenzia

    Punto 2) "scegliere dopo una lunga chiacchierata...." . SOno i Video e le foto che parlano

    Punto 3) "non cercate il primo prezzo". Qui sono d'accordo. I prezzi vanno confrontati con i servizi offerti e RISCONTRATI con le foto sul sito

    Punto 4 "Diffidate dai tutto fare" . Valido solo per ABUSIVI, cioè quelli senza arte nè parte (senza partita IVA, ecc...). Un agenzia, invece, può e deve addestrare il proprio personale a svolgere più mansioni ed offrire una festa ricca di spettacoli.

    In conclusione. Fidatevi dei vostri occhi, guardatye le foto ed i video, riscontrate se ciò che offre un agenzia è vero e DOPO, solo DOPO paragonate il prezzo.

    Grazie, saluti a tutti

  • Commento inserito da Milena il 9 ottobre 2017 alle ore 14:05

    Il Mago Leo in effetti è fantastico, lo conosco da 10 anni e ha accompagnato due feste del più grande, e tre feste della piccola. Se non fosse che è sempre occupato, prenotato o all'estero per i suoi spettacoli, lo avremmo ingaggiato altrettante volte.

    Se non trovate libero Leo cercate Supezero, anche lui forte!

  • Commento inserito da Mago Lormant il 20 maggio 2017 alle ore 03:36

    Il mago Leo e un prestigiatore molto bravo ma anche un ottimo scrittore, tutto quello che scrive qui e reale, meglio spendere un po di più ma ingaggiando un vero artista e non un improvvisato.



    Visitate il mio sito, sono un mago professionista e con me il succeso e garantito!! www.magoperbambini.com

  • Commento inserito da ombretta il 6 luglio 2016 alle ore 09:00

    Scusami una domanda ...il mago si chiama magico matteo ed è di Pisa?



  • Commento inserito da federico cammilli - mago federico -fantasista bolle giganti - il 19 marzo 2014 alle ore 20:17

    grazie Mago Leo per questo articolo esaustivo e ben fatto -


  • Commento inserito da federico cammilli - mago federico -fantasista bolle giganti - il 19 marzo 2014 alle ore 20:16

    grazie Mago Leo per questo articolo esaustivo e ben fatto -


  • Commento inserito da Cristina il 13 marzo 2014 alle ore 10:13

    Caro Mago Leo,

    condivido e appoggio in pieno quello che scrivi.

    Purtroppo è sempre più difficile se non inutile far notare queste cose alle mamme che vogliono fare una festa di compleanno per il loro bimbo/a.

    Sono una animatrice con esperienza decennale di animazioni alle feste di compleanno. La mia carriera è iniziata con la giocoleria, che penso abbia lo stesso valore che tu dai alle bolle di sapone. Nel tempo mi sono specializzata in micromagia, bolle di sapone, caccia al tesoro, laboratori creativi di tutti i tipi.

    Purtroppo ci sono diversi fattori contro di noi:

    - la concorrenza di animatori nuovi che si offrono con tariffe bassissime

    - la crisi che non permette di sostenere le spese dell'intero pacchetto festa

    - alcuni organizzatori di eventi che spesso sono convinti che, in cambio di un pò di pubblicità nell'evento a cui partecipi, possa esibirti gratuitamente, magari assumendoti anche la responsabilità di gestire un gruppo numeroso di bimbi

    Come possiamo sopravvivere, guadagnare e dare valore al nostro lavoro in queste condizioni??

    Inoltre ho una domanda da farti: come fa un'animatore se pur bravo a lavorare un giorno si e un giorno no???Le feste e gli eventi infrasettimanali sono molto rari. Ma forse tu vivi in una zona che pullula di richieste di questo tipo.

    A proposito dove vivi? mi trasferisco subito in cerca di un pizzico di fortuna :-P

    Comunque grazie per questi interventi, mi rincuora sapere che si sta lottando ancora su questo fronte, per far sì che questo sia il nostro lavoro e non il nostro hobby e che non va svalutato!!!!Nè screditato dicendo che un animatore con certi prezzi che tra quelli che hai proposto tu sono tra i più bassi!!!

    Continua così e buon lavoro

    Cristina

  • Leggi tutti i commenti

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

Christmas-jumpers-2017

Christmas Jumper Day 2017

Il 15 dicembre, in tutto il mondo, si festeggia il Christmas Jumper Day, l'iniziativa promossa da Save the Children che coniuga la magia del Natale con lo spirito di solidarietà che dovrebbe caratterizzare la festività. Ecco come funziona.

continua »
App-Natale2017

App natalizia per divertirsi aspettando Natale

Natale digitale con l'app Monster Before Christmas, disponibile per IOS e Android, adatta a bambini dai 6 agli 8 anni.

continua »
Regali-Natale-famiglia

Regali di Natale? 3 idee originali per tutta la famiglia

Sei ancora in altomare con i regali di Natale e stai cercando qualcosa che, in un colpo solo, soddisfi tutta la famiglia. Di seguito 3 idee che fanno al caso tuo. 

continua »
Decorare-albero-anticipo

Natale: chi decora la casa a novembre è più felice

E' diventato un tormentone il post che gira sui social e che spiega come chi decora la casa per Natale in anticipo è più felice di chi aspetta il tradizionale 8 dicembre (7 dicembre a Milano). Sarà vero?

continua »

Cerca altre strutture






Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network