Vacanza in agriturismo

Situati in zone verdi, immersi nella natura, gli agriturismi sono una valida alternativa agli alberghi e alle case in affitto.

Articoli Correlati

L'agriturismo inizia a diffondersi in Italia intorno agli anni Ottanta, in seguito alla crisi dell'agricoltura e alla decisione, da parte di molti imprenditori agricoli, di trasformare alcuni dei loro spazi agricoli in strutture per la ricezione turistica.
Secondo quanto stabilito dalla legge N. 730 del 5 dicembre 1985, infatti, per attività agrituristiche si intendono esclusivamente le attività di ricezione e ospitalità esercitate dagli imprenditori agricoli, singoli o associati, e da loro familiari, attraverso l'utilizzazione della propria azienda, in rapporto di connessione e complementarietà rispetto alle attività di coltivazione dei campi, silvi-coltura, allevamento del bestiame, che devono comunque rimanere principali. Rientrano fra tali attività l'ospitalità dei turisti, anche in spazi aperti destinati alla sosta dei campeggiatori; la preparazione e l'offerta sul posto di pasti e bevande costituiti prevalentemente da prodotti propri (dove per prodotti propri si intendono le bevande e i cibi prodotti e lavorati all'interno dell'azienda nonché quelli ricavati da materie prime dell'azienda agricola anche attraverso lavorazione esterne); l'organizzare di attività ricreative o culturali nell'ambito dell'azienda.


Dovendo, quindi, corrispondere, per loro stessa natura, ai parametri di cui sopra non necessari ad altre strutture di accoglienza turistica (alberghi, residence, bed & breakfast, appartamenti in affitto…), le aziende agrituristiche rappresentano, per gli amanti della natura, della tranquillità e della genuinità, una valida alternativa alla vacanza convenzionale in grado di fornire esperienze nuove all'insegna della riscoperta del territorio e di antichi sapori e ritmi di vita ormai, spesso, andati perduti.
Inoltre, proprio per le caratteristiche, la qualità e il tipo di servizi offerti (da valutare, però, caso per caso), sono nella maggior parte dei casi particolarmente adatti anche per chi viaggia con i bambini e cerca strutture in grado di accoglierli e dove i piccoli non siano visti come un fattore di disturbo.

6 MOTIVI PER OPTARE PER UNA VACANZA IN AGRITURISMO


 
  1. Lontani dalla confusione, gli agriturismi permettono di godere di una vacanza all'insegna della tranquillità e della natura, a contatto con la campagna e, spesso, con gli animali Condizioni ideali per dare ai bimbi la possibilità di respirare aria buona e conoscere una realtà, il più delle volte, completamente diversa da quella vissuta a casa.
  2. Per gli indecisi tra mare e montagna e per coloro che non amano immergersi nella confusione e nel traffico che spesso caratterizza le località turistiche tradizionali, il soggiorno in agriturismo permette di vivere parallelamente una duplice vacanza. Le aziende agrituristiche, infatti, sorgono il più delle volte a poca distanza da grossi centri abitati, immersi, però, in aree verdi - collinari, montane o pianeggianti che siano -. Questo permette, a seconda delle proprie esigenze del momento, di tuffarsi nel caos e nella vita delle città oppure di lasciarsi cullare dalla pace e dal silenzio della natura.
  3. La presenza di pochi ospiti (difficilmente le aziende agrituristiche accolgono più di 10/15 persone) e l'ambiente familiare che spesso contraddistinguono l'agriturismo, sono particolarmente consigliati per chi viaggia con bambini molto piccoli (anche neonati). Non si corre, infatti, il rischio che i bimbi possano arrecare disturbo agli altri ospiti e ci si può sempre rivolgere ai padroni di casa per qualsiasi necessità (contattare un medico, preparare le pappe, chiedere cerotti o medicinali per una ferita o una febbre improvvisi…).
  4. Agriturismo è spesso sinonimo di genuinità, prodotti sani, sapori antichi. Una garanzia, quindi, per chi è particolarmente attento alla propria alimentazione e a quella dei più piccini.
  5. A parità di servizi offerti, il costo di una vacanza in agriturismo è solitamente leggermente inferiore rispetto a quello di un soggiorno in albergo o in villaggio.
  6. Quasi tutte le aziende agrituristiche organizzano escursioni e gite per conoscere il territorio circostante. Molte, poi, offrono ai loro ospiti, grandi e piccoli, la possibilità di prendere parte a laboratori e corsi specifici (di cucina, di equitazione, per imparare a riconoscere le erbe…) che rendono più ricco e articolato il programma della giornata.

 

ALCUNI DEI SERVIZI OFFERTI
Se viaggiate con bambini al seguito, cercate strutture che offrano i seguenti servizi e abbiano le seguenti caratteristiche:
 

  • collocazione in zone lontane dal traffico, immerse nel verde e nella natura
  • conduzione familiare e accoglienza calda che permetta di instaurare un rapporto di scambio tra proprietari e ospiti
  • genuinità dei prodotti offerti (molte aziende agrituristiche sono biologiche)
  • eventualmente, possibilità di richiedere spondine per il letto, seggioloni, fasciatoi…
  • possibilità di far richiesta di menu specifici per bimbi, qualunque sia la loro età
  • presenza della piscina
  • possibilità di prendere parte a gite ed escursioni, di affittare biciclette, di partecipare a laboratori e corsi, di assistere alle attività agricole (potrebbe essere molto istruttivo per un bambino imparare come si accudisce un cavallo, come si munge una mucca, come ci si prende cura dell'orto…)
  • se vi interessa, possibilità di acquistare in loco prodotti di produzione propria (marmellate, olio, erbe aromatiche essiccate, formaggio, salumi…)

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

Foliage

Tutti pazzi per il foliage!

Impazza, per lo meno sui social, la moda del Foliage, il fenomeno naturale per cui in autunno le foglie di alcuni alberi cambiano colore e si vestono di giallo, rosso, marrone. Ecco, in Italia, dove si trovano le zone più belle per assistere allo spettacolo.

continua »
Irlanda-Halloween

Halloween: in Irlanda si studia inglese con tutta la famiglia

Una settimana di vacanza-studio con tanto di lezioni di inglese la mattina per tutta la famiglia e accoglienza presso famiglie locali in pensione completa. Un modo diverso di pensare le vacanze autunnali e di vivere il giorno di Halloween. 

continua »
MuMo

MUMO. Il Museo per bambini si mette le ruote

 MuMo (Museo Mobile) è un museo itinerante nato nel 2011 in Francia con lo scopo di avvicinare i bambini all'arte contemporanea mostrandogliela là dove dove loro vivo.

continua »
TRANSILVANIA

Halloween: 6 mete perfette per vacanze in famiglia

Per il ponte del 1° Novembre, sei destinazioni perfette per famiglie in cui vivere e assaporare l'atmosfera di Halloween. Dalla Francia alla Scozia, ecco dove andare.

continua »

Cerca altre strutture





Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network