Kenya per tutta la famiglia

Per una vacanza esotica con i bambini, una meta diversa dalle solite: il Kenya, tra natura, sport e relax in formato famiglia.

Articoli Correlati

di Maria Cotti

Per i bambini che amano i documentati geografici, per quelli appassionati di animali e natura, per i piccoli che portano a casa ogni cucciolo abbandonato che incontrano sulla loro strada, per chi ha visto mille volte il Re Leone della Disney. Per tutti questi bimbi il Kenya rappresenta la meta ideale.


Il viaggio inizia ancora prima della partenza. L'adrenalina, infatti, comincia a scorrere nelle vene già solo al pensiero di poter incontrare dal vivo un leone, uno vero, con tanto di criniera e fierezza nello sguardo. Ma nella savana ci sono anche zebre, elefanti, rinoceronti .... Il tutto a portata di mano.

IN KENYA, TRA SPORT E AVVENTURA

Una vacanza in Kenya, infatti, offre una vasta gamma di possibilità: è possibile organizzare una vacanza all'insegna del mare e del relax, dedicarsi allo sport in una delle tante strutture di lusso della costa di Malindi, praticare equitazione galoppando sulle lunghe distese di spiaggia bianchissima, giocare a golf o a tennis in club esclusivi...
Per gli amanti della natura, poi, la possibilità di rggiungere i famosi safari blu con visite alla barriera corallina incontaminata e, naturalmente, il safari presso i parchi nazionali.
Safari in swahili significa viaggio, ed è soltanto viaggiando attraverso questo magnifico paese che è possibile scoprirne il fascino e le mille possibilità che offre al turista.
Il Kenya ha, infatti, 20 parchi nazionali immensi e 4 parchi marini, (Masai Mara, Amboseli, Tsavo est e Tsavo ovest i più famosi).

Il periodo migliore per visitare il paese è tra dicembre e gennaio in quanto il clima è asciutto e gradevole; da evitare, invece, il periodo delle piogge che va da aprile a giugno.

PREPARATIVI DI VIAGGIO
E' consigliabile portare sempre con sé alte protezioni per il sole e cappellini per proteggere la testa ed effettuare, eventualmente, prima di partire una profilassi di fermenti lattici da continuare una volta giunti a destinazione.
Per quello che riguarda la malaria è consigliata la terapia preventiva, ma a onor del vero quasi nessuno la fa, in quanto è gravosa per il fegato, non garantisce una copertura totale e può anzi interferire negativamente con eventuali cure. La possibilità di essere punti da zanzare infette è molto bassa specie nel periodo di dicembre e gennaio.
Chi frequenta abitualmente il Kenya consiglia di proteggersi dalle punture soprattutto la sera e la notte con i repellenti (per saperne di più in merito...)

Per quello che riguarda la sistemazione, chi vi scrive consiglia il Kola Beach Resort, per avervi soggiornato personalmente con i propri figli. il posto è bellissimo, l’accoglienza è italiana a tutti gli effetti e il ristorante è ottimo, per una vera vacanza a 5 stelle. Il Kola Beach offre diverse sistemazioni, dalla camera alla villa, e potete organizzare con loro tutta la vacanza, garantiscono qualità e divertimento.  
Per maggiori informazioni...


Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare

Irlanda-Halloween

Halloween: in Irlanda si studia inglese con tutta la famiglia

Una settimana di vacanza-studio con tanto di lezioni di inglese la mattina per tutta la famiglia e accoglienza presso famiglie locali in pensione completa. Un modo diverso di pensare le vacanze autunnali e di vivere il giorno di Halloween. 

continua »
MuMo

MUMO. Il Museo per bambini si mette le ruote

 MuMo (Museo Mobile) è un museo itinerante nato nel 2011 in Francia con lo scopo di avvicinare i bambini all'arte contemporanea mostrandogliela là dove dove loro vivo.

continua »
TRANSILVANIA

Halloween: 6 mete perfette per vacanze in famiglia

Per il ponte del 1° Novembre, sei destinazioni perfette per famiglie in cui vivere e assaporare l'atmosfera di Halloween. Dalla Francia alla Scozia, ecco dove andare.

continua »
Jet-lag-bambini2017

Come affrontare il Jet Lag dei bambini

Vacanze quasi finite per tutti e per chi è di ritorno dopo un lungo viaggio intercontinentale uno dei primi problemi da afrontare potrebbe essere il jet lag dei bambini. Come comportarsi e come prevenirlo.

continua »

Cerca altre strutture





Ricetta della settimana

I piú cliccati

Seguici sui network