Ghiaccioli fatti in casa. Cool passion!

E con l'arrivo del caldo e dell'estate, alcune ricette veramente 'cool' per preparare in casa i ghiaccioli. Facendo mangiare ai bimbi anche tanta frutta di stagione.

Articoli Correlati

di Alessia Altavilla

Cosa c'è di meglio che rimanersene a succhiare un ghiacciolo quando fuori il sole brucia e la colonnina di mercurio supera i 30 gradi? E se il ghiacciolo fosse homemade, preparato con tanta cura, molto amore, un pizzico di fantasia e ingredienti sani?
Non sarebbe una fantastica alternativa alla solita merenda che, oltretutto, potrebbe dieventare occasione per convincere i piccoli a mangiare, sotto forma ghiacciata, anche la frutta di stagione?


La risposta è sì.
Ecco, dunque, qualche ricetta da proporre in queste prime calde giornate estive.

COSA VI OCCORRE:
Come prima cosa, dovrete procurarvi degli stampini. Esistono quelli appositi per ghiaccioli già dotati di bastoncino. Altrimenti, potrete semplicemente acquistare dei bastoncini in legno e usare a mo' di stampino i contenitori per fare il ghiaccio (in questo caso, tagliate in due i bastoncini). Oppure, semplicemente, piccoli bicchierini in plastica.

GHIACCIOLI CON FRUTTA FRESCA
Ingredienti:

  • Frutta fresca
  • Spremuta di arancia o limone
  • Zucchero
  • Acqua

Come procedere:
Tagliate la frutta in piccoli pezzi (perfette fragole, mirtilli, lamponi, banane...). Zuccherate le spremute secondo il vostro gusto. Mescolatele con un terzo di acqua. Unite la frutta e versate il tutto negli stampini. Lasciate in frigo almeno per 4 ore. 
Al momento di servire, infilate gli stampini in acqua calda per qualche minuto in modo che sia più semplice togliere i ghiaccioli dallo stampo. Servite.

GHIACCIOLI ALLO YOGURT E FRAGOLE
Ingredienti:

  • Un vasetto di yogurt greco
  • Un bicchiere di latte
  • Una decina di fragole tagliate a pezzetti
  • Un cucchiaino di miele

Come procedere:
Unite tutti gli ingredienti mescolando con cura. Versate, quindi, il composto negli stampini e lasciate raffreddare in freezer per almeno 4 ore. Levate dagli stampini e servite.

GHIACCIOLI TRICOLORE
Ingredienti:

  • 20 fragole
  • 2 limoni spremuti
  • 2 kiwi
  • 4 cucchiai di zucchero
  • Mezzo bicchiere d'acqua

Come procedere:
Frullate separatamente le fragole e i kiwi con un cucchiaio di zucchero e l'acqua.
Riempite per un terzo gli stampini da ghiacciolo con il frullato di kiwi, fatelo congelare e versateci il secondo strato di succo di limone e zucchero, rimettete nel congelatore e unite l'ultimo strato di fragole. Perfetti per le merende e i rinfreschi di feste di compleanno estive.

NOTA BENE:
Per ottenere ghiaccioli di diversi colori, procedete come descritto sopra. Facendo congelare prima un ingrediente, poi verso sopra il secondo ingredienti e così via.... In questo modo potrete ottenere splendidi effetti multicolor!

Per tantissime altre ricette cliccate qui.

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

Cibi-anti-stress

Lo stress si combatte a tavola

Se le vacanze sono già un ricordo lontano e la sveglia al mattino, gli impegni lavorativi, la gestione familiare.... aumentano il livello di stress giornaliero, provate a ritrovare tranquillità e pace inserendo questi alimenti nella vostra dieta.

continua »
Snack_time

La merenda per la scuola

Frutta, un pacchetto di biscotti secchi o crackers salati, una fetta di torta… Cosa proporre ai bimbi per l’intervallo a scuola che fornisca loro nutrimento ed energia senza, però, appesantirli e 'riempirli' con calorie inutili.

continua »
Cortilia-verdure

5 trucchi per far mangiare le verdure ai bambini

Il mio bambino non mangia le verdure! Quante voltte abbiamo detto o sentito questa frase?  Dai piatti che sprizzano creatività ai centrifugati, dai giochi in cucina alle micro porzioni. Ecco 5 trucchi per far mangiare le verdure ai bambini, divertendoli e coinvolgendoli.

continua »
Latte_vegetale

Latte vegetale: le alternative al latte vaccino

Di riso, di soya, di mandorle… Il latte vegetale, consumato da vegani e vegetariani, può diventare un’ottima alternativa al latte vaccino anche per chi vegano e vegetariano non lo è. Particolarmente indicato in caso di intolleranza al lattosio o in presenza di virus gastrointestinali quando latte e latticini andrebbero evitati.

continua »

Cerca altre strutture






Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network