Quando la cacca diventa di moda

Cacca questa sconosciuta. Tutti la facciamo. Tutti ce ne liberiamo. Nessuno ne parla. Nessuno la mostra. E, invece, ora è diventata di moda. Così accanto al Museo della Cacca in Giappone, a Toronto è nato il primo 'Poop Café'. 

di Alessia Altavilla

Siete proprio sicuri di sapere tutto, ma proprio tutto, sulla cacca?
Magari sì. Magari no. 


In caso, però, nessun problema. Basta volare in Giappone e visitare il Museo della Cacca, un santuario dedicato alle feci di grandi e piccini, uomini e animali, da cui sicuramente uscirete con tutte le informazioni utili per affrontare la più approfondita discussione sul tema. Si parte con un percorso alla scoperta delle divrse feci e si arriva all'enorme water gigante con il quale i bambini sono chiamati a cimentarsi per rivivere sulla propria pelle l'esperienza della cacca che scivola giù nel cesso.

La solita giapponesata, direte voi. E invece no.

Un'idea simile, se possibile ancora più trash, è venuta a una ragazza coreana residente a Toronto che a luglio dello scorso anno ha aperto il primo Poop Caffè in Occidente dopo averne visto uno in Thailandia l'anno precedente.
Si tratta di una vera e propria caffetteria/ristorante in cui gli avventori avranno il privilegio di mangiare in piccoli cessi di ceramica o plastica pietanze dal colore rigorosamente marrone e che, laddove possibile, ricorderanno per forma proprio la cacca.
Ci saranno, poi, gelati al cioccolato, mini muffin arricciati e tanti altri gustosi piatti provenienti tutti dalla tradizione orientale.
In questo ambiente un po' strano, le persone avranno modo di prendere confidenza con un argomento che spesso viene considerato tabù prendendo confidenza in modo ironico e sicuramente ludico con una parte centrale di un aspetto fisiologico della nostra esistenza.
Per saperne di più cliccate qui.

Sempre in tema cacca, per i bambini che stanno abbandonando il pannolino o lo hanno appena abbandonato, consigliamo questi libri:
  • L'ISOLA DELLE CACCHE di Maria Rita Parsi
  • LA CACCA. STORIA DELL'INNOMINABILE di Nicola Davies
  • IL GRANDE CONCORSO CACCA-PUZZA di Guido Van Genechten

  • Commento inserito da Ale il 14 marzo 2017 alle ore 18:45

    Interessante!😂

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

Vacanza_solo

La prima vacanza da solo

In villeggiatura con l'amichetto. Al campus estivo lontano da casa. All'estero per un viaggio studio. Per molti bimbi l'estate è l'occasione per mettersi alla prova e testare la propria capacità di sopravvivere senza mamma e papà. Ecco come valorizzare questa esperienza. 

continua »
MammeItalianeVacanze

Che vacanze scelgono le mamme italiane?

Quali vacanze scelgono le mamme italiane? Chi si occupa di prenotare e decidere gli itinerari? C'è differenza tra famiglie grandi e piccole? Un sondaggio in collaborazione con Fattore Mamma ci racconte le vacanze delle mamme.

continua »
crespi-dadda-capannoni

Un luogo fuori dal tempo: Crespi d'Adda

A poca distanza da Milano, non troppo lontana da Bergamo, una minuscola cittadina operaia dichiarata patrimonio dell'Unesco per la sua specificità: Crespi d'Adda, un luogo minuscolo da visitare per chi si trova a passare da queste parti. 

continua »
paradiso_hp2

Un Family & Sport Hotel sul mare Adriatico

Siete ancora alla ricerca della struttura più adatta per trascorrere un'estate al mare a misura di famiglia? Sul mare Adriatico, a Villa Rosa di Martinsicuro, c'è l'albergo che fa per voi. Il Residence Hotel Paradiso, infatti, da anni accoglie genitori e bambini facendoli sentire come a casa.  

continua »

Cerca altre strutture





Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network