All'anagrafe

Dopo la nascita è obbligatoria l'iscrizione del bambino all'anagrafe. Cosa dice la legge.

Articoli Correlati

ISCRIZIONE ALL'ANAGRAFE (dall'articolo 29 all'articolo 32)
In base a quanto stabilito dal d.P.R. n. 396/2000, nell'atto di nascita devono essere indicati il luogo, l'anno, il mese, il giorno e l'ora della nascita, le generalità, la cittadinanza, la residenza dei genitori legittimi nonché di quelli che rendono la dichiarazione di riconoscimento di filiazione naturale e di quelli che hanno espresso con atto pubblico il proprio consenso a essere nominati, il sesso del bambino e il nome che gli viene dato. In caso di parto plurimo, questo deve essere menzionato nei diversi atti indicando l'ordine delle nascite.


Per ciò che, invece, concerne la tempistica della dichiarazione questa può essere resa entro 3 giorni direttamente presso la struttura ospedaliera in cui è avvenuto il parto oppure entro 10 giorni dalla nascita presso il comune nel cui territorio è avvenuto il parto. Se ciò non dovesse avvenire e dovessero trascorrere più di 10 giorni tra il momento della nascita e quella della registrazione del bebè, il dichiarante deve indicare le ragioni del ritardo in modo che l'Ufficiale dello stato civile procede alla formazione tardiva dell'atto di nascita e ne dia segnalazione al procuratore della Repubblica.

DISPOSIZIONI SUL COGNOME (articolo 33)
Il figlio porta il cognome del padre la cui dichiarazione viene resa all'Ufficiale dello stato civile del comune di nascita dal figlio personalmente o con comunicazione scritta e annotata nell'atto di nascita del figlio medesimo.


DISPOSIZIONE SULLA SCELTA DEL NOME (dall'articolo 34 all'articolo 37)
 

  • è vietato imporre al bambino lo stesso nome del padre vivente, di un fratello o di una sorella viventi, un cognome come nome, nomi ridicoli o vergognosi.
  • I nomi stranieri che sono imposti ai bambini aventi la cittadinanza italiana devono essere espressi in lettere dell'alfabeto italiano, con la estensione alle lettere: J, K, X, Y, W e, dove possibile, anche con i segni diacritici propri dell'alfabeto della lingua di origine del nome.
  • Ai figli di cui non sono conosciuti i genitori non possono essere imposti nomi o cognomi che facciano intendere l'origine naturale (per esempio, Esposito) o cognomi di importanza storica o appartenenti a famiglie particolarmente conosciute nel luogo in cui l'atto di nascita è formato.
  • Il nome imposto al bambino deve corrispondere al sesso e può essere composto da uno o da più elementi, anche separati, non superiori a tre. In quest'ultimo caso, tutti gli elementi del prenome dovranno essere riportati negli estratti e nei certificati rilasciati dall'ufficiale dello stato civile e dall'ufficiale di anagrafe. Chi fosse nato prima della data di entrata in vigore del presente regolamento, e avesse un nome composto da più elementi, anche se separati tra loro, può dichiarare per iscritto all'Ufficiale dello stato civile del luogo di nascita l'esatta indicazione con cui devono essere riportati gli elementi del proprio nome negli estratti per riassunto e nei certificati rilasciati dagli uffici dello stato civile e di anagrafe.

     

    Riassumendo
    Nella scelta del nome del bambino i genitori godono di assoluta libertà e possono sbizzarrirsi seguendo solo ed esclusivamente la loro fantasia e l'istinto del momento. Non esistono più, in pratica, le limitazioni di un tempo (per esempio quella di non chiamare il bambino con il nome di uno stato o di un continente) e anche qualora mamma e papà dovessero, nella scelta del nome, infrangere la legge (per esempio, dando al piccolo il nome del padre, del fratello, della sorella… ancora in vita), l'Ufficiale di Stato civile non potrebbe far altro che avvertirli del divieto e procedere, comunque, alla registrazione del bimbo informando, però, dell'infrazione il Procuratore della Repubblica.

    Per il testo completo della legge e per maggiori informazioni su ciò che concerne la registrazione all'anagrafe di un neonato consultate il sito www.giustizia.it/cassazione.


