10 cose da fare in spiaggia con i bambini

Non esiste bambino al mondo che non ami trascorrere al mare le proprie vacanze. L'acqua, la sabbia, la libertà data dall'essere completamente nudi e dal non avere vincoli di sporcarsi, rappresentano attrattive irrinunciabili per un bimbo. Di seguito le 10 cose da sperimentare almeno una volta nella propria infanzia. 

Articoli Correlati

di Alessia Altavilla

I bambini amano il mare e ancora di più amano trascorrere le giornate in spiaggia, entrando e uscendo dall'acqua, costrunedo castelli di sabbia, cercando sassolini e conchiglie sul bagnasciuga, correndo a perdifiato lungo la riva.
Ecco 10 cose da fare per divertirsi con loro e per vacanze da ricordare per sempre.


  1. Cimentarsi nella realizzazione di sculture di sabbia lasciando la fantasia libera di creare e immaginare.
     
  2. Al tramonto, quando la spiaggia si svuota e il sole riversa i suoi ultimi raggi, correre lungo la riva trascinandosi dietro un aquilone colorato da far volare.
     
  3. Mangiare angurie giganti senza preoccuparsi di sporcarsi abiti e vestiti e utilizzare i semini per sfidarsi in battaglie zuccherine e divertentissime.

     
  4. Al mattino presto o, comunque, quando la spiaggia non è troppo piena, costruire una pista per le biglie gigantesca, con gallerie, curve paraboliche, trabocchetti e ponti e sfidarsi nella più avvincente gara di biglie della storia.
     
  5. Affittare una piccola imbarcazione a remi e giocare ai Pirati dei Caraibi partendo alla scoperta della costa nei dintorni.
     
  6. Organizzare un vero e proprio picnic sulla sabbia invitando quanti più amichetti possibile e offrendo loro frutta e verdura fresche, insalate di pasta o riso, focaccia calda e succhi di frutta ghiacciati.
     
  7. Organizzare partite a carte sotto l'ombrellone come facevano un tempo gli anziani della comitiva.
     
  8. Passeggiare sul bagnasciuga alla ricerca di piccoli sassi da collezionare.
     
  9. Organizzare tornei di beach volley o calcetto e giocare a piedi nudi sulla sabbia.
     
  10. Coprirsi reciprocamente di sabbia lasciando fuori solo la testa, spedando che il corpo riesca a scastrarsi.

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

Jet-lag-bambini2017

Come affrontare il Jet Lag dei bambini

Vacanze quasi finite per tutti e per chi è di ritorno dopo un lungo viaggio intercontinentale uno dei primi problemi da afrontare potrebbe essere il jet lag dei bambini. Come comportarsi e come prevenirlo.

continua »
montagna_protezione

In montagna ad 'alta protezione'

Sulla neve, è importante proteggere pelle e occhi per evitare scottature, ustioni e congiuntiviti. Creme e occhiali sono, quindi, indispensabili.

continua »
Tendenze-mare2017

Tendenze mare 2017

Dai gonfiabili di tendenza alle borraccette di design, ecco alcuni oggetti perfetti per il mare che coloreranno di novità e freschezza l'estate 2017. Da non perdere. 

continua »
vitaminaD

Vitamina D: la vitamina dell'estate

A differenza di altre vitamine, la vitamina D, importantissima per il nostro organismo, viene per il 90% assorbita attraverso la pelle, attraverso l'esposizione ai raggi solari. Non è facile sopperire a carenze di vitamina D solo solo attraverso l'alimentazione'.  Ecco perché può essere considerata la vitamina dell'estate.

continua »

Cerca altre strutture





Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network