Amsterdam dei bambini

Come molte città del Nord Europa, anche Amsterdam è particolarmente indicata per chi viaggia con i bimbi. Per la scelta e la qualità dei servizi.

Articoli Correlati

Nonostante la sua fama di città 'libertina', Amsterdam, la splendida capitale dei Paesi Bassi definita da alcuni la Venezia del Nord e da altri la città delle biciclette, è una meta decisamente indicata per chi viaggia con i bambini, non solo perché come molte città del Nord Europa è particolarmente attenta ai bisogni e alle esigenze di questi ultimi con strutture e servizi pensati appositamente per loro (la maggior parte dei ristoranti e degli alberghi sono dotati di attrezzature specifiche per i più piccoli, quali seggioloni, lettini con sponde, scaldapappa…), ma anche perché proprio ad Amsterdam i bimbi possono trovare un ambiente stimolante in cui divertirsi senza per questo stravolgere i piani e il tour programmato dai genitori.
Musei e luoghi d'arte, infatti, dispongono nella maggior parte dei casi, di aeree attrezzate proprio per stimolare la fantasia e la creatività dei piccoli visitatori, con postazioni multimediali, esposizioni parallele, angoli laboratorio…


Esistono, poi, musei specifici per under 12 dove questi ultimi non sono solo ben accetti, ma addirittura i destinatari ultimi delle collezioni/allestimenti presenti.

I MUSEI E LE ATTRATTIVE PER I BAMBINI
 


  • NEMO
    www.e-nemo.nl (in inglese)
    È il più grande e particolare museo della scienza e della tecnica presente in Olanda progettato appositamente per i bambini. Si trova all'ingresso dell'IJ Tunnel, nel quartiere delle Isole Orientali, e ha la forma di un cuneo arrotondato anche se, con un pizzico di fantasia, ci si può intravedere una grossa balena in acciaio (è opera dell'architetto italiano Renzo Piano). Qui, quasi tutti gli exhibit sono interattivi per un maggior coinvolgimento dello spettatore che potrà divertirsi a disegnare con il laser, partecipare al laboratorio per la realizzazione del formaggio… Tutte le didascalie sono in olandese e inglese e la visita è adatta a bimbi dai 4 ai 16 anni. Il museo è aperto dal martedì alla domenica dalle 10.00 alle 17.00.
  • VAN GOGH MUSEUM
    www.vangoghmuseum.nl (in inglese)
    È forse la principale attrattiva della città, il museo che non si può non visitare andando ad Amsterdam anche solo per qualche giorno. L'esposizione raccoglie la maggior parte della produzione del pittore olandese dagli esordi nel 1881 fino alla morte per suicidio nel 1890. Numerose le iniziative organizzate per i bambini: dalla caccia al tesoro incentrata sulle opere di Van Gogh (chiedere direttamente al banco informazioni), alle visite guidate studiate appositamente per loro, alle esposizioni temporanee allestite nella seconda ala del museo (durante la nostra visita ad Amsterdam, in programma fino al 5 febbraio 2006 una mostra dal titolo Amici Feroci - Artisti & animali in epoca industriale nell'ambito della quale sono stati organizzati laboratori per i bambini e sistemate posizioni multimediali e una vera e propria area gioco sul tema degli animali). Tutte le didascalie sono in olandese e inglese e la visita è adatta a bimbi dai 4 ai 16 anni. Il museo è aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00 e il venerdì dalle 10.00 alle 22.00. I bimbi sotto ai 12 anni non pagano l'entrata.
  • ANNE FRANK HUIS
    www.annefrank.nl (in italiano)
    Vale la pena organizzare una visita con i bambini a quello che fu, durante l'occupazione nazista dell'Olanda, il rifugio di Anna Frank e della sua famiglia per oltre due anni dal 1942 al 1944, anno in cui tutti i clandestini furono catturati e portati in campo di concentramento dove Anne morì, solo pochi giorni prima della liberazione, all'età di 16 anni. La casa è rimasta da allora pressoché intatta (addirittura, nella camera che fu di Anne ci sono ancora le fotografie di attori e divi cinematografici che la ragazza attaccò alle pareti durante la sua permanenza per rendere più accogliente l'ambiente) e il luogo esercita ancora oggi un fascino straordinario, carico di emozioni. Qui, è conservato il diario originale della giovane, un quadernetto fittamente scritto che Anne ricevette per il suo tredicesimo compleanno e le carte che utilizzò negli anni della clandestinità. Numerose le attività didattiche organizzate, sia per le scolaresche che per i privati. Per i bimbi un'ottima occasione per ripassare la storia da un punto di vista insolito, fortemente radicato con la realtà. Il museo è aperto tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00 (dal 15 marzo al 14 settembre l'apertura è prolungata fino alle 21.00). I bambini fino a 9 anni non pagano l'ingresso.

     

    PARCHI & CO.
     

