Bambinopoli - Viaggi e itinerari per bambini

LAZIO
Torna a itinerari




ALLA SCOPERTA DI ROMA
Roma è senza dubbio una delle più belle città del mondo, una delle più amate, una delle più fotografate, una delle più filmate e una delle più descritte ... insomma è una delle città da visitare almeno una volta nella vita!
Oltre a musei e monumenti Roma (di cui parleremo più avanti) ecco cosa non può mancare durante la nostra visita a Roma, quello che ce la farà ricordare nella sua unicità e particolarità: una passeggiata sulle sponde del Tevere, una domenica ai mercatini vintage, una camminata sui lastroni originali dell’Appia Antica come facevano gli antichi romani, un pomeriggio di relax nel parco di Villa Pamphili, una visita alle botteghe di Via Margutta per rivivere l’atmosfera della Dolce Vita, una passeggiata alle imperdibili Terme di Caracalla, una visita ai negozi di spezie del quartiere multietnico dell’Esquilino, un tour agli studi di Cinecittà, una deviazione tra le bancarelle del gigantesco Mercato Trionfale o attraversare il Ponte della Musica disegnato da Calatrava. Per qualsiasi altro suggerimento scrivete a redazione@bambinopoli.it

San Pietro e i Musei Vaticani
San Pietro èla più grande Basilica del mondo, un’opera che impegnò da Bramante a Raffaello, da Michelangelo a Bernini. La vista della cupola sarà un momento affascinante come anche la vista delle guardie svizzere e, nel caso lo abbiate prenotato con ampio anticipo, l’incontro con Papa Francesco, sarà un'esperienza indimenticabile. (vedi sotto)
Per la visita ai Musei Vaticani (l’area museale si estende per oltre 5 ettari) dovete prevedere almeno mezza giornata. Vi consigliamo di dare la precedenza alla Pinacoteca, alle stanze di Raffaello e alla suggestiva Cappella Sistina.
L’ingresso è gratuito l’ultima domenica del mese e ci sono visite didattiche interessanti, come quella dedicata a Romolo e alla Lupa del Campidoglio.
www.museivaticani.va

Udienza Papale: come incontrare Papa Francesco
L’Udienza papale si svolge ogni mercoledì. Non è una celebrazione religiosa ma un momento dedicato a chi volesse incontrare e ascoltare Papa Francesco e ricevere la benedizione apostolica.
La durata dell’udienza è di circa 1 ora e mezza ed è necessario prenotare i biglietti.
I biglietti sono gratuiti, ma indispensabili sia per una esigenza organizzativa che per garantire la sicurezza dei partecipanti.
Come prenotare i biglietti: pPer richiedere i biglietti per partecipare alle Udienze di Papa Francesco è obbligatorio scrivere a
Prefettura della Casa Pontificia - 00120 Città del Vaticano
utilizzando l’apposito modulo di richiesta (Clicca qui per il modulo) e indicando:
– Data dell’Udienza Generale
– Numero dei biglietti richiesti
– Nome/Gruppo
– Indirizzo postale
– Telefono e fax

Il modulo può essere inviato a mezzo posta ordinaria all’indirizzo della Prefettura della Casa Pontificia oppure via fax al +39 06.69885863.
La Prefettura invierà una comunicazione di risposta scritta solo a chi risiede fuori Roma tramite fax o posta normale.
Per maggiori informazioni si può contattare la Prefettura della Casa Pontificia al numero +39 06.69883114 (lun-ven 08.30-13.30).
Si consiglia di prenotare i biglietti con largo anticipo. www.vaticano.com/come-partecipare-alludienza-papale/

Colosseo
E' sicuramente il monumento più affascinante da visitare per i più piccoli che ne hanno sicuramente sentito parlare a scuola o visto in film storici . Il Colosseo o anfiteatro Flavio fu inaugurato nell’80 a.c. dall’imperatore Tito e ha da sempre avuto la funzione di celebrare eventi pubblici, spettacoli, combattimenti di gladiatori ecc. È visitabile su due livelli ed è ancora visibile gran parte della struttura dell’arena. Calcolate circa un’ora per la visita. Vi suggeriamo di acquistare il biglietto on line per saltare la fila.

Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea
viale delle Belle Arti, 131
Tel. 06 32298221
Chiamata anche Gnam, è adiacente al bellissimo parco di Villa Borghese: dopo una passeggiata all’ombra dei suoi secolari pini, piace a mamma e papà e non dispiace ai bambini una visita in questo museo, dove le pareti bianche e colorate avvolgono i visitatori e dove l’arte si impara con un pic-nic, tra visite che mescolano opere d’arte e tecniche artistiche, da assaporare fra il museo e il giardino. Info su: http://lagallerianazionale.com/educazione/famiglie/

Explora, Museo dei Bambini
via Flaminia 80/86
Tel. 06 3613776
Uno dei primi musei italiano dedicato ai più piccoli. Nelle diverse sale i bambini potranno imparare le regole dell riciclo, dell’educazione alimentare e di molte altre scienze partecipando a laboratori e ad attività proposte.

Technotown
via Lazzaro Spallanzani 1
Tel. +39 06 06 08
Un luogo di creatività e di scoperta dove curiosi dai 6 ai 100 anni (ed oltre…) possono mettersi in gioco attraverso esperienze interattive avventurandosi nel mondo della tecnologia, della natura, della robotica e multimedialità.

Cinecittà World
via di Castel Romano 200
Tel. +39 06 64009293
Un grande parco a tema, ispirato alle scenografie dei set di Cinecittà. Tra antichi romani e cow-boy, non avrete che l’imbarazzo della scelta per passare una giornata all’aria aperta. Potrete scegliere tra numerose attrazioni, incredibili spettacoli e ristoranti a tema.

Museo di Zoologia
via Ulisse Aldrovrandi 18
Tel. +39 06 6710 9270
Per il pubblico dei più piccoli Myosotis propone un nuovo modo di vivere il Museo. Il programma di attività SCIENZA IN FAMIGLIA rappresenta dunque un nuovo “spazio” del Museo in cui mensilmente, i bambini dai 3 ai 4 anni ed i loro genitori, saranno coinvolti in un'attività creativa e scientifica per esplorare animali e collezioni del Museo di volta in volta differenti (rettili, mammiferi, animali marini, animali notturni, ecc.). Si tratta di esperienze tattili, di modellizzazione, di gioco, di racconto di storie del Museo, che promuovono la partecipazione attiva, e l’interesse per la scienza e la natura in generale, per vivere un’esperienza divertente ed educativa allo stesso tempo… un Museo a misura di bambino!

Bioparco
viale del Giardino Zoologico 20
Tel. +39 06 3608211
Fondato nel lontano 1908, il Bioparco ospita circa 200 specie animali fra mammiferi, uccelli, rettili e anfibi provenienti dai 5 continenti. Scopri chi sono e le loro caratteristiche.


IN GIRO PER IL LAZIO...

ANAGNI
E' conosciuta anche come “la città dei papi” per aver dato i natali a quattro pontefici. E' un piccolo capolavoro da non perdere: l’atmosfera che si vive tra queste strade ha del magico, è quella dei borghi italiani più caratteristici. Da non perdere il mercatino tipico locale (informarsi prima sul giorno in cui lo fanno) con i prodotti tipici e scene di vita italiana che resteranno nei ricordi... e sullo sfondo affascinanti edifici storici e palazzi in stile. Da non perdere la visita alla cattedrale, cripta compresa.

SUBIACO
Subiaco, oltre ad essere una piccolo giuoiellinoa circa 40 km da Tivoli, è un punto i perfetto per partire all’esplorazione del territorio con delle attività all’aria aperta accessibili a tutta la famiglia. Cominciando dal soft rafting (adatto a tutti) fino a sport in totale contatto con la natura come Sup, Kayak o il divertentissimo canyoning (dopo aver indossato mute protettive si scende con la corrente del fiume). Ci sono anche percorsi in mountain bike, trekking, arrampicata e speleologia. Subiaco è il punto di riferimento per iniziare una bellissima avventura!


FIUGGI E LE SUE TERME
Due sono le fonti termali a Fiuggi: le antiche e storiche Fonti di Bonifacio VIII, dedicate alle cure vere e proprie: qui, oltre alle sale mediche e a diversi servizi sanitari, troverete numerose fontanelle, sia all’esterno che all’interno, da dove poter bere l’acqua Fiuggi. All’esterno c’è un bellissimo parco di castagni ed abeti mentre nel salone centrale è possibile effettuare i trattamenti termali durante qualsiasi periodo dell’anno. Poi c’è la Fonte Anticolana, inaugurata negli anni ’20, immersa in un una parco lussureggiante che ospita anche diversi spazi per lo sport e l’intrattenimento di grandi e piccini: ci sono campi da tennis, di bocce, il minigolf, il ping-pong, un parco giochi per i bambini, una sala giochi indoor e persino un teatro, il Teatro delle Fonti, dove prendono vita diversi spettacoli e manifestazioni, soprattutto in alta stagione.

Torna a itinerari