  • Commento inserito da Emanuele il 16 settembre 2016 alle ore 08:03

    Buongiorno, mio figlio si chiama René. Ieri mattina ho provato ad iscriverlo alla'anagrafe del mio Comune e richiedendo più volte di scriverlo correttamente mi è stato rilasciato ilndocumento con la dicitura RENE' . Mi sono state portate a conoscenza prima limitazione per i segnindiacritici nella penultima lettera (es. Desirèe) poi problematiche tecniche (il sistema non accetta le lettere accentate). Qual è l'iter per far risultare sui documenti il nome René (RENÉ) ?



    Grazie mille

  • Commento inserito da Deborah il 2 gennaio 2016 alle ore 18:34

    Salve. A mio figlio vorrei dare 2 nomi! Christian luciano. Posso metterglielo

  • Commento inserito da Gian Luca il 20 marzo 2015 alle ore 16:56

    Salve. Cerco la soluzione ad un problema :

    è nata mia figlia , ho mia moglie che ha nazionalità rumena ed io sono fuori per lavoro. All'ospedale dov'è nata la neonata per iscriverla vogliono la mia presenza in quanto mia moglie non ha nazionalità italiana ma io al momento non sono disponibile. Esiste una delega per ovviare a tale problema o come posso fare ?

    Grazie

  • Commento inserito da Alin il 18 gennaio 2015 alle ore 13:16

    salve io mi chiamo Alin voglio chedere una cosa a tutti noi come siamo stranieri rumeni la mia ragazza sta in incinta in 6 mesi lei sta lavorando in regola con contracto di lavoro,,,,ecc quali sono tutti diritti per la mia ragazza e per mio bimbo...grazie

  • Commento inserito da Natalia il 2 gennaio 2014 alle ore 17:32

    Una domanda, é possibile attribuir al figlio il cognome del padre E della madre, come in uso in messico (visto che il padre é originario del Messico)

  • Commento inserito da sally il 16 maggio 2013 alle ore 15:03

    vi chiedo un'informazione.. quando è nato il mio bimbo in ospede abbiamo dato un nome.. all'anagrafe invece l'abbiamo registrato con due nomi.. quello detto in ospedale e un altro.. secondo voi avrò problemi? o devo fare qualche comunicazione particolare? grazie mille!!

  • Commento inserito da nancy il 31 gennaio 2013 alle ore 22:20

    Mia figlia si chiama Desiree con l'accento nella penultima e perche' lo devono registrare senza accento in italia?

  • Commento inserito da nancy il 31 gennaio 2013 alle ore 22:19

    Mia figlia si chiama Desiree con l'accento nella penultima e perche' lo devono registrare senza accento in italia?

  • Commento inserito da elena il 16 novembre 2010 alle ore 10:23

    dove se fanno inscritzioni anagrafiche in ospedale o al comune

  • Commento inserito da vera il 16 maggio 2010 alle ore 22:28

    a mi voaria ciamare me fiolo justin, ma nisuni xe dacordo, a ghi ne qualcheduni che me da na man a convinser el pare?
    ciao a tutti, qua o trova' tanti consigli utili

  • Leggi tutti i commenti

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

Treviso-riciclapannolini

Riciclare i pannolini? Ora si può

Inaugurato a Treviso il primo impianto per il riciclo dei pannolini. Da una tonnellata di pannolini si ricaveranno 150 kg di cellulosa, 75 kg di plastica e 75 kg di polimero super assorbente.

continua »
BEBE_NEW

Un nuovo standard per la sicurezza in auto: arriva il seggiolino con Airbag

E’ stato presentato ufficialmente il 18 ottobre 2017. E’ il nuovissimo AxissFix Air , che ha una caratteristica “invisibile”, ma davvero innovativa: è l’unico seggiolino al mondo con Airbag integrati.

continua »
Scatola-Baci

La scatola dei baci

Un'idea molto originale, ispirata a un libro, per aiutare i bimbi ad affrontare il distacco da mamma e papà: una scatola piena di baci da tirare fuori quando la mancanza dei genitori diventa insostenibile.

continua »
SAM2017

SAM - Settimana Mondiale Allattamento al seno

Si celebra dall'1 al 7 ottobre la Settimana Mondiale dell'Allattamento Materno (SAM), voluta per promuovere la cultra dell'allattamento al seno come forma esclusiva di alimentazione almeno fino a 6 mesi e per sensibilizzare l'opinione pubblica sull'argomento.

continua »

Cerca altre strutture





Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network