Home
Page
 
Jack
O' Lantern
 
Biglietti, Disegni
Filastrocche
 
Ricette
Horror
 
Feste di
Halloween
 
L'agenda di
Halloween
Sei in: Jack O' Lantern/Origini storiche di Halloween

RITI CELTICI: SAMHAIN




I Celti credevano che la vigilia di ogni nuovo anno (31 Ottobre) Samhain, Signore della Morte, chiamasse a sé i Morti (che secondo la cultura celtica risiedevano in una terra chiamata Tir nan Oge insieme al Popolo delle Fate) e permettesse loro di unirsi ai vivi.
Per impedire, quindi, agli spiriti maligni di soggiornare sulla terra e di impossessarsi del corpo dei vivi, la notte dell'ultimo dell'anno, in tutti i villaggi, venivano spenti i focolari e il Fuoco Sacro che ardeva perenne sull'altare.
Il fuoco veniva, poi, riaccesso durante la notte dai Druidi, custodi del sapere e delle antiche tradizionie, con una cerimonia che si svolgeva in un bosco di querce e prevedeva canti, balli, sacrifici animali e che serviva per dare il benvenuto al nuovo anno, sancendo definitivamente la fine di quello vecchio.




 

NON TUTTI SANNO CHE HALLOWEEN HA ORIGINE IN IRLANDA

 


La festa di Halloween non nasce in America ma ha origini antichissime rintracciabili in Irlanda.Halloween corrisponde infatti a Samhain, il capodanno celtico.

Per i Celti infatti, l'anno iniziava il 1° novembre e i festeggiamenti celebravano l'inizio della stagione fredda e la fine della stagione del dio sole.

Nella notte del 31 ottobre i sacerdoti celti andavano nella foresta sacra, accendevano fuochi e trascorrevano la notte tra balli e offerte agli dèi. All'alba raccoglievano i tizzoni ardenti dei fuochi e li distribuivano ad ogni famiglia che con essi, accendeva il fuoco del nuovo anno in casa.

Un rito che aveva anche il valore di proteggere la casa dagli spiriti maligni.

Gli antichi Celti utilizzavano delle rape scavate con dentro dei piccoli fuochi, per poter illuminare la strada durante la notte di ognissanti. La popolazione considerava queste rape una sorta di scacciaspiriti e venivano poste all'ingresso delle case.

Quando i primi britannici raggiunsero l'America, trovarono zucche di grandi dimensioni e in abbondanza e sostituirono la rapa con la zucca.


L'attuale festa di Halloween è dunque un'antichissima tradizione legata alla terra e alla stagionalità, che si è caricata di simboli e di consuetudini strada facendo, mano a mano che la cultura celtica si è diffusa in tutto il mondo. Ma il motivo originario che celebra la vita e scaccia la morte e gli spiriti maligni rimane il riferimento più importante.

E' per questo motivo che sono proprio i bambini ad essere invitati a scavare le zucche che si trasformeranno in lampade scacciaspiriti.