A Roma il Villaggio di Natale

Sarà inaugurato a Roma il 25 novembre il primo Villaggio di Natale. Uno spazio unico nel suo genere per vivere tutti insieme la magia del Natale.

Articoli Correlati

A Roma il Villaggio di Natale


Sarà inaugurato il 25 novembre presso viale di Tor di Quinto a Roma il primo Villaggio di Natale, una grande palestra a cielo aperto per vivere tutti assieme, grandi e piccini, la magia del Natale.
Lo spazio si compone di una pista di pattinaggio 20x30, una parete per l’arrampicata libera, un’area spettacolo, un’area Bimbo, diversi punti ristoro per sorseggiare assieme una cioccolata calda e uno spazio espositivo dove sarà possibile dedicarsi allo shopping natalizio di prodotti tipici e artigianali.


L’area è pensata, soprattutto, per offrire ai bambini, veri protagonisti del Natale, uno spazio gioco capace di venire incontro alle loro esigenze con l’intento di far rivivere le antiche usanze che caratterizzavano un tempo le festività natalizie, quando grandi e piccini si ritrovavano nelle piazze per assistere agli spettacoli e vivere le emozioni delle favole.
A questo scopo, non mancherà la figura del cantastorie, simbolo di una tradizione orale tramandata di generazione in generazione, e, naturalmente, Babbo Natale che intratterrà i bimbi con giochi a tema e quiz (Christmas Quiz, Crazy Cap, Magic Words…).
Ci saranno, poi, alcuni dei personaggi più amati dei cartoni animati - Topolino, Winnie the Pooh, Minnie, Hello Kitty… - protagonisti di giochi e intrattenimenti anche fuori pista.


I bambini, infine, potranno pattinare sulla grande pista di pattinaggio sul ghiaccio “danzando” sulle note delle più belle e famose canzoni di Natale.

Il programma è denso di iniziative: numerosi, infatti, le rappresentazioni sul ghiaccio con elettrizzanti numeri di pattinaggio artistico libero o a coppie e tanti gli artisti, nazionali e internazionali, che saranno ospiti del Villaggio.
A Babbo Natale e alla Befana è affidata la fiaccolata sul ghiaccio dell’ultimo dell’anno e imperdibile la grande festa dell’1 gennaio (dalle 16.00 fino a tarda serata) che vedrà la partecipazione di artisti di strada, clown, truccabimbi, giocolieri, trampolieri che animeranno il Villaggio accompagnati dalle note dei canti dei cori presenti.
Novità assoluta di quest’anno l’area prodotti per far conoscere i prodotti tipici della tradizione italiana e del nostrano patrimonio enogastronomico.

Da segnalare, infine:
 

  • Il Progetto Scuola in base al quale gli studenti locali potranno accedere al Villaggio gratuitamente durante le ore di educazione fisica per prendere parte a lezioni di avviamento al pattinaggio tenute da istruttori qualificati.
     
  • La Banca del Giocattolo, un’iniziativa di solidarietà che consentirà ai bimbi più fortunati di donare i loro giocattoli a bambini poveri che potranno, così, in qualche modo partecipare alla gioia del Natale.
     
  • La distribuzione omaggio di biglietti per i bambini appartenenti alle fasce sociali più disagiate.

     

    Il Villaggio di Natale rimarrà aperto dal 25 novembre al 6 gennaio dal lunedì alla domenica dalle 10.00 alle 24.00 presso viale di Tor di Quinto 55. L’ingresso è gratuito e per maggiori informazioni 06-97600672.


Commenta questo articolo
  • Commento inserito da tammy76 il 21 dicembre 2008 alle ore 12:20

    ..per forza che non l'avete trovato...l'inaugurazione ci sarà il 23/12 e non il 25 novembre come appariva su Bambinopoli.it !!!!!!!!!
    Andate nel sito di Iceparkweb.it dove trovate il link con la locandina del XX Municipio del Comune di Roma e trovate tutte le informazioni.
    Buon Natale a tutti

  • Commento inserito da Alessia il 18 dicembre 2008 alle ore 08:30

    Anche noi non l'abbiamo trovato e all'indirizzo consigliato c'è in realtà un ristorante, quindi tutte le persone che cercavano questo posto alla fine si fermavano a mangiare al ristorante...che sia tutto un bluff calcolato?!? non mi è sembrato molto corretto soprattutto per chi veniva da fuori Roma per poterlo vedere! E' possibile avere un chiarimento in merito? grazie saluti

  • Commento inserito da Francesca il 16 dicembre 2008 alle ore 09:24

    Ma dov'è? Ci sono andata ma non l'ho trovato!
    E al numero di telefono non risponde nessuno...
    E' possibile avere maggiori dettagli?
    Grazie

  • Commento inserito da Laura il 23 novembre 2008 alle ore 11:28

    Finalmente anche nella Capitale un'iniziativa veramente fantastica!!! Sono felice di poter far vivere la vera atmosfera natalizia al mio piccolo, sperando che questo si possa ripetere negli anni in maniera sempre più raffinta...

  • Commento inserito da Francesca il 21 novembre 2008 alle ore 10:27

    Che bello! Non vedo l'ora che apra per portarci i miei bambini.... ma sono sicura che mi divertirò tantissimo anche io!

  • Commento inserito da anna rita il 21 novembre 2008 alle ore 10:06

    Se vogliamo parlare di "spazi" per bimbi è una iniziativa lodevole... ma per favore torniamo bambini un po' anche noi; ci ricordiamo cosa significa veramente Natale? Mi sbaglio o è nato un Bambino in questo giorno?? Per entrare