Massaggio vs coliche neonatali

Semplice da praticare, da chiunque e in qualsiasi momento della giornata, ecco come si aiuta il neonato a prevenire le coliche attraverso il massaggio.

Articoli Correlati

di Alice Demare

Sono tantissimi i neonati che nei primi mesi di vita soffrono di coliche. Sebbene queste non compromettano in alcun modo lo stato di salute del bambino né siano responsabili di mancato accrescimento, rappresentato per il piccolo malcapitato una vera tortura. Il più delle volte responsabile di pianto disperato e inconsolabile.
Non esistono cure specifiche. Nè ci sono prove che una dieta priva di questo o quell'alimento da parte della mamma che allatta sia efficace per scongiurarle (non si spiegherebbe, altrimenti, come mai ne sono affetti anche i bebè allattati artificialmente).


Un aiuto, però, sembrerebbe arrivare dal massaggio. Che, se praticato a titolo preventivo, seguendo esercizi specifici, è utile per prevenirle, facilitando il transito intestinale e il passaggio dell'aria dall'intestino del neonato.

SEQUENZA DI ESERCIZI PER LE COLICHE

Sequenza esercizi per coliche neonatali
  1. 6 volte il massaggio della ruota
    Partendo da poco sopra l'ombelico, con le mani aperte e le dita unite, massaggiare sei volte dall'alto verso il basso alternando le due mani.
  2. 3 volte gambe flesse sull'addome
    Piegare le gambe del bambino, ginocchia unite, verso l'addome. Praticare una leggera pressione. Rilasciare dopo 3 secondi.
  3. 6 volte il massaggio Sole e Luna
    Partendo col la mano sinistra, partendo a ore nove considerando l'ombelico il centro dell'orologio, eseguire un massaggio circolare da sinistra a destra. Quando la mano sinistra arriva a ore cinque, eseguire con la mano destra un semicerchio (la 'U' rovesciata) sempre da sinistra a destra che da ore nove arrivi a ore cinque. Ripetere 6 volte.
  4. 3 volte gambe flesse sull'addome
    Vedi sopra.
  5. Posizione delle gambe a fiore di loto
    Incrociare le gambe del bambino sull'addome riproducendo la posizione assunta all'interno del ventre materno e dondolare il bacino alternativamente a destra e a sinistra.


QUANDO VA ESEGUITO IL MASSAGGIO
Non eseguire mai il massaggio durante la fase acuta delle coliche perché c'è il rischio di peggiorare la situazione.
Piuttosto, quando il bambino sta bene ed è tranquillo, si può praticare il massaggio in qualsiasi momento, anche a ogni cambio di pannolino.
Qualche consiglio:
Ungersi le mani, sfregandole tra loro per riscaldarle, con olio di mandorla (o di oliva) prima di iniziare a massaggiare il bimbo come si farebbe per qualsiasi massaggio. Cercare sempre il suo sguardo in modo da stabilire un contatto. Trasformare quello del massaggio in un vero e proprio rito che faciliti la conoscenza e il rispetto reciproci.
In caso di stitichezza e come ulteriore supporto al massaggio, massaggiare sui glutei con le mani in senso circolare e/o intorno allo sfintere anale.

  • Commento inserito da valentina il 8 maggio 2014 alle ore 12:26

    molto bello questo articolo sulle coliche, ci sono tanti suggerimenti, noi abbiamo acquistato su colicheneonati.it un video-lavoro molto ben fatto. chi ha la possibilità di spendere 17 euro dà sicuramente le risposte per risolvere tutti i tipo di coliche. Un bacio a tutti i piccoli con coliche

  • Commento inserito da Michela il 22 febbraio 2014 alle ore 15:05

    Io per le coliche ho trovato un lavoro che contiene sia consigli pratici che una serie di massaggi da effettuare al bimbo. Me lo ha comprato mio marito, mi sono trovata bene... Credo il sito sia www.colicheneonati.it, il prezzo non lo ricordo, ma credo intorno a 15, 16 euro, Spero vi sia di aiuto

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

Linguaggio_neonato

Lo sviluppo del linguaggio e le prime parole

Sebbene la lallazione inizi molto prima, di solito intorno agli 8-9 mesi, lo sviluppo del linguaggio vero e proprio, in cui il bambino prova a chiamare oggetti e persone associandoli a un nome, è successivo e si verifica, generalmente, tra i 13 e i 18 mesi.

continua »
dermatite-atopica-640x320

Dermatite atopica del bebè

È la malattia cronica più frequente tra i neonati. Per fortuna tende a diminuire d'intensità man mano che il bambino cresce. Può essere trattata con creme specifiche e piccoli accorgimenti quotidiani.

continua »
Passeggini-guida-acquisti

Come scegliere il passeggino con le 5W

In un'ottica di consigli per l'acquisto, ecco 5 parametri da tenere sempre in considerazione quando si sceglie il passeggino/carrozzina per il proprio bambino.

continua »
Svezzamento-yogurt

Lo yogurt nello svezzamento

Più digeribile del latte ma con le stesse proprietà nutritive, dalla consistenza cremosa che generalmente piace ai bambini, prezioso per proteggere l'intestino, lo yogurt entra di diritto nell'alimentazione del bebè già a partire dai sei mesi. Ecco perché.

continua »

Cerca altre strutture

Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network