Blocco intestinale - Età prescolare - Bambinopoli





Blocco intestinale

È un problema molto frequente nei bambini determinato non sempre da una cattiva alimentazione. Talvolta, infatti, le cause della stitichezza sono di natura psicologica.


Stitichezza: un problema che interessa moltissimi bambini e preoccupa i genitori. In realtà, la frequenza della defecazione varia da persona a persona e una sola evacuazione ogni due/tre giorni è considerata nella norma se non crea dolori al piccolo. Si tratta semplicemente di tenere in considerazione quali sono le abitudini intestinali del bimbo e capire se si tratta di stitichezza nel vero senso della parola o, semplicemente, di intestino pigro. A ogni modo, l’importante è non entrare nel panico e non caricare il bambino di ulteriori tensioni cercando di capire, invece, quali potrebbero essere le cause scatenanti del problema.

A questo proposito, cerchiamo di evidenziare quali possono essere i motivi che potrebbero determinare situazioni di stitichezza.


Un viaggio, un cambiamento nello stile di vita, l’inizio della scuola, i primi giorni all’asilo o, addirittura, il passaggio dal pannolino al vasino potrebbero determinare episodi di stitichezza acuta, ossia, appunto, una forma di stitichezza non determinata da problemi oggettivi di salute, ma riconducibile a cause esterne e, il più delle volte, guaribile nel giro di qualche giorno senza alcun tipo di provvedimento medico.

Diverse, al contrario, le condizioni che possono determinare una forma cronica:


 
  • una dieta sbagliata, povera di vitamine, sali minerali e fibre e ricca di carboidrati.
  • Un modo di mangiare disordinato, con tanti pasticci fuori pasto (merendine, snack, patatine…) e l’abitudine a saltare il pranzo o la cena.
  • La sedentarietà (cosa che, però, ci auguriamo non interessi nello specifico i bambini!)
  • Una cattiva abitudine che il piccolo ha preso non assecondando lo stimolo ogniqualvolta questo si presenta, troppo impegnato a giocare o troppo pigro per andare in bagno.

     

    L’unica cura che ci sentiamo di consigliare nel caso di stipsi infantile è un cambiamento nelle abitudini alimentari del bambino e nel suo stile di vita: lassativi e purghe andrebbero evitati e, comunque, somministrati solo su consiglio medico poiché potrebbero provocare dolori di vario tipo a livello addominale. La cosa migliore da fare, quindi, è rivedere l’alimentazione del piccolo, abituarlo a muoversi e a camminare di più, spingerlo ad assecondare lo stimolo senza trattenerlo.
    Per quanto riguarda, poi, la dieta, numerosi sono gli alimenti che possono venirvi incontro: le verdure in primo luogo (cotta o cruda), la frutta (di stagione e, possibilmente, con la buccia), i passati e i minestroni (a questo proposito, una mamma nostra utente consigliava sul forum il passato di zucca che sembra piacere tanto ai piccoli ed essere un vero toccasana per combattere la stitichezza), i legumi, i cibi integrali e ricchi di fibre (per esempio, i cornflakes della mattina), molto acqua durante il giorno a temperatura ambiente e, possibilmente, non gasata, poche merendine, cibi fritti, cioccolato e pasticci fuori pasto.
    Infine, non lasciatevi prendere dall’ansia se il bimbo non va in bagno tutti i giorni e cercate di capire se potrebbero esserci motivi psicologici per questo suo blocco. Talvolta, un’ansia anche minima (un brutto voto a scuola, una nota sul diario, un litigio con l’amichetto, un trasloco) potrebbero essere le cause principali della stitichezza infantile.


Commenta questo articolo
  • Commento inserito da Emilia il 3 maggio 2018 alle ore 21:52

    Mia Figlia di 3 anni nn fa la caccia da una settimana nonostante i clisternino... Ne fa pochissima ma ha mal di pancia che faccio?