  • VONDELPARK
    Situato a Sud rispetto al centro storico, nel quartiere dei Musei, il Vondelpark è per eccellenza il polmone verde della città. Frequentato da chi fa jogging, dai pattinatori e da chi cerca un po' di pace e serenità è un'ottima meta per riposarsi tra una visita e l'altra e organizzare un picnic all'aperto con i bimbi (ovviamente, in primavera ed estate). Le papere, la possibilità di scorazzare liberamente nei curatissimi prati all'inglese, organizzare una partita a pallone… lo rendono un luogo ideale per le famiglie con bambini al seguito. Inoltre, da marzo a ottobre, il chiosco situato nell'angolo sud-occidentale del parco noleggia al costo di 5€ l'ora (per l'intera giornata il costo è di 12€) pattini in linea e guanti per una giornata all'insegna del movimento. Per maggiori informazioni www.vondeltuin.nl (sito in olandese).
    A poca distanza dal Vondelpark, in Amstelveenseweg 264, si trova il TRAM MUSEUM AMSTERDAM che conserva alcuni tram storici provenienti da tutta Europa che consentono di organizzare una gita della durata di un'ora costeggiando l'area ricreativa dell'Amsterdam Bos, l'altro grosso parco di Amsterdam.
  • TUN FUN
    Nel quartiere ebraico, si trova questo particolarissimo parco chiuso, fortemente voluto da tutta la cittadinanza, installato in un ex tunnel stradale rimasto inutilizzato per 11 anni. Qui i bimbi, sempre accompagnati da un adulto, possono giocare, arrampicarsi, costruire, rotolarsi, guardare un film… Il parco è particolarmente indicato in inverno e nelle giornate di pioggia e vento.

     

    ALTERNATIVI MEZZI DI TRASPORTO
     

  • ESCURSIONI IN BICI
    Amsterdam è per eccellenza la città delle biciclette, forse una delle poche al mondo dove questo antico ed ecologico mezzo di trasporto viene utilizzato più della macchina e dei mezzi pubblici. Visitando la capitale olandese, si rimane colpiti dall'incredibile numero di biciclette che circolano, guidate da ciclisti di tutte le età (persino mamme con bambini piccolissimi che si servono di una sorta di carellino per portarli in giro). Numerose, quindi, sono le agenzie che organizzano tour ciclistici e i negozi in cui affittare, per qualche ora o per l'intera giornata, una bicicletta (spesso, anche alcuni alberghi, ostelli e bed & breakfast offrono un servizio simile). Tra le tante vi segnaliamo le escursioni proposte da YELLOW BIKE TOURS (sito in inglese, francese, tedesco e olandese) che opera nel settore ormai da diversi anni e propone gite in città e in campagna (un'ottima occasione per partire alla scoperta dei mulini a vento, numerosissimi nei dintorni di Amsterdam).
  • ESCURSIONI IN BATTELLO
    Canali e strade navigabili caratterizzano Amsterdam in modo sostanziale conferendole un fascino e un'attrattiva particolari e uniche (paragonabili solo a quelle suscitate da Venezia). Con un po' di tempo a disposizione, quindi, vale la pena organizzare una gita in battello per ammirare la città da un punto di vista diverso. Anche in questo caso, numerose le agenzie che offrono un servizio simile e alle quali è possibile rivolgersi per maggiori informazioni sui prezzi e gli orari. Tra le tante segnaliamo www.canalbus.nl (sito in olandese e inglese) e www.lovers.nl (sito in olandese, francese, tedesco e inglese).

     

    INFORMAZIONI GENERALI
     

  • QUANDO VISITARE LA CITTÁ: i periodi migliori sono sicuramente in primavera ed estate quando il clima è mite e le giornate lunghe e soleggiate. L'inverno è decisamente freddo e ventoso
  • LINGUA UFFICIALE: la lingua ufficiale è l'olandese, ma tutti parlano e capiscono perfettamente l'inglese (nei musei e nelle strutture pubbliche le informazioni sono date sia in olandese che inglese).
  • AMSTERDAM IN AEREO: quasi tutte le principali compagnie di bandiera effettuano voli di andata e ritorno giornalieri per Amsterdam. Tra le più economiche segnaliamo, però, www.transavia.com con tariffe che partono da 29€. L'aeroporto cittadino di Shipol dista solo 18 km dal centro della città ed è facilmente raggiungibile con il treno (il biglietto di sola andata costa 3,50€).
  • INFORMAZIONI E INDICAZIONI GENERALI: per maggiori informazioni sui Paesi Bassi e su Amsterdam (orari dei musei, mostre, possibilità di alloggio, ristoranti…) è possibile consultare il sito internet www.holland.com (in italiano).
  • AMSTERDAM CARD: I Amsterdam Card è una tessera prepagata che permette di visitare Amsterdam in tutta tranquillità evitando noiose file e godendo dei numerosi sconti previsti all'interno di musei, parchi, ristoranti… Inoltre, l'utilizzo dei mezzi di trasporto pubblici (tram, autobus e metropolitane) è assolutamente gratuito. Il costo è di 33€ per 24 ore, 43€ per 48 ore e 53€ per 72.

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

Foliage

Tutti pazzi per il foliage!

Impazza, per lo meno sui social, la moda del Foliage, il fenomeno naturale per cui in autunno le foglie di alcuni alberi cambiano colore e si vestono di giallo, rosso, marrone. Ecco, in Italia, dove si trovano le zone più belle per assistere allo spettacolo.

continua »
Irlanda-Halloween

Halloween: in Irlanda si studia inglese con tutta la famiglia

Una settimana di vacanza-studio con tanto di lezioni di inglese la mattina per tutta la famiglia e accoglienza presso famiglie locali in pensione completa. Un modo diverso di pensare le vacanze autunnali e di vivere il giorno di Halloween. 

continua »
MuMo

MUMO. Il Museo per bambini si mette le ruote

 MuMo (Museo Mobile) è un museo itinerante nato nel 2011 in Francia con lo scopo di avvicinare i bambini all'arte contemporanea mostrandogliela là dove dove loro vivo.

continua »
TRANSILVANIA

Halloween: 6 mete perfette per vacanze in famiglia

Per il ponte del 1° Novembre, sei destinazioni perfette per famiglie in cui vivere e assaporare l'atmosfera di Halloween. Dalla Francia alla Scozia, ecco dove andare.

continua »

Cerca altre strutture





Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network