Una serratana incanTeVole

Fiaba-gioco per addomesticare la televisione, questo libro scritto da Arianna Prevedello e Licia Pittarello si presenta come un racconto per introdurre i più piccoli all’esplorazione della TV.

Articoli Correlati

Una serratana incanTeVole


Una serratana incanTeVole non è solo un libro che parla di televisione. Non è solo un racconto finalizzato a introdurre i bambini alla comprensione del complesso universo televisione. Questa è una fiaba – gioco concepita come un laboratorio di media education grazie al quale grandi e piccini avranno l’occasione di imparare a prendere le distanze dalla tv. E più precisamente, impareranno a prendere 6 tipi di distanza:
fisica, temporale, emotiva, relazionale, competente (la distinzione dei generi) e critica (la pubblicità e altre forme di persuasione).



La televisione, insomma, non viene demonizzata a priori, in modo pregiudiziale. Ma analizzata, studiata e riproposta in modo che i bambini (ma anche gli adulti) possano approcciarvisi in modo attivo.

 


UN RACCONTO DIDATTICO E UN LIBRO-GIOCO

Il libro, scritto da Arianna Prevedello e Licia Pittarello, è sostanzialmente strutturato in due parti. Le prime pagine narrano le avventure della famiglia Bellorto che di ritorno dalle vacanze riceve in dono uno strano oggetto: un rettangolo nero con una cornice intorno e un bottone rosso.
Nella seconda parte, invece, sono concentrate una serie di attività che i bimbi potranno fare insieme ai loro genitori per imparare a capire meglio i meccanismo di funzionamento della televisione. Si tratta di attività semplici adatte a bambini di tutte le età, divertenti e coinvolgenti.
Per esempio, si spiega ai piccoli come realizzare un troncometro per stabilire la distanza dal monitor, li si invita a stabilire l’ora giusta per guardare la tv, li si guida nella scelta dei programmi, specificando quali programmi sono loro adatti e quali, invece, andrebbero evitati…

 

Il libro è edito da Edizioni Messaggero Padova ed è in vendita al costo di 14€.

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Pedagogia-del-rischio

Pedagogia del rischio

Contro genitori sempre più iperprotettivi e preoccupati delle conseguenze che le azioni dei bambini potrebbero avere sulla loro salute si oppone la pedagogia del rischio, secondo cui i bimbi hanno diritto di correre alcuni pericoli.

continua »
gongiabili_hp

Come arredare una ludoteca 'a misura di bambino'

Arredare uno spazio adibito al gioco e al divertimento dei più piccoli richiede una certa esperienza, ma anche un pizzico di creatività. 

continua »
Sport-invernalia-aperto

Come vestire i bambini che praticano attività sportiva all'aperto

Chiuse palestre, piscine e centri sportivi, resistono, per il momento, le strutture che offrono ai bambini la possibilità di praticare sport all'aperto. Come vestiri i bambini nei mesi invernali che abbiamo di fronte?

continua »
Giocare-autunno2020

Giocare con l'autunno

Idee per giocare con foglie, pigne, castagne e materiale raccolto in questa stagione al parco o in campagna. Il fascino dell'autunno in tanti laboratori creativi da fare in casa in questi giorni senza sport e senza amici.

continua »
Cerca altre strutture





Ricetta della settimana



I piú cliccati
Seguici sui network