Inside Out: il film d'animazione dell'anno

Arrivato nelle sale italiane il 16 settembre, Inside Out, l'ultimo film della Pixar, ha ottenuto un enorme successo di pubblico e critica, conquistando tutti: grandi e piccini. Protagonisti della storia: 5 emozioni di una bambina di 11 anni, Gioia, Tristezza, Rabbia, Disgusto e Paura.

Articoli Correlati

di A proposito di Inside Out. Film dell'anno

É un film strano, Inside Out, l'ultima produzione targata Disney Pixar nelle sale italiane dal 16 settembre. Un film strano perché racconta una storia strana, ma soprattutto perché i protagonisti che la animano non sono 'persone'. Ma non sono nemmeno animali, mostri, fantasmi, alieni.... No. I protagonisti di Inside Out, ed è forse la prima volta nella storia del cinema e sicuramente la prima volta nella storia del cinema di animazione, sono Emozioni.
Per l'esattezza, sono le Emozioni vissute da una bambina d 11 anni in piena crisi preadolescenziale, Riley, e dei suoi genitori che tentano di comprenderla e aiutarla, spessp fallendo nel loro intento.


In altre parole, l'ultimo film di animazione della Disney ha per protagonista l'astratto, il mondo interiore che anima ciascuno di noi e con cui ciascuno di noi, a prescindere dalle situazione vissute, deve fare i conti.



LA TRAMA
Riley ha 11 anni, una famiglia normale, due genitori normali. Una vita, tutto sommato, felice. Le sue Emozioni - Paura, Gioia, Disgusto, Tristezza e Rabbia - vivono dentro di lei da quando è nata, alternandosi le une alle altre e accompagnandola nel suo percorso di crescita. Ciascuna, investita di un compito ben preciso: Gioia le assicura la felicità; Paura la tiene al riparo dai pericoli; Rabbia le garantisce giustizia; Disgusto la protegge dall'avvelenamento fisico (e anche sociale); Tristezza fa sì che gli altri si accorgano di Riley e se ne prendano cura.
Quando Riley si trasferisce dal Minnesota a San Francisco a causa del lavoro di suo padre, le cose si complicano. Il perfetto equilibrio che governava la vita emozionale della bambina fa in frantumi. I ricordi base si perdono. Lei resta preda di Disgusto, Rabbia e Paura mentre Gioia e Tristezza cercano di recuperare i ricordi base e la memoria a lungo termine.
Non è facile vivere senza Equilibrio. E, infatti, la vita di Riley ne risente fortemente.

PERCHE' QUESTO E' UN FILM DA VEDERE. A TUTTE LE ETA'
Perché è un film che parla di come siamo fatti, di quali emozioni ci governano (a 11 anni come a 21, 31, 41, 51, 61...).
Perché non è un film improvvisato. Ci sono voluti 4 anni di lavoro e un equipe di esperti psicologi per tirare fuori una storia così, che fosse divertente, accattivante e vera al contempo. E per spiegare di cosa siamo fatti.
Non di cosa è fatto il nostro corpo o il nostro cervello. Ma la nostra anima.
Perché siamo tutti convinti che le emozioni 'negative andrebbero represse o cancellate e proviamo tutti a far vivere i nostri bambini in mondi felici, negando spesso le loro sensazioni, paura, tristezza... I bambini, secondo noi, non dovrebbero essere tristi. Eppure non è così. La tristezza è parte della vita. E non esiste gioia senza tristezza. Come non esiste coraggio senza paura.

Per saperne di più...







  • Commento inserito da Anna il 12 ottobre 2015 alle ore 18:12

    Bellissimo , ai miei bimbi piaciuto tantissimo !!!

    Adesso mi tocca pensare alla festa di compleanno tutto a tema inside out , se può interessare a qualcuno ho scoperto dove trovare tutti gli articoli per addobbare e decorare la Festa di Compleanno Inside Out, di seguito vi allego link !!!!!!!!!!!!



    http://ocballoons.it/118-festa-inside-out

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

GcomeGiocare

G come Giocare 2017

Torna a Milano l'appuntamento con G come Giocare, una delle più importanti manifestazione legate al gioco in Italia. Dal 17 al 19 novembre al 3 e 4 di Fiera Milano City.

continua »
LuccaComics&Games2017

Lucca Comics & Games 2017

Torna dall'1 al 5 novembre Lucca Comics & Games, la più importante manifestazione italiana legata al mondo del fumetto, dei manga, dei videogames, dei cosplay e del fantasy. Tanti gli appuntamenti anche per i più piccoli.

continua »
UovoKids2017

Torna UovoKids a Milano

Della serie 'appuntamenti da non perdere', a Milano torna UovoKids, il più importante festival italiano dedicato alla creatività contemporanea per bambini (0-12) e famiglie. Il 21 e il 22 ottobre.

continua »
Teatro-Milano-bambini

A Milano un teatro completamente dedicato all'infanzia

Progettato dall'architetto Italo Rota, il nuovo teatro milanese dedicato all'infanzia si trova nella periferia di Dergano e sarà inaugurato nei primi mesi autunnali quando si darà il via alla stagione teatrale. Una grande conquista per la città di Milano che guadagna un'altra struttura interamente dedicata ai più piccoli.

continua »

Cerca altre strutture






Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network