Trucchi per preparare in casa il gelato come in gelateria

Quali sono le ricette migliori per preparare in casa il gelato? Quali i trucchi per averlo buono e cremoso come quello che si trova in gelateria? Ecco alcuni cosnigli. 

di Alessia Altavilla

A ogni stagione il suo dolce di riferimento. Per l'estate, la parola chiave è: gelato.  Ma anche ghiaccioli, semifreddi, granite...
Insomma, tutto quello che si ripone nel freezer è perfetto per affrontare questi mesi caldi.


Il piacere del gelato ha origini antiche e in un certo senso le gelateria esistono da sempre. Soprattutto una volta quando non esistevano i congelatori, l'abitudine di uscire e spendere 2 lire (letterale, non metaforico) per comprare il gelato era piuttosto diffusa ovunque.

Nell'epoca moderna, però, e in questi anni in cui la moda dell'handmade, dell'artigianale, del fatto in casa a tutti i costi si è diffusa, sono sempre più numerosi coloro che si cimentano nella preparazione di un gelato casalingo.

In tanti hanno la gelatiera, che sicuramente semplifica il lavoro.
Ma molti provano a preparare il gelato semplicemente selezionando gli ingredienti, testando una serie di ricette e combinazioni per ottenere il giusto livello di morbidezza e cremosità e... gustando.

COME SI OTTIENE UN GELATO PERFETTO SENZA LA GELATIERA?
Il primo segreto è la scelta degli ingredienti. Su questo la qualità può essere decisamente più alta rispetto ai gelati comprati confezionati (non che ci voglia molto) e, talvolta, anche in confronto a quelli artigianali di gelateria.
Banalmente, i gelati alla frutta vanno preparati con frutta matura e succosa. Il cioccolato per la preparazione dei gelati al cioccolato deve essere di altissima qualità. La vaniglia deve essere ricavata dal baccello e non dalla vanillina, le uova devono essere fresche, il latte intero...
Come addensante, la maiezena è sicuramente il più indicato e consente, se usata nelle giuste dosi, di ottenere gelati molto morbidi e cremosi.

LA MANTECATURA
Le macchine del gelato semplificano semplicemente il lavoro. In realtà, per preparare un buon gelato casalingo, è sufficiente un cucchiaio in plastica e un grosso contenitore in acciaio precedentemente lasciato raffreddare in freezer.
In alternativa, è possibile servirsi di un frullino e lasciare poi il gelato a riposo per almeno una notte. 
Il passaggio dal freezere è, in ogni caso, indispensabile e facilita le mantecatura finale che deve essere energica e vigorosa.

ALCUNE RICETTE

Gelato alla frutta
Gelato alla Nutella
Gelato allo yogurt
Gelato al limone
Gelato alla crema

 

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

Latte_vegetale

Latte vegetale: le alternative al latte vaccino

Di riso, di soya, di mandorle… Il latte vegetale, consumato da vegani e vegetariani, può diventare un’ottima alternativa al latte vaccino anche per chi vegano e vegetariano non lo è. Particolarmente indicato in caso di intolleranza al lattosio o in presenza di virus gastrointestinali quando latte e latticini andrebbero evitati.

continua »
conserve_hp

Marmellate & Conserve: come sterilizzare!

Ecco i passaggi per ottenere marmellate e conserve fatte in casa con sicurezza. Le tecniche della nonna con un occhio di riguardo all’igiene.

continua »
Pesce-riconoscere-freschezza

Pesce: come riconoscere quando è fresco

Con la frequentazione di  località balneari e città marittime, im estate aumenta il consumo di pesce. Ricco di sostanze nutritive, è un alimento prezioso sulle tavole di tutti. Cosa c'è da sapere? Come riconoscere quanto è fresco?

continua »
Sale

Sale iodato o sale rosa? Quale scegliere?

Sale. Sembra una scelta semplice, ma sui banchi dei supermercati ormai si trova di tutto. Sale fino, sale grosso, sale aromatizzato, sale iodato, sale rosa dell'Himalaya. In riferimento agli ultimi due, cosa li differenzia? Quali sono le caratteristiche dell'uno o dell'altro?

continua »

Cerca altre strutture





Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network