La prima agenda delle mamme (impegnate)

Pubblicata da Edicart la Prima Agenda delle mamme (super e impegnate), un’agenda perenne che tutte le mamme vorrebbero (e dovrebbero) avere.

Articoli Correlati

La prima agenda delle mamme (impegnate)


Realizzata da Cristina Perrotti, progettista della comunicazione e mamma di un bambino di 7 anni oltre che redattrice del blog Amorevolissimevolmente, e da Simona Rivelli, scrittrice e sceneggiatrice, appassionata di terapie naturali, mamma di due bambini di 7 e 9 anni e autrice del blog Mai più senza rossetto, arriva la prima agenda pensata per le mamme.
E che significa un’agenda pensata per le mamme?


Beh, un’agenda che sia in grado di stare dietro ai loro mille impegni con creatività e fantasia.




UN’AGENDA PERENNE E PER ENNE MOTIVI

La Prima Agenda delle Mamme è un’agenda perenne (da settembre ad agosto) che si distingue dalle altre per la presenza, su ogni pagina, di tanti e consigli di cose da fare con i più piccoli, ricette, cure di sé, frasi strappa sorriso dei bambini, eco-suggerimenti… Inoltre, ogni sezione, è caratterizzata da uno spazio libero da riempire con le proprie annotazioni, i propri appunti…
Non si tratta, quindi, di un’agenda business, ma di una sorta di diario da reinventare ogni giorno pensato con lo scopo di semplificare la vita delle mamme minuto per minuto.
Ogni singola giornata è divisa a metà, proprio come quella delle mamme: una metà è destinata al lavoro e alle attività fuori casa; l’altra, invece, è destinata agli impegni domestici, visite mediche, feste di compleanno, eventi per la famiglia… Ogni giorno, poi, la possibilità di aggiungere una crocetta su uno dei tre smile per tirare, a fine mese, il bilancio della propria quotidianità.
Utilissime, infine, le to do list inserite alla fine di ogni mese per aggiungere le cose da fare, le liste dei locali baby friendly, i buoni propositi per l’anno nuovo….

Dicono le due autrici: Abbiamo progettato l’agenda che da mamme avremmo voluto. Un prodotto che ci somigliasse e che ci sostenesse nel nostro “lavoro” di mamme, ma che allo stesso tempo ci ricordasse ogni giorno di non trascurare la donna che è in noi. Un prodotto con dei contenuti, ma anche con degli spazi liberi da re-inventare, perché ciascuna donna è unica e unico è il modo in cui riesce a conciliare i diversi ruoli.

 

La Prima Agenda delle mamme sarà disponibile a partire da settembre 2011 edita da Edicart al prezzo di 12,50€.
Per maggiori informazioni: www.edicart.it

Commenta questo articolo
  • Commento inserito da Angela Prisco il 12 settembre 2011 alle ore 20:29

    Oggi, 12 Sett 2011, dove posso trovare l'agenda nella mia città?
    Bari, 12 Sett. 2011

  • Commento inserito da BARBARA il 28 luglio 2011 alle ore 19:01

    Non son riuscita a trovare info sul sito. in particolare mi interessava sapere se si può prenotare l'agenda.

  • Commento inserito da Cristina Perrotti il 28 luglio 2011 alle ore 11:13

    Grazie Manuela per questa tua bella recensione, la pubblico subito nella nostra pagina di Facebook.

    C.

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Cosa-non-fare-in-gravidanza

5 cose da evitare quando si � incinta

Certo. Fumare. Bere alcolici. Intossicarsi di caffè. Alcuni 'divieti' della gravidanza sono noti e, più o meno, rispettati da tutte le donne incinta. Ci sono, però, altri piccoli accorgimenti da prendere durante i nove mesi di attesa. Per il benessere del bambino. Ma anche della futura mamma.

continua »
Fitball-in-gravidanza

Fitball in gravidanza. Ecco perché è utile

Non è molto diversa dalle palle che si trovano nelle palestre utilizzate per eseguire alcune sequenze di esercizi. Usata in gravidanza, la fitball apporta una serie di benefici durante tutti i tre trimestri di gestazione.

continua »
Peso-gravidanza

Aumento del peso in gravidanza

L'aumento di peso durante i 9 mesi di gravidanza è fisiologico e indispensabile per garantire la crescita del bambino. L'aumento, però, non segue un andamento lineare nei 3 trimestri. Ecco come dovrebbe cambiare il peso della futura mamma.

continua »
pavimento_pelvico-Kegel

Dopo il parto, esercizi di Kegel per allenare il perineo

Gli esercizi di Kegel che aiutano a mantenere allenato il perineo e rafforzano la muscoatua pelvica sono particolarmente indicati nel periodo del post partum per ritrovare il proprio benessere e assicurarsi una vita sessuale senza problemi.

continua »
Cerca altre strutture





Ricetta della settimana

I piú cliccati
Seguici sui network