Skype: per mantenere i contatti… sempre

Con Skype, la prima piattaforma per videochiamare gratuitamente via internet, è possibile mantenere i contatti con tutti da qualunque parte del mondo.

di Alessia Altavilla

La prima ecografia. Il primo scatto del bimbo dopo il parto. Le sue prime parole. La prima volta che si alza in piedi e cammina su due gambe… Quanti sono i momenti unici e irripetibili che mamma e papà vorrebbero poter condividere, in tempo reale, con i nonni, gli zii, i parenti, gli amici più stretti?
Quante volte le semplici parole, il racconto emozionato dei genitori, non sono sufficienti a descrivere la gioia e l’emozione del momento?


Una volta ci si affidava al telefono per raccontare le novità della propria vita a chi stava lontano. Ora c’è Skype, la prima piattaforma che consente di videochiamare in tempo reale e in modo completamente gratuito altri utenti Skype o di parlare al telefono (rete fissa e mobile) anche dall’estero a costi bassissimi. Completano l’offerta il servizio di sms e la chat, tutti strumenti che consentono di essere sempre connessi con il resto del mondo, per condividere con le persone più care la vita di tutti i giorni.

SKYPE: FUNZIONI DIVERSE PER UTILIZZI DIVERSI


La piattaforma Skype è talmente versatile che può essere utilizzata in modo diverso a seconda delle proprie esigenze.
Ecco qualche esempio:

 
  • Per mostrare la propria ecografia il sistema di messaggio istantaneo di Skype.
  • Per i genitori che vogliono far vedere il proprio bimbo a nonni, parenti e amici c’è Skype videochiamate.
  • Skype può essere utilizzato per controllare il proprio bimbo mentre dorme servendosi semplicemente del monitor e di una webcam. Per avere sempre la situazione sotto controllo.
  • Skype è utile anche quando mamma e papà sono fuori casa per rassicurare il piccolo facendo vedere il proprio volto e non soltanto facendo ascoltare le proprie parole.

     

    COME FUNZIONA

    Cosa occorre per utilizzare Skype

  • Un computer con una connessione a banda larga
  • Un microfono (va bene anche quello incorporato nel pc) e le cuffie
  • Una webcam (solo per le videochiamate)

    Come si utilizza
    Utilizzare Skype è semplicissimo: è sufficiente, infatti, andare sul sito www.skype.com e cliccare su download (scarica). Quindi, seguire le istruzioni. A questo punto, contattare i propri amici e parenti cercandoli o, nel caso in cui non dovessero avere un account Skype, mandando loro una richiesta… e voilà. Il gioco è fatto.

     

    Skype è particolarmente utile per quei genitori che hanno i nonni e gli zii lontani, per chi vive all’estero, per chi ha bisogno di fare lunghe telefonate spendendo pochissimo o nulla. Insomma, una vera e propria rivoluzione nel mondo della telefonia che passa attraverso internet.
    Per saperne di più…

    Questo articolo è sponsorizzato


Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

Treviso-riciclapannolini

Riciclare i pannolini? Ora si può

Inaugurato a Treviso il primo impianto per il riciclo dei pannolini. Da una tonnellata di pannolini si ricaveranno 150 kg di cellulosa, 75 kg di plastica e 75 kg di polimero super assorbente.

continua »
BEBE_NEW

Un nuovo standard per la sicurezza in auto: arriva il seggiolino con Airbag

E’ stato presentato ufficialmente il 18 ottobre 2017. E’ il nuovissimo AxissFix Air , che ha una caratteristica “invisibile”, ma davvero innovativa: è l’unico seggiolino al mondo con Airbag integrati.

continua »
Scatola-Baci

La scatola dei baci

Un'idea molto originale, ispirata a un libro, per aiutare i bimbi ad affrontare il distacco da mamma e papà: una scatola piena di baci da tirare fuori quando la mancanza dei genitori diventa insostenibile.

continua »
SAM2017

SAM - Settimana Mondiale Allattamento al seno

Si celebra dall'1 al 7 ottobre la Settimana Mondiale dell'Allattamento Materno (SAM), voluta per promuovere la cultra dell'allattamento al seno come forma esclusiva di alimentazione almeno fino a 6 mesi e per sensibilizzare l'opinione pubblica sull'argomento.

continua »

Cerca altre strutture





Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network