EVENTI PER BAMBINI



Lombardia Milano (MI) Laboratorio

MUSEO DEL 900 - Palazzo dell'Arengario - Via Marconi, 1 - Telefono: 0288444061
info@adartem.it - www.museodelnovecento.org

Laboratori al Museo del '900

dal 01/02/2015 al 31/01/2019

 Edu 900 - MUSEO DEL NOVECENTO
01/02/2015 – 31/01/2019

Le proposte prevedono la possibilità di scegliere tra visite guidate ludiche o interattive, oppure visite laboratorio, dove alle suggestioni raccolte in Museo si dà forma e colore con la propria creatività nel grande spazio laboratoriale situato al piano sotterraneo del Museo.

 


INIZIATIVA PER FAMIGLIE CON BAMBINI 4-5 ANNI

La domenica alle ore 10.00, su prenotazione.
Edu 900 - Noi siamo colore
VISITA LABORATORIO
Obiettivo: imparare a conoscere i colori primari e le loro molteplici combinazioni, sperimentare diverse tecniche pittoriche
L’attività, adatta ai bambini dai 3 anni, prevede un primo approccio giocoso al mondo della pittura attraverso l’osservazione di alcune opere dove il colore è protagonista (Accardi, Donghi, Licini). I bambini cercano nelle opere i colori che conoscono e ne scoprono altri imparando nomi nuovi, per poter decidere qual è il colore che gli “somiglia” di più. Su invito dell’operatore, ciascun bambino si trasforma nel colore che ha scelto, il gruppo insieme rappresenta tutti i colori presenti nell'opera analizzata. Successivamente, in laboratorio, ciascuno impara a preparare il colore che impersona, a partire dai colori primari, per poi dipingere insieme agli altri bambini-colore un grande quadro informale, unendosi e mescolandosi agli altri.
Tecniche sperimentate: tempere stese con pennelli, rullini, spugne, spatole o mani; graffiate con il retro del pennello, forchette, bastoncini

COSTI
Bambino > € 8,00
Adulto > € 13,00 (tranne 15/03 € 18,00)
INFORMAZIONI AGGIUNTIVE
Durata: 90 minuti



INIZIATIVA PER FAMIGLIE CON BAMBINI 6-10 ANNI
La domenica alle ore 14.30 e 16.00, su prenotazione.
Edu 900 - Che forma ha il silenzio?
Obiettivo: riconoscere il ritmo e la composizione nelle opere astratte, sperimentare segni e tecniche di diverso tipo, ragionare sulle valenze espressive e simboliche dei colori e delle forme
“Composizione” di Kandinsky è il punto di partenza del percorso che introduce in un mondo di segni, colori e musica.
Le opere possono essere ascoltate? I lavori di Colombo e di Boriani sono pieni di rumore, mentre quelli della Pop art sono ricchi di suoni; attorno a Pistoletto e Zorio regna un grande silenzio, Novelli può essere cantato?
Partendo da questi stimoli, in laboratorio, con l’ausilio di strumenti musicali e apparecchiature audio per l’ascolto di musica e rumori, proviamo a dipingere suoni e ritmi cercando di dare loro segno, forma e colore per creare una personale partitura pittorica.
Il lavoro finale è un’opera collettiva a tecnica mista su un grande foglio di carta scenica.
Tecniche sperimentate: a scelta tutti gli strumenti che lasciano un segno, carboncini, gessetti, pastelli, tempere stese o graffiate con pennelli, rullini, spatole

COSTI
Bambino > € 8,00
Adulto > € 13,00 (tranne 15/03 € 18,00)
INFORMAZIONI AGGIUNTIVE
Durata: 90 minuti


INIZIATIVA PER FAMIGLIE CON ADOLESCENTI
La domenica alle ore 11.00, su prenotazione
Viaggio lungo nel secolo breve A/R
VISITA GUIDATA INTERATTIVA
Obiettivo: scoprire le diverse tendenze artistiche del ‘900 in un dialogo costante tra pittura, scultura, architettura, musica, fotografia, design
Il viaggio è accompagnato da contenuti audio per ascoltare musiche o le voci di alcuni artisti, e può essere compiuto sia come andata (dal Futurismo all'Arte Povera) che come viaggio di ritorno (dall'Arte Povera al Futurismo).
Dal Quarto Stato - con l'innovazione pittorica del Divisionismo - alle Avanguardie il passo è breve: si ammira Picasso ascoltando la composizione di Erik Satie per il balletto 'Parade' e si scoprono gli Intonarumori dei Futuristi, insieme ai loro capolavori.
Dall'avanguardia si torna alla tradizione pittorica, con Morandi, de Chirico, Carrà, Martini, con rimandi all'architettura neoclassica e monumentale, mentre nelle periferie crescono le ciminiere... Riferimenti all'ambito musicale raccontano le sculture di un Melotti ingegnere-musicista, che apre la via alla corrente degli astrattisti.
In un'intervista a Domus, Lucio Fontana racconta “la scoperta dello spazio”. Se già le Avanguardie sperimentano assemblaggi e collage, è poi con l'Informale che si esplorano tutte le possibilità della materia. E, alla fine del percorso guidato, la passione dei Futuristi per il dinamismo si ritrova intatta - con nuove forme e materiali - nelle opere dell' Arte Cinetica; lo spazio di Fabro è un concetto con cui venire a patti.

COSTI
Ragazzo > € 8,00
Adulto > € 8,00
INFORMAZIONI AGGIUNTIVE
Durata: 90 minuti

 

 











Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network