Sportivi anche in vacanza

Anche nel periodo estivo, durante le vacanze, i bambini possono fare dello sport per muoversi e imparare qualcosa di nuovo. Qualche consiglio in merito.

di Manuela Magri

Le vacanze sono spesso il momento giusto per avviare il bambino a una attività sportiva, per migliorare e mettere in pratica quelle che ha praticato durante l’anno o per avvicinarlo a una disciplina nuova, impraticabile in città nella stagione invernale.
Ecco quali sono gli sport più adatti ai piccoli e i corsi da frequentare al mare o in montagna.


Nuoto:
Un classico. Moltissimi sono i bambini che nel corso dell’anno hanno frequentato una piscina. Per questi è il momento di dimostrare le loro capacità, migliorando lo stile e tenendosi in allenamento, soprattutto se vi trovate in vacanza al mare. Per gli altri, quelli che ancora non hanno imparato a nuotare, l’estate è il momento giusto per iniziare: molte spiagge, infatti, organizzano corsi di nuoto per neofiti in aree delimitate tutti i giorni della settimana. Via, quindi, braccioli e salvagente e sì a lezioni per imparare a stare a galla da soli e a respirare sott’acqua. Nel caso in cui vi trovaste in montagna, cercate una piscina che pratichi corsi estivi e non abbiate timore ad iscrivervi i piccoli: per loro sarà un’occasione per tenersi impegnati e divertirsi con altri bambini.

Se la meta delle vostre vacanze è proprio la montagna, un’idea potrebbe essere quella di iscrivere il bambino a un corso di sci estivo. Si tengono, generalmente, sui ghiacci o dove la neve non si scioglie mai e offrono ai partecipanti la possibilità di tenersi occupati per buona parte della giornata. Inoltre, a differenza di altri sport, lo sci è una disciplina che richiede un allenamento costante e non si finisce mai di migliorare la tecnica anche quando si sono appresi in passato i rudimenti. Un’idea? Se lo sci vi sembra fuori moda, valutate l’ipotesi di far frequentare al bimbo un corso di snowboard: si divertirà tantissimo e avrà la percezione netta di star facendo davvero qualcosa di diverso dal solito.


Per chi si trova in vacanza al mare o al lago, numerose sono le discipline sportive adatte ai più piccoli: tra queste ricordiamo la vela e il windsurf. Una volta giunti sul posto, informatevi su quelle che sono le scuole e offrite quest’occasione al bambino. Durante l’anno, infatti, è molto più difficile frequentare corsi di questo tipo poiché richiedono spostamenti continui dalle città verso i luoghi preposti. Inoltre, spesso, queste lezioni durano tutto il giorno e rappresentano, quindi, per voi l’occasione di trascorrere qualche ora in tranquillità sapendo che il piccolo è impegnato in un’attività sana e divertente, sotto lo sguardo attento di personale specializzato.

Molto in voga negli ultimi anni, lo snorkeling è uno sport che piace ai più piccoli perché dà loro la possibilità di scoprire e conoscere i tesori del mare e dei suoi fondali. Non è necessario frequentare un vero e proprio corso (anche se istruttori preparati sapranno suggerire al bambino tutti i trucchi e i segreti per praticare al meglio questa disciplina): basterà dotare il piccolo di una maschera, un tubo, le pinne e portarlo con voi nelle vostre uscite. Solo, però, per bambini che già sanno nuotare perfettamente.

Non proprio sport, ma comunque, attività motorie facili da praticare in vacanza sono, poi, la bicicletta e il trekking inteso come “camminare”: vi permetteranno di coinvolgere il bambino nella scoperta dei luoghi che state visitando, tenendolo occupato per qualche ora.

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

Foliage

Tutti pazzi per il foliage!

Impazza, per lo meno sui social, la moda del Foliage, il fenomeno naturale per cui in autunno le foglie di alcuni alberi cambiano colore e si vestono di giallo, rosso, marrone. Ecco, in Italia, dove si trovano le zone più belle per assistere allo spettacolo.

continua »
Irlanda-Halloween

Halloween: in Irlanda si studia inglese con tutta la famiglia

Una settimana di vacanza-studio con tanto di lezioni di inglese la mattina per tutta la famiglia e accoglienza presso famiglie locali in pensione completa. Un modo diverso di pensare le vacanze autunnali e di vivere il giorno di Halloween. 

continua »
MuMo

MUMO. Il Museo per bambini si mette le ruote

 MuMo (Museo Mobile) è un museo itinerante nato nel 2011 in Francia con lo scopo di avvicinare i bambini all'arte contemporanea mostrandogliela là dove dove loro vivo.

continua »
TRANSILVANIA

Halloween: 6 mete perfette per vacanze in famiglia

Per il ponte del 1° Novembre, sei destinazioni perfette per famiglie in cui vivere e assaporare l'atmosfera di Halloween. Dalla Francia alla Scozia, ecco dove andare.

continua »

Cerca altre strutture





Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network