Il ristorante giusto… per piccoli golosi

Uscire fuori a cena con i più piccoli? Sì, ma ponendo attenzione alla scelta del ristorante che deve avere alcune caratteristiche fondamentali… a prova di bambino.

Articoli Correlati

di Alessia Altavilla

Andare al ristorante insieme a mamma e papà è una cosa che, generalmente, piace ai bambini: per loro, infatti, rappresenta una novità, qualcosa di diverso dal solito e che, in qualche modo, li fa sentire grandi. Poi, però, una volta giunti nel locale, cominciano a dare i numeri, non toccano nulla di ciò che hanno nel piatto, non riescono a stare seduti composti per più di cinque minuti, gridano, corrono per la sala, disturbano voi e i commensali. Insomma, uscire a cena sembra essere una tortura per tutti, bimbi e genitori!
È importante, dunque, che il ristorante sia a misura di bambino, in grado di accogliere i più piccoli e di garantire loro tutti i comfort e i servizi di cui hanno bisogno. Ecco, nel dettaglio, quali:


La struttura:

 


  • La struttura scelta dovrebbe essere a prova di bambino. All’estero (in Italia, purtroppo, sono pochi) esistono locali strutturati appositamente per i più piccoli, con tavolini della loro dimensione, piccole sedie colorate, tanti disegni appesi alle pareti e, addirittura, un baby parking controllato in cui i bimbi possano giocare mentre mamma e papà mangiano.
  • Nella bella stagione, scegliete un ristorante che disponga di uno spazio all’aperto recintato, magari dotato di scivoli, altalene e dondoli in cui i piccoli possano correre e gridare senza disturbare i commensali che ancora stanno pranzando.
  • Se i bimbi sono ancora molto piccoli, informatevi presso il ristoratore per sapere se dispone di seggioloni e sediolini da fissare alla tavola. Eventualmente, chiedete anche se c’è nel locale una saletta silenziosa dove il neonato possa fare tranquillamente la nanna non disturbato dal vocio degli ospiti.
  • Pulizia e igiene sono due parametri da tenere sempre presenti, ovunque decidiate di andare.

     

    Il cibo:
     

  • Il menu deve essere pensato per accontentare e venire incontro ai gusti di palati “bambini”. Niente cibi elaborati, quindi, piatti da nouvelle cousine, creme e salsine messe ovunque. Informatevi su quelli che sono i piatti classici e, nell’ordinare il menu per il bambino, scegliete quelli: ravioli di carne conditi con salsa di pomodoro o panna e prosciutto, spaghetti al sugo, tagliatelle, paillard ai ferri, pesce bollito (meglio se già spinato), patatine fritte. Per i piccoli, perfette la pizza (non troppo condita), il gelato, le macedonie, le crostate di frutta. Da bere acqua o, al massimo, Coca Cola.
  • Se riuscite, cercate di controllare la provenienza dei cibi: meglio quelli biologici o a denominazione di origine controllata.
  • Se possibile, cercate di condire voi i cibi per i bimbi, senza abbondare troppo con sale e olio. Non ordinate troppe cose e chiedete che i piatti non siano eccessivamente pieni: un primo e il dolce, un secondo con contorno e frutta, una pizza e un gelato andranno benissimo per i più piccini.
  • Se il bimbo è ancora neonato, chiedete se il ristorante offre la possibilità di servire menu particolari o se potete, eventualmente, preparare voi la pappa per il bebè. Un ristorante, per essere davvero a misura di bambino, deve avere in dotazione “scalda pappe” e “scalda biberon”.
  • Se volete che il bambino mangi tutta la carne che ha nel piatto, evitate arrosti o ossi buchi e puntate su fettine magre e sottili cotte ai ferri o al vapore. Il pesce non è molto amato dai bimbi: meglio evitare, quindi, i ristoranti di solo pesce e, se proprio non riuscite a farne a meno, optate per un pesce magro e non troppo spinoso. Ai bambini, di solito, piacciono i calamari fritti, la sogliola alla mugnaia o cotta nel forno, i bastoncini di merluzzo. Per quanto riguarda i contorni, patatine fritte o al forno andranno benissimo. Niente verdura se al bambino non piace: passereste tutto il tempo a convincerlo a mangiare col risultato di innervosirlo.

     

    Ricordate, poi, che il ristorante non è il luogo adatto per imbastire lezioni di educazione alimentare: per una volta, lasciate che il bimbo mangi ciò che gli piace, senza badare troppo al tipo di alimento scelto e senza forzarlo a optare per un piatto piuttosto che per un altro solo perché quello da lui scelto è troppo grasso, fritto o pesante. Vorrà dire che preparerete per lui qualcosa di “sano” il giorno successivo.
    Cercate di abituare il bambino a frequentare i ristoranti sin dalla più tenera età: imparerà presto come ci si comporta a tavola in presenza di altri commensali e, col tempo, si abituerà a stare seduto con voi senza disturbare e scalpitare.


