Un vaccino contro il tumore

Per il tumore alla cervice, esiste un vaccino disponibile in farmacia: è l'HPV.

Articoli Correlati

di Alessia Altavilla

Secondo i dati resi noti dal Ministero della Salute in occasione della Campagna 2007 per la distribuzione del vaccino contro il Virus dell’HPV tra 280.000 dodicenni, sono circa 1000 le donne in Italia che ogni anno muoiono a causa del tumore alla cervice uterina, una forma molto particolare di cancro causata, appunto, da un virus, il Papilloma Virus, in grado di trasformare le cellule entrando nel controllo del loro meccanismo di riproduzione.
Rispetto a questa forma tumorale, che ha un’incidenza maggiore tra le donne dai 45 anni in su, grandi passi sono stati fatti in questi anni grazie al Pap Test, un esame di screening periodo consigliato sopra i 25 anni e che andrebbe eseguito, ove non ci siano altre indicazioni, ogni 3 anni (può essere effettuato privatamente presso il proprio ginecologo, presso le strutture pubbliche o nei consultori).


L’introduzione del vaccino come forma preventiva rappresenta senza dubbio un ulteriore passo in avanti da una parte perché promuove lo sviluppo di una difesa immunitaria specifica che in futuro potrebbe rivelarsi fondamentale per la lotta su questa particolare forma tumorale che potrebbe essere sconfitta semplicemente con una campagna di vaccinazione; dall’altra, perché si rivolge principalmente alle adolescenti, a partire dai 12 anni e, comunque, in una fase precedente all’inizio dell’attività sessuale, quando il rischio di contrarre la malattia è nullo e l’efficacia del vaccino è massima.
Il Virus dell’HPV, infatti, si trasmette attraverso i rapporti sessuali, completi e non, causando infezioni che nel 75% risultano essere innocue e asintomatiche. Nel 25% dei casi, invece, il virus può dare origine a lesioni che possono essere benigne (condilomi) oppure no.
Queste ultime, se non trattate per tempo, tendono a risolversi in tumori alla cervice che possono fare la loro comparsa anche 20-30 anni dopo la contrazione del virus (ecco perché delle donne colpite dopo i 45 anni, molte hanno contratto l’infezione già a 20/30 anni).


Sebbene il vaccino sia maggiormente efficace su pazienti che ancora non abbiano avuto rapporti sessuali (proprio perché immuni dal virus) e, quindi, durante l’adolescenza, l’HPV può essere somministrato anche in donne adulte purché non abbiamo mai contratto l’infezione e risultino negative alla ricerca del virus (su questo punto, però, il parere di medici ed esperti è contrastante).
In ogni caso, per coloro che hanno rapporti sessuali, più o meno sicuri, la miglior forma di prevenzione rimane il Pap-Test, che può essere eseguito ogni 3 anni già a partire dai 25 anni e che fornisce risultati sicuri, con bassissime percentuali di errori.

Il vaccino, comunque, è disponibile a pagamento in farmacia previa prescrizione del medico e la vaccinazione consiste in un’iniezione intramuscolare di una dose iniziale e due richiami entro sei mesi dalla prima.
La vaccinazione risulta essere efficace nel 98% dei casi esaminati su pazienti con un’età inferiore ai 26 anni che non avevano mai contratto l’infezione e l’immunizzazione parrebbe durare 5 anni.

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

Miele-pelle-idratazione

Il miele: un alleato per la pelle

Idratazione e nutrimento sono le parole chiave per una pelle sana. Di seguito un utilizzo diverso del miele come base idratante e nutriente per prodotti cosmetici fai da te.

continua »
seno_ottobre_17

Io ho scelto di prevenire

Nel mese della prevenzione al seno, abbiamo deciso di pubblicare la storia di una mamma che ci ha scritto e che ci fa capire quanto sia importante prevenire e sottoporsi a controlli regolari.

continua »
Baby-sitter-costi

Quanto costa una baby sitter?

Baby sitter: una necessità per molte famiglie che si trovano costrette a ricorrere a questa soluzione mentre mamma e papà lavorano. Quanto costa, però, una baby sitter in regola? Quali sono i doveri da parte del datore del lavoro e quali da parte della tata? 

continua »
Benefici_mare

La salute vien dal mare

Oltre al divertimento e al relax, una vacanza al mare comporta anche benessere per l'organismo. Ecco tutti i benefici in termini di salute che comporta.  

continua »

Cerca altre strutture






Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network