Bimbi in bici

La bicicletta, un mezzo comodo, veloce ed economico per gli spostamenti cittadini e per le passeggiate domenicali. Anche con i bambini di pochi mesi. E domenica 11 maggio, al via la manifestazione Bimbinbici.

Articoli Correlati

di Alessia Altavilla

Esistono mille modi di vivere la bicicletta. C’è chi la usa come mezzo di trasporto per muoversi agilmente e a costo zero in città. Chi la vede come uno strumento per fare sport rimanendo in forma. Chi non può farne a meno per le gite fuori porta e le passeggiate domenicali. Chi la utilizza per le vacanze estive…
E c’è chi decide di non appenderla al chiodo neppure dopo la nascita del bebè. Perché è comoda, scattante, giovanile, economica e perché, in fondo, pedalare con il neonato comodamente appollaiato sul seggiolino è un modo per raccontare qualcosa di sé, dei propri ideali e della propria filosofia di vita.


EN 14344: UNA NORMATIVA EUROPEA CHE TUTELA L’ACQUIRENTE

Portare un bambino di pochi mesi sulla bici richiede molta attenzione e l’attrezzatura giusta per non mettere a repentaglio la sicurezza del piccolo. Come per ogni mezzo di trasporto che riguarda i neonati (passeggini, carrozzelle, seggiolini auto…), infatti, anche in questo caso, il fattore sicurezza è determinante per l’acquisto del seggiolino e dovrebbe superare, nei criteri di scelta, i parametri riguardanti il prezzo e il comfort, relegati entrambi in seconda posizione.


Esiste, a questo proposito, una normativa europea in vigore anche in Italia che prevede una serie di requisiti a protezione dei bimbi trasportati in bicicletta: è la EN 14344 che stabilisce regole e norme riguardanti sia la costruzione del seggiolino che il montaggio (per maggiori informazioni).
I seggiolini OK Baby, oltre a soddisfare questi criteri, sono gli unici a essere testati all’interno di apposite sale-prova con veri e propri crash-test (il ciclo con un seggiolino applicato posteriormente viene montato su un binario con una corsa di 9,5m, che simula una velocità di 7,2Km/h. A fine corsa la bicicletta incontra un ostacolo fisso con una velocità d’impatto di 2m/s) indispensabili per verificare la loro tenuta in caso di forte impatto e un eventuale cedimento del sistema di fissaggio.

REGOLE BASE PER IL TRASPORTO
 

  1. Il seggiolino può essere fissato indifferentemente anteriormente o posteriormente a seconda delle personali preferenze. Il fissaggio davanti, però, consente il trasporto dei bimbi già a partire dal 7°/8° mese o, comunque, da quando il piccolo è in grado di rimanere seduto eretto senza l'aiuto di nessuno. Il limite massimo di peso per il trasporto del bambino sul seggiolino anteriore è di 15kg.
  2. Il seggiolino non va mai montato sulle parti mobili della bici (per esempio il manubrio, il tubo che collega il telaio al manubrio o i portapacchi posteriori mobili). Il fissaggio va effettuato sempre e solo nelle parti rigide del telaio.
  3. Nel trasporto del bambino sulla bicicletta, l’utilizzo del caschetto protettivo è indispensabile e consente di proteggere ulteriormente il piccolo in caso di cadute o colpi alla testa.


Per altre informazioni…

 

BIMBINBICI 2008

E a proposito di bambini e biciclette, ricordiamo che domenica 11 maggio 214 città italiane saranno coinvolte nell’annuale manifestazione organizzata dalla Federazione Italiana Amici della Bicicletta (FIAB) BIMBINBICI finalizzata da una parte a sensibilizzare le Istituzioni politiche per la messa a punto di agevolazioni e dispositivi di sicurezza per chi sceglie mezzi di trasporto eco-compatibili, dall’altra a educare grandi e piccini a una mobilità alternativa che non solo favorisce uno stile di vita salutare, ma riduce l’immissione di gas di scarico nell’atmosfera riducendo drasticamente l’inquinamento cittadino.
I bambini che lo desiderano, oltre a prendere parte alla manifestazione, giunta alla Nona Edizione e rappresentata, quest’anno, da Paolo Brosio che ne sarà il testimonial, potranno anche partecipare al concorso nazionale di disegno I mille colori della bicicletta: immagina un viaggio solidale su due ruote tra i cinque continenti, rivolto sia ai singoli alunni che alle scolaresche. Per saperne di più cliccate qui.

Questo articolo è sponsorizzato

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

Scatola-Baci

La scatola dei baci

Un'idea molto originale, ispirata a un libro, per aiutare i bimbi ad affrontare il distacco da mamma e papà: una scatola piena di baci da tirare fuori quando la mancanza dei genitori diventa insostenibile.

continua »
SAM2017

SAM - Settimana Mondiale Allattamento al seno

Si celebra dall'1 al 7 ottobre la Settimana Mondiale dell'Allattamento Materno (SAM), voluta per promuovere la cultra dell'allattamento al seno come forma esclusiva di alimentazione almeno fino a 6 mesi e per sensibilizzare l'opinione pubblica sull'argomento.

continua »
Genitorialita

Genitori: che fare?

Cosa significa essere genitori oggi? A cosa servono gli incontri di Terapia Familiare e perché può essere utile che una coppia decida di prendere parte a sessioni di training alla genitorialità? Ce ne parla la dottoressa Cristina Savatteri.

continua »
Paura-neonati

Di cosa hanno paura i neonati?

Dalla paura degli estranei e dell'abbandono a quella per i rumori forti, 3 paure molto comuni tra i neonati e i consigli per aiutarli a superarle.

continua »

Cerca altre strutture





Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network