Bimbi in bici... in sicurezza!

Consigli e suggerimenti per l’acquisto di seggiolini per bicicletta in grado di trasportare i bambini in totale sicurezza.

Articoli Correlati

di Alessia Altavilla

Mezzo di trasporto per gli spostamenti cittadini o strumento per mantenersi in forma e organizzare gite fuori porta all’insegna dello sport, la bicicletta è la protagonista del tempo libero nelle giornate primaverili.
Adatta a tutti, può essere utilizzata anche dai genitori di bimbi molto piccoli facilmente trasportabili sugli appositi seggiolini per bicicletta.


 

A questo proposito, però, è importante introdurre alcuni distinguo e sottolineare l’importanza del fattore sicurezza come parametro determinante da tenere in considerazione al momento dell’acquisto.
Non tutti i seggiolini per biciclette presenti sul mercato, infatti, sono omologati secondo la normativa Europea EN14344 che prevede una serie di requisiti costruttivi a protezione dei bambini trasportati:



 
  • Le dimensioni di seduta e schienale devono sempre essere comprese entro certe misure stabilite per legge.
  • Angoli, bordi e sporgenze devono essere costruiti in modo tale da non costituire una minaccia per il bimbo.
  • Vengono stabilite delle regole per evitare qualsiasi forma di intrappolamento. Inoltre, ogni singolo componente, fisso o staccabile, deve possedere requisiti ben definiti.
  • I seggiolini che rispettano la normativa europea EN 14344 vengono sottoposti a una serie di test in condizioni climatiche estreme (caldo eccessivo, freddo, pioggia...) perché in caso di caduta in queste condizioni non devono in nessun modo rompersi o deteriorarsi (a questo proposito, guarda il video qui in basso per vedere i crash test a cui vengono sottoposti i seggiolini firmati Okbaby.

    '); '); Clicca qui per ingrandire il video
  • Dal momento, poi, che i seggiolini da bicicletta sono continuamente sottoposti a vibrazioni, quelli a norma vengono sottoposti a test per assicurarsi che né il seggiolino né il sistema di fissaggio alla bicicletta subiscano danni pregiudicando la sicurezza del piccolo passeggero.
  • Vengono testate le cinghie di tenuta del bambino affinché, in caso di frenata brusca in velocità, non si stacchino.
  • Tutte le parti metalliche devono essere protette da agenti chimici e dalla corrosione, causa di cedimenti strutturali.

     

    Tutti i seggiolini per bicicletta di Okbaby rispondono a questi requisiti e sono pensati per soddisfare da una parte le esigenze di comfort del piccolo passeggero, dall’altra per garantire la sua incolumità e sicurezza durante le passeggiate con mamma e papà.

    QUANDO IL SEGGIOLINO È POSIZIONATO ANTERIORMENTE
    Molti genitori si sentono più tranquilli posizionando il seggiolino anteriormente, in modo da avere sempre il bambino sotto controllo.
    Va, però, detto che è assolutamente vietato fissarlo al manubrio della bicicletta. Occorre, invece, sistemarlo sulla parte rigida del telaio e non su parti mobili quali, per esempio, il tubo che collega il telaio al manubrio.
    Con il seggiolino posizionato anteriormente, è possibile cominciare a portare in giro il bimbo già dai sette/otto mesi o, comunque, da quando il piccolo è in grado di rimanere seduto in posizione eretta da solo. Il limite massimo di peso per il trasporto del bambino sul seggiolino anteriore è di 15kg.

    Per saperne di più sui prodotti Okbaby cliccate qui. Per conoscere la gamma dei seggiolini Ok Baby per bicicletta entrate nella pagina dedicata al ciclo.

    Questo articolo è sponsorizzato

     


Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

Scatola-Baci

La scatola dei baci

Un'idea molto originale, ispirata a un libro, per aiutare i bimbi ad affrontare il distacco da mamma e papà: una scatola piena di baci da tirare fuori quando la mancanza dei genitori diventa insostenibile.

continua »
SAM2017

SAM - Settimana Mondiale Allattamento al seno

Si celebra dall'1 al 7 ottobre la Settimana Mondiale dell'Allattamento Materno (SAM), voluta per promuovere la cultra dell'allattamento al seno come forma esclusiva di alimentazione almeno fino a 6 mesi e per sensibilizzare l'opinione pubblica sull'argomento.

continua »
Genitorialita

Genitori: che fare?

Cosa significa essere genitori oggi? A cosa servono gli incontri di Terapia Familiare e perché può essere utile che una coppia decida di prendere parte a sessioni di training alla genitorialità? Ce ne parla la dottoressa Cristina Savatteri.

continua »
Paura-neonati

Di cosa hanno paura i neonati?

Dalla paura degli estranei e dell'abbandono a quella per i rumori forti, 3 paure molto comuni tra i neonati e i consigli per aiutarli a superarle.

continua »

Cerca altre strutture





Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network