  • Commento inserito da massimo il 18 settembre 2009 alle ore 11:33

    pizzeria PETER PAN bocciata!!
    ci sono stato ieri sera 17/09/09 è una fregatura
    - pizza omaggio x bambini solo se lo dici all'ordinazione...cioè il cameriere non li vede i bimbi?
    - animazione solo il fine settimana
    - birra calda messa cmq nel conto
    - profitterols al cioccolato bianco col caffè dentro non comunicato dal cameriere....
    - pizza ... così così
    fate voi

  • Commento inserito da federica il 18 aprile 2009 alle ore 14:04

    presso il multisala 'le giraffe' a paderno dugnano (mi) c'e' pizzeria e ristorante con menu' bimbi e area giochi vicino ai tavoli.

  • Commento inserito da Gianni il 29 marzo 2009 alle ore 23:07

    Se siete a Torino e volete passare una serata tranquilla al ristorante con vostro marito, i figli saranno accuditi presso un attrezzata sala giochi da idoneo personale.
    Visita il sito www.latavernadialadino.it

  • Commento inserito da emanuela il 3 marzo 2009 alle ore 13:55

    e in piemonte conoscete qualcosa? mia figlia compie un anno e vorrei portarla fuori e magari mangiare anche io!!!!

  • Commento inserito da simona il 6 febbraio 2009 alle ore 12:13

    sarebba davvero bello trovare qualcosa adatto a loro.grazie per gli indirizzi,quelli su milano mi servivano propio

  • Commento inserito da Marisa il 22 gennaio 2009 alle ore 15:41

    Ottimo il ristorante "Antica Fonte" località Fonte Vivola Sutri (Viterbo) hanno menù per adulti (dai 21 in sù) per i bambini (dai 16 in sù) con ludoteca e spazio ristorante per bambini, giornate a tema etc..Vi assicuro che i genitori riescono a stare un pò tranquilli!!!

  • Commento inserito da Antonella il 19 gennaio 2009 alle ore 19:11

    Ne esistono con le caratteristiche che stiamo cercando, alle porte di Pavia a San Martino Siccomario esiste un ristorante Antica Trattoria GOI che tutte le domeniche a pranzo organizza il brunch per bambini con animazione e saletta tutta attrezzata per loro con animazione al costo di 12€ per bambino e € 30 per noi adulti

  • Commento inserito da Anna il 15 gennaio 2009 alle ore 17:23

    Anche io sono già stata a Mucca & Bufala a Seregno. Menù per piccoli, animazione al sabato sera (vi è uno spazio proprio per loro) e .... si mangia bene

  • Commento inserito da ilaria il 14 gennaio 2009 alle ore 10:17

    sono splendide oasi in un secco deserto... ma se abitate nella provincia di PAVIA andate al CORMORANO a CASTELNUOVO SCRIVIA oltre al menu' tipico per i bambini c'è a loro disposizione una piccola sala giochi per farli distrarre tra una portata e l'altra o fare mangiare una buona volta tranquilli MAMMA e papa'!

  • Commento inserito da carna gobbi il 13 gennaio 2009 alle ore 15:27

    ciao mi nome e carina sono argentina habito in italia de 6 anni i ancora no travado puesto como cueste no existeno in italia per cesto mi pais es ideale per divertimento di bambini pero per tropo mi marito e napolitano i devo vivire qui perke no se pensa al bambini qui in italia no ce niente
    scusa come scrtio no lo so bene il italiano

  • Leggi tutti i commenti

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

Cibi-anti-stress

Lo stress si combatte a tavola

Se le vacanze sono già un ricordo lontano e la sveglia al mattino, gli impegni lavorativi, la gestione familiare.... aumentano il livello di stress giornaliero, provate a ritrovare tranquillità e pace inserendo questi alimenti nella vostra dieta.

continua »
Snack_time

La merenda per la scuola

Frutta, un pacchetto di biscotti secchi o crackers salati, una fetta di torta… Cosa proporre ai bimbi per l’intervallo a scuola che fornisca loro nutrimento ed energia senza, però, appesantirli e 'riempirli' con calorie inutili.

continua »
Cortilia-verdure

5 trucchi per far mangiare le verdure ai bambini

Il mio bambino non mangia le verdure! Quante voltte abbiamo detto o sentito questa frase?  Dai piatti che sprizzano creatività ai centrifugati, dai giochi in cucina alle micro porzioni. Ecco 5 trucchi per far mangiare le verdure ai bambini, divertendoli e coinvolgendoli.

continua »
Latte_vegetale

Latte vegetale: le alternative al latte vaccino

Di riso, di soya, di mandorle… Il latte vegetale, consumato da vegani e vegetariani, può diventare un’ottima alternativa al latte vaccino anche per chi vegano e vegetariano non lo è. Particolarmente indicato in caso di intolleranza al lattosio o in presenza di virus gastrointestinali quando latte e latticini andrebbero evitati.

continua »

Cerca altre strutture





Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network