Il mughetto del lattante

Il mughetto è un'infezione micotica causata da un particolare tipo di fungo che colpisce il neonato soprattutto nel periodo dell'allattamento.

Articoli Correlati

Il Mughetto è un'infezione micotica causata da un fungo che si chiama Candida Albicans (lo stesso che provoca le irritazioni da pannolino e la candida vaginale) che colpisce i neonati, soprattutto nei primi sei mesi di vita che si contrae, solitamente, al momento della nascita, attraverso il passaggio dal canale del parto.
Si manifesta con la comparsa in bocca, sulla lingua, sulle gengive, nell'interno delle guance e, talvolta, sulle labbra, di puntini e chiazze biancastre che, a differenza dei residui di latte, non si esportano facilmente e che, se rimosse, lasciano intravedere una mucosa sottostante infiammata che può, in alcuni casi, anche sanguinare.


Come intervenire:
Il Mughetto non è, generalmente, pericoloso e tende a scomparire da sé dopo qualche settimana. Per evitare, però, problemi e, soprattutto, perché l'infezione, come talvolta succede, non renda difficoltosa per il bambino la poppata, è bene intervenire tempestivamente procedendo nel seguente modo:
 


  • dopo ogni poppata, sia nel caso di allattamento al seno sia in caso di allattamento artificiale, pulitegli la bocca con una garza sterile imbevuta in una soluzione fisiologica (va bene anche una soluzione a base di acqua e bicarbonato preparata aggiungendo un cucchiaino di bicarbonato in un bicchiere di acqua bollita).
  • Nel caso in cui il problema non dovesse risolversi, in farmacia sono in vendita farmaci antimicotici liquidi o in gel da somministrare più volte al giorno fino alla completa guarigione (devono essere, però, prescritti dal pediatra).
  • In caso di febbre alta, vomito, tosse o diarrea rivolgersi immediatamente al proprio medico di fiducia per una diagnosi approfondita e per la scelta della terapia migliore da seguire.

     

    L'importanza dell'igiene
    Come molte delle infezioni che colpiscono il neonato, anche il mughetto, che come dicevamo sopra viene spesso contratto in seguito al passaggio dal canale del parto, si previene mantenendo sempre elevato il livello igienico sia per quanto riguarda la pulizia del suo copro, sia per ciò che concerne la sterilizzazione delle cose e degli oggetti che lo riguardano. Ecco, dunque, qualche buona norma di comportamento cui attenersi nella cura del bebè:
     

  • prima di ogni poppata, sia al seno che con il biberon, lavarsi con cura le mani spesso veicoli di virus e batteri
  • Durante l'allattamento al seno, sarebbe opportuno aumentare le cure normalmente dedicate al proprio seno. I capezzoli dovranno sempre essere puliti e perfettamente asciutti prima di ogni poppata.
  • Se il piccolo viene allattato tramite biberon, dopo ogni poppata non è sufficiente lavare la bottiglia, ma occorre sterilizzare con cura le tettarelle utilizzando l'apposito sterilizzatore. Stessa cosa dicasi per i ciucci che andrebbero cambiati spesso e puliti con cura.

  • Commento inserito da Maria cristina il 25 marzo 2017 alle ore 08:10

    Buongiorno la mia nipotina ha 10 giorni è ha il mughetto appena sulla lingua, tutto super sterilizzato seno e tettarelle ecc....non ha vaccini nulla,credo che tutte le neo mamme sono molto attente e igienizzano tutto fino allo sfinimento, forse dipende anche da quello tutto troppo sterile..comunque dipende dalle difese immunitarie e credo che anche voi care e brave neo mamme da piccole avete avuto il mughetto...ogni giorno avrete a che fare con qualcosa di diverso non dovete spaventarvi,oggi fortunatamente avete l imbarazzo della scelta ogni prodotto per ogni problema. Sono una neo nonna e vi posso dire che nel tempo c è stata una grande evoluzione in tutto, consiglio dovete fare quello che vi sentite senza errori non s impara...nessuno nasce mamma

    Vi faccio tanti auguri a tutti e godetevi i vostri bimbi

  • Commento inserito da Maria cristina il 25 marzo 2017 alle ore 08:09

    Buongiorno la mia nipotina ha 10 giorni è ha il mughetto appena sulla lingua, tutto super sterilizzato seno e tettarelle ecc....non ha vaccini nulla,credo che tutte le neo mamme sono molto attente e igienizzano tutto fino allo sfinimento, forse dipende anche da quello tutto troppo sterile..comunque dipende dalle difese immunitarie e credo che anche voi care e brave neo mamme da piccole avete avuto il mughetto...ogni giorno avrete a che fare con qualcosa di diverso non dovete spaventarvi,oggi fortunatamente avete l imbarazzo della scelta ogni prodotto per ogni problema. Sono una neo nonna e vi posso dire che nel tempo c è stata una grande evoluzione in tutto, consiglio dovete fare quello che vi sentite senza errori non s impara...nessuno nasce mamma


    Vi faccio tanti auguri a tutti e godetevi i vostri bimbi

  • Commento inserito da il 18 marzo 2017 alle ore 14:30

    Io ho una bimba di otto mesi che non è stata vaccinata,ha contratto il Mughetto e sta facendo la cura con il Daktarin in gel...

  • Commento inserito da Clementine 83 il 18 marzo 2017 alle ore 14:25

  • Commento inserito da Francesca il 20 gennaio 2017 alle ore 13:23

    Credo proprio che il vaccino non provochi il mughetto... il mio bambino ha 2 mesi e qualche giorno.. non ha ancora fatto il vaccino e oggi la pediatra mi ha detto che ha appunto il mughetto.

  • Commento inserito da antonia il 10 dicembre 2016 alle ore 23:58

    Alice calmati... Ke ti si trolla un'infarto!

  • Commento inserito da Alice il 6 ottobre 2016 alle ore 09:15

    Colleghe mamme toglietevi dalla testa queste FALSISSIME convinzioni sul vaccino, non causano un bel nulla!!! Non avete idea di come funzioni il sistema immunitario di un bambino/neonato, ad ognuno il suo mestiere!!! Il mughetto è causato da un funghetto contratto, cosa diavolo volete che possa c'entrare un vaccino? Non fate le ignoranti che poi fate brutta figura

  • Commento inserito da Roxana il 26 agosto 2016 alle ore 22:40

    Ciao a tutti, oggi ho fatto la visita di controllo a mia figlia di 2 mesi e 25 giorni, e mi detto che ha il mughetto. Sono rimasta male in quanto sia io che lei ci facciamo la doccia tutte le sere prima di dormire. È allattata exclusivamente a seno,il seno sta bene. Quindi mi sono domandato al parto il tampone era negativo. Ora leggendo dico che il 22 agosto mia figlia ha fatto il primo vaccino, dopo due giorni ha avuto 38 di febbre, gli ho dato 3 ml di tachipirina. E ho gli è venuto questo in bocca, quindi non accetto che mi venga detto che sia per la scarsa igiene. Visto che sono molto attenta. Concordo con chi dice che il mughetto è provocato a casa del abbassamento del sistema immunitario a causa del vaccino.

  • Commento inserito da Tania il 10 giugno 2016 alle ore 16:54

    Ciao Cristina, mi aggancio al tuo post in quanto oggi la pediatra ha diagnosticato il mughetto al mio bimbo di 20 gg e mi ha prescritto il daktarin da applicare sul capezzolo dopo ogni poppata... leggendo le controindicazioni .. questa è proprio una, in più il bimbo è piccolo e ho paura per il soffocamento... cosa mi consigli?

  • Commento inserito da Cristina il 6 aprile 2016 alle ore 23:18

    Anche il mio piccolo ha avuto problemi da quando aveva 2 settimane fino a 6 mesi. Abbiamo ripetuto 4 volte il trattamento con Daktarin. Mi sono accorta che c'era qualcosa che non andava bene dalle crisi di pianto inconsolabili che duravano anche 2 ore e dal fatto che non era tranquillo al seno. Di certo non era colpa delle coliche normali.

  • Leggi tutti i commenti

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

Cerca altre strutture

Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network