Cake Design Italian Festival

Si è concluso a Milano la prima edizione del Cake Design Italian Festival. Lo abbiamo visitato e queste sono le tendenze emerse.

Articoli Correlati

di Sabrina Musani

Il 14 e il 15 maggio, presso il Westin Palace di Pizza della Repubblica a Milano si è svolta la prima edizione del Cake Design Italian Festival che ha registrato la presenza dei più famosi cake designer nostrani (e non) e che ha messo in luce il crescente interesse per questo tipo di creazioni divenute, anche nel nostro paese, veri e propri oggetti di culto per addetti ai lavori e non.
Numerosissimi, infatti, nell’ambito della manifestazione i corsi organizzati, i workshop dimostrativi, i laboratori a tema. Tanti anche i visitatori interessati a un mercato crescente che trova, soprattutto, nelle cerimonie (matrimoni, battesimi, cresime, comunioni…), e nelle feste private (compleanni, feste di laurea, feste per promozioni…) la sua massima espressione.


D’altre parte, il fascino suscitato da queste torte che prima che dolci sono vere e proprie opere d’arte è inimmaginabile e se non fosse che i costi sono piuttosto elevati (dipende, però, chiaramente dalla richiesta) sarebbe da averne una a casa propria per ogni giorno della settimana.
In crescita anche il mercato degli articoli necessari per la loro preparazione a dimostrazione del fatto che molti privati (mamme, donne in carriera, casalinghe, impiegate, nonne…) provano a cimentarsi nella realizzazione delle torte anche a casa, dopo aver preso parte a corsi e laboratori dimostrativi.

 


OPERE D’ARTE DI ZUCCHERO

È difficile raccontare un dolce. Vederlo, toccarlo, assaggiarlo… è il modo migliore per apprezzarne bontà e bellezza. Molte di queste sculture di zucchero, infatti, raccontano storie, trattano temi, affrontano argomenti. La sensibilità del cake designer, il suo gusto personale, incidono sul risultato finale. La richiesta del committente è interpretabile e malleabile come la pasta di zucchero con cui le torte sono realizzate.
Tra i cake designer più quotati presenti al festival, Renato Ardovino, con le sue torte fiabesche, i colori accessi, le forme perfette; Ximena che racconta un mondo dell’infanzia tenerissimo ed è particolarmente ricercata per baby shower, nascite, battesimi…; Claudia Prati, delicata, leggera, sottile; Giusy Verni, pugliese di nascita ma profondamente influenzata, nel suo lavoro, dal mondo anglosassone, americano in particolare…

 

 

Per chi fosse interessato all’acquisto di prodotti e articoli necessari per preparazioni casalinghe, ecco alcune aziende a cui rivolgersi per l’acquisto di coloranti alimentari, pasta di zucchero…:
Decora, Molino Rossetto, Silikomart

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

Christmas-jumpers-2017

Christmas Jumper Day 2017

Il 15 dicembre, in tutto il mondo, si festeggia il Christmas Jumper Day, l'iniziativa promossa da Save the Children che coniuga la magia del Natale con lo spirito di solidarietà che dovrebbe caratterizzare la festività. Ecco come funziona.

continua »
App-Natale2017

App natalizia per divertirsi aspettando Natale

Natale digitale con l'app Monster Before Christmas, disponibile per IOS e Android, adatta a bambini dai 6 agli 8 anni.

continua »
Regali-Natale-famiglia

Regali di Natale? 3 idee originali per tutta la famiglia

Sei ancora in altomare con i regali di Natale e stai cercando qualcosa che, in un colpo solo, soddisfi tutta la famiglia. Di seguito 3 idee che fanno al caso tuo. 

continua »
Decorare-albero-anticipo

Natale: chi decora la casa a novembre è più felice

E' diventato un tormentone il post che gira sui social e che spiega come chi decora la casa per Natale in anticipo è più felice di chi aspetta il tradizionale 8 dicembre (7 dicembre a Milano). Sarà vero?

continua »

Cerca altre strutture






Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network