Come togliere le macchie di...

Dai rimedi popolari e dai consigli delle nonne, ecco alcuni suggerimenti per eliminare alcune delle più comuni macchie da magliette, pantaloni, tovaglie, tovaglioli. In modo davvero efficace. 

di Alessia Altavilla

MACCHIE DI POMODORO
Sono tra le macchie più diffuse sulle tavole (tovaglie e tovaglioli) degli italiani e sulle magliette dei bimbi italiani. Chi, infatti, non si è macchiato di sugo mangiando spaghetti e rigatoni al pomodoro?


Per evitare che questo tipo di macchie lasci il segno sui tessuti, occorre intervenire tempestivamente. Innanzitutto, eliminare con un coltello il pomodoro residuo. Quindi, prima di lavare il tessuto in lavatrice, strofinare sulla macchia sapone di marsiglia. Pretrattando in questo modo la stoffa, si evita che la macchia lasci l'alone sul capo pulito.

MACCHIE DI CIOCCOLATO
Anche questa è una macchia piuttosto classica sulle magliette e le felpe dei bambini. In particolare in estate quando buttano i loro musini golosi su immensi coni-gelato dal sapore cioccolatoso. Le macchie di cioccolato si eliminano facilmente pretrattando la stoffa con acqua e sale prima del lavaggio in lavatrice. Se la macchia è fresca, perfetto il ghiaccio per eliminarla.


MACCHIE DI FRAGOLE, CILIEGE, LAMPONI
Le macchie di fragole sono tra le più difficili da eliminare e tra le più comuni quando ci sono bambini. In generale va detto che le macchie di frutta andrebbero tolte quanto prima possibile per evitare che penetrino nei tessuti rendendo nullo qualsiasi tentativo di Tra i rimedi più usati dalle nonne per eliminare questo tipo di macchie il più diffuso era lasciare agire per una decina di minuti sulla macchia un solvente formato da un cucchiaino di aceto bianco mescolato in un bicchiere insieme al succo di mezzo limone. In alternativa e per le macchie più ostinate, ottimo il bicarbonato messo direttamente sulla macchia insieme a un bicchiere d'acqua.

MACCHIE DI SANGUE
Sangue dal naso, una caduta, una sbucciatura. Anche le macchie di sangue sono abbastanza tipiche per i bambini. Il modo migliore per eliminarle ed evitare che lascino aloni sui tessuti è sciacquarle il prima possobile in acqua gelida trattando, quindi, il capo con scaglie di sapone di Marsiglia. Effettuato questo procedimeto, si può lavare tranquillamente il tessuto in lavatrice così come indicato nell'etichetta.

MACCHIE D'ERBA
In primavera ed estate, quando i bambini trascorrono all'aria aperta il loro tempo libero, uno degli spauracchi delle mamme sono le macchie di erba e fango sui pantaloni e le magliette. Come toglierle? Pretrattando la macchia con alcol puro o acqua ossigenata. Oppure lasciando il capo in ammollo in una bacinella con acqua calda, aceto bianco e ammoniaca in parti uguali.

MACCHIE DI VINO
Le macchie di vino si eliminano facilmente strofinando il tessuto con acqua frizzante o succo di limone e qualche goccia di sapone liquido. In questo modo la macchia si scioglierà facilmente per un risultato ottimale dopo con il lavaggio in lavatrice.
 

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

Baby-sitter-costi

Quanto costa una baby sitter?

Baby sitter: una necessità per molte famiglie che si trovano costrette a ricorrere a questa soluzione mentre mamma e papà lavorano. Quanto costa, però, una baby sitter in regola? Quali sono i doveri da parte del datore del lavoro e quali da parte della tata? 

continua »
Benefici_mare

La salute vien dal mare

Oltre al divertimento e al relax, una vacanza al mare comporta anche benessere per l'organismo. Ecco tutti i benefici in termini di salute che comporta.  

continua »
Prepare_valigie

La valigia perfetta

Consigli per preparare la valigia perfetta. Portando con sé tutto quello serve, lasciando a casa il superfluo ed evitando pesi eccessi o problemi per chi viaggia in aereo. Ecco come fare.

continua »
acquago

Tutti i benefici della pedalata in acqua

Sbarcata da un paio di anni anche in Italia, la pedalata in acqua in cabine individuali è l'attività fisica giusta per ritrovare la propria forma fisica, tonificare i muscoli delle gambe, attivare il metabolismo e contrastare gli effetti della cellulite. 

continua »

Cerca altre strutture





Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network