  • Commento inserito da il 24 aprile 2018 alle ore 10:09

    Mio figlio 5 mesi non fa la cacca entro 4 5 giorni se noi non ci mettiamo la medicina dove non lo fa e voglio sapere qual è la Problema

  • Commento inserito da Miry il 7 aprile 2018 alle ore 22:31

    Mia figlia 2 anni e mezzo fa"cacca e palline..Nn mangia molto e verdure Zero...beve acqua succo..camomilla comprata in bottiglietta...Kinder pingui...flauti come merenda ..Nn vuole latte al massimo a volte un actimel ...o succo e latte ...pasta a volte si a volte no insomma ho una fase critica...che fare"?AIUTOOO...

  • Commento inserito da Jerina il 27 marzo 2018 alle ore 00:04

    Da 10 giorni mia figlia sta sufrendo non riesce a ndare in bagno cosa devo fare sto male lei ha dolori e bruciore aiutatemi qualche consiglio.

  • Commento inserito da Cinquemani francesco il 11 febbraio 2018 alle ore 20:52

    Buonasera mio figlio non la fa nel pannolino da 3 giorni a 3 anni come posso fare mi potete aiutare grazie

  • Commento inserito da Alessia il 29 novembre 2017 alle ore 08:29

    Ciao Raffaella volevo sapere come hai fatto a sbloccarlo?

  • Commento inserito da Raffaella il 25 maggio 2017 alle ore 23:19

    Buonasera io ho un bambino di sei anni stitico da sempre. Non la fa da 10 giorni ho ricominciato il paxabel 4G da tre giorni ma ha un forte tappo che non riesce a far evacuare. Cosa posso fare aiutatemi. Vi ringrazio

  • Commento inserito da Monica il 21 gennaio 2017 alle ore 18:06

    Io ho 14 anni e purtroppo ho avuto questo problema quando ero piccola e ora posso sto di nuovo riscontrando

    Usavo i clisteri e funzionavano ma ora non più

    Avere qualche soluzione?

    Fa molto male

  • Commento inserito da mamma fawzia il 25 dicembre 2016 alle ore 23:56

    Vi prego vorrei una risposta urgente. mio nipotino appena nato il 22 di questo non ha ancora fatto i bisogni e ha l'intestino bloccato. I medici oggi lo hanno lasciato a digiuno e lo stanno sottomistrabdo degli antibiotici. Cosa mi consigliate di fare e quale possono essere le cause e i rimidi. ?? il bambino è nato con un parto cesareo e sta ancora nella culla della clinica lontano dalla mamma perché lo allattano dal naso! ! l'atto artificiale. aiuto per favore

  • Commento inserito da francesco il 25 dicembre 2016 alle ore 23:29

    salve , mio figlio a otto anni dopo fatto tutti gli accertamenti andati bene nn siamo riusciti a capire perche mangia poco , fa la cacca un po alla volta , e si porta di statura piccola , dottore cosa mi dice

  • Leggi tutti i commenti

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Matite-colorate-riciclare

4 idee per riciclare le matite colorate

La scuola è iniziata da pochi giorni e le matite colorate nell'astuccio sono già diventate 'mozziconi'. Ecco 5 idee divertenti per riciclarle. 

continua »
Grembiuli-scuola2018

Grembiuli per la scuola: dove comprarli

Online, ecco alcuni siti in cui è possibile acquistare grembiuli per la scuola (materna ed elementare) per bambine e bambini.

continua »
Laboratori-Milano2018

Laboratori creativi a Milano. Alcuni indirizzi

Pronti a scegliere l'attività del dopo scuola per il vostro bambino? Questa settimana vi segnaliamo alcune strutture che organizzano attività creative extrascolastiche a Milano. Nel nostro database trovate l'elenco completo. 

continua »
winnie-the-pooh-psicanalisi

WInnie the Pooh come non lo avete mai letto

Amato e conosciuto dai bambini di tutto il mondo, Winnie the Pooh e tutti gli animali del Bosco dei 100 acri potrebbero nascondere dietro di sé una chiave di lettura psicanalitica.

continua »
Cerca altre strutture







Ricetta della settimana

I piú cliccati
Seguici sui network