Iscrizioni a scuola: da oggi è possibile registrarsi

A partire da oggi, martedì 9 gennaio 2018, è possibile registrarsi al sito del Ministero dell'Istruzione per ottenere il PIN funzionale a effettuare l'iscrizione vera e propria a partire dal 16 gennaio. 

Articoli Correlati

Iscrizioni a scuola: da oggi è possibile registrarsi


Dalle ore 9.00 del 9 gennaio è possibile accedere al sito del Ministero dell'Istruzione per effettuare la registrazione necessaria a ottenere le credenziali per accedere, poi, al servizio di iscrizione vera e propria.
La registrazione deve essere effettuata dal genitore o da chi esercita la responsabilità genitoriale.
Chi ha un' identità digitale SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) o gli insegnanti in possesso di credenziali Polis non devono fare la registrazione e può accedere al servizio a partire dal 16 gennaio.



ISCRIZIONE SCOLASTICA 2018 PASSO PASSO

  1. Per accedere, infatti, al servizio di iscrizione vera e propria (che sarà attivo a partire dal 16 gennaio 2018), è necessario essere in possesso di un codice utente e una password.
     
  2. Per accedere alla domanda di iscrizione occorre conoscere il codice della scuola o del Centro di Formazione Professionale (CFP) prescelto. E' possibile trovare il codice della scuola/CFP attraverso Scuola in Chiaro.
    Al momento dell'iscrizione, è possibile indicare nella domanda, elencandole in ordine di preferenza, fino a tre scuole o percorsi di istruzione. I codici da conoscere, quindi, potrebbero essere tre.
    E' fortemente consigliato, in fase di iscrizione, indicare tutte e tre le scuole prescelte e non solo la prima. Per avere la certezza di rientrare almeno in una di quelle selezionate.

COME EFFETTUARE LA REGISTRAZIONE

  1. Per accedere al modulo di registrazione, cliccate sul pulsante REGISTRATI. Una volta entrati nel form di registrazione, inserire il proprio codice fiscale e flaggare la casellina 'Non sono un robot'.
     
  2. Proseguire la registrazione indicando i dati richiesti e un indirizzo di mail valido necessario per convalidare la registrazione. Una volta completata la scheda, è possibile visualizzare i propri dati e modificarli qualora non fosserro corretti o confermarli.
     
  3. Successivamente si riceve una e-mail all'indirizzo che è stato indicato, in cui è riportato un link sul quale si dovrà cliccare per confermare la registrazione.
    A questo punto, verrà inviata una seconda e-mail con le credenziali (nome utente e password) per accedere al servizio Iscrizioni on line. Al primo accesso al servizio viene chiesto di cambiare la mail inviata in fase di registrazione. La password deve essere formata da 8 caratteri e deve contenere almeno un numero, una lettera maiuscola e una minuscola.
    Sempre al primo accesso è poi necessario confermare i propri dati o modificarli qualora errati,

Per maggiori informazioni: Ministero dell'Istruzione

 

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Homeschooling2021

Homeschooling: boom di adesioni

Mai alto come quest'anno il numero di famiglie che opta per l'homeschooling come modello formativo per i propri figli. È boom soprattutto alla primaria, complice anche l'esperienza in dad dei due anni appena trascorsi.

continua »
Back-to-school-routine

Buon ritorno alla routine a tutti!

E questa settimana, nella maggior parte delle regioni italiane, le scuole riapriranno i battenti. È tempo di ritrovare la propria routine, scandendo le giornate in momenti ben precisi.

continua »
Diari2021-2022

I diari di tendenza per la stagione scolastica 2021-2022

Settembre significa, soprattutto, riapertura delle scuole. Ovvero: corsa a finire i compiti delle vacanze, acquisti per la scuola, preparazione del 'corredo' dello scolaro. E in fatto di diari quest'anno...

continua »
Trucchi-compiti-vacanze

10 trucchi per aiutare il bambino a finire i compiti delle vacanze

Dopo la metà di agosto le vacanze possono dirsi agli sgoccioli e tantissimi bambini si trovano alle prese con i compiti delle vacanze da finire. Ecco alcuni trucchi per aiutarli a terminare tutto in tempo per il primo giorno di scuola.

continua »
Cerca altre strutture





Ricetta della settimana



I piú cliccati
Seguici sui network