Lo scaffale della neomamma

Per le neomamme, ecco qui una serie di titoli di libri, vecchi e nuovi, da leggere durante i primi mesi di vita del bambino. Tra il serio e il faceto per una maternità… sopra le righe!

Articoli Correlati

di Manuela Magri

 
ERO UNA BRAVA MAMMA PRIMA DI AVERE FIGLI


Guida pratica per sopravvivere al primo anno di vita del bambino

Di Paola Maraone
Edizione Rizzoli, 2009
Costo 16€


Divertente e veritiero, il libro, scritto sotto forma di guida pratica, racconta il modo (drastico) in cui cambia la vita di una donna dopo la maternità. Dal rapporto di coppia alla propria vita sociale e lavorativa, dal tempo libero alla cura della propria persona, da un momento all’altro l’esistenza della neomamma cambia e il suo mondo prima girava intorno a lei, improvvisamente e in modo sempre più vorticoso, inizia a ruotare intorno al bambino. A nulla valgono i tentativi di informarsi, i piani preconfezionati, i confronti con amiche e parenti. Nessuno può dirsi mai davvero preparato alla nascita di un figlio. Eppure, con qualche stratagemma e una profonda consapevolezza, la maternità può diventare una risorsa e non un ostacola all’affermazione del proprio essere donna.

 

 
QUELLO CHE LE MAMME NON DICONO

Di Chiara Santamaria
Edizione Rizzoli, 2010
Costo 16,50€

Chiara ha solo 27 anni quando rimane incinta della sua bambina. Decisamente inattesa, la gravidanza arriva a “scombinare” una quotidianità fatta di amici, aperitivi, lavoro, viaggi improvvisati e tanto, tanto divertimento. Che ne sarà della sua esistenza? Naturalmente, cambierà. Come per tutte. Ma a dispetto di quello che Chiara può pensare, cambierà senza cambiare lei. Che continuerà a mantenere la sua ironia, il suo spirito critico e la voglia di vivere e divertirsi, riuscendo a conciliare l’istinto materno (che prima o poi arriva) con il bisogno di non essere solo “una madre”. Nel libro, Chiara, già autrice del blog Ma che davvero? (che per la cronaca è stata la prima frase esclamata alla vista del test di gravidanza positivo), racconta il suo lento ma progressivo diventare madre. Ma anche i momenti i bui. Quelli che poche mamme raccontano e che, però, molte vivono. Quelle in cui ti domandi ma chi me lo ha fatto fare?. In questo libro, il bambino non è necessariamente “un angioletto”. I giochi con lui non sono sempre divertenti. Le vacanze con i nonni sono una noia mortale. E pappe e cambi pannolini non sono momenti idilliaci di condivisione. Ironico, divertente, realista. Un libro per tutte le mamme che a volte si chiedono ma chi me lo ha fatto fare?.

 

 
MAMMA NON SI NASCE

Di Serena Sabella
Red Edizioni, 2011
Costo 10€

Un altro libro destinato alle donne che devono imparare a diventare mamme. O meglio: a trovare dentro se stesse quell’istinto di maternità che, troppo spesso, si tende a dare per scontato. Dalla gravidanza (fortemente desiderata) alla maternità la trasformazione di una donna in mamma passando attraverso le gioie, i successi, i fallimenti, le paure, il dolore. Perché non è tutto rose e fiori. Ci sono i momenti di sconforto. Le rivincite. Le rinascite. E quel diventare mamma che è lavoro quotidiano. Non talento innato. O per lo meno. Non sempre e non per tutte.

 

 
365 IDEE INTELLIGENTI PER DIVERTIRTI CON IL TUO BEBÉ

Di Susan E. Davis
De Agostini, 2007
Costo 12,90€

Qual è il modo migliore per aiutare un neonato a crescere in modo sano ed equilibrato? Giocare con lui! Questo libro, concepito come una sorta di manuale per neomamme, fornisce spunti e idee per sviluppare l’immaginazione e stimolare l’apprendimento del bambino nel primo anno della sua vita, quello più importante per la crescita e lo sviluppo intellettivo ed emotivo. Centinaia le attività proposte per migliorare la capacità di concentrazione, la percezione dello spazio, l’interazione con l’ambiente. Ma anche numerosi i suggerimenti per contribuire allo sviluppo muscolare del piccolo, per accrescere la sua capacità di ascolto e osservazione. Il tutto in un’atmosfera di tenerezza, armonia e divertimento.

 

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

Linguaggio_neonato

Lo sviluppo del linguaggio e le prime parole

Sebbene la lallazione inizi molto prima, di solito intorno agli 8-9 mesi, lo sviluppo del linguaggio vero e proprio, in cui il bambino prova a chiamare oggetti e persone associandoli a un nome, è successivo e si verifica, generalmente, tra i 13 e i 18 mesi.

continua »
dermatite-atopica-640x320

Dermatite atopica del bebè

È la malattia cronica più frequente tra i neonati. Per fortuna tende a diminuire d'intensità man mano che il bambino cresce. Può essere trattata con creme specifiche e piccoli accorgimenti quotidiani.

continua »
Passeggini-guida-acquisti

Come scegliere il passeggino con le 5W

In un'ottica di consigli per l'acquisto, ecco 5 parametri da tenere sempre in considerazione quando si sceglie il passeggino/carrozzina per il proprio bambino.

continua »
Svezzamento-yogurt

Lo yogurt nello svezzamento

Più digeribile del latte ma con le stesse proprietà nutritive, dalla consistenza cremosa che generalmente piace ai bambini, prezioso per proteggere l'intestino, lo yogurt entra di diritto nell'alimentazione del bebè già a partire dai sei mesi. Ecco perché.

continua »

Cerca altre strutture

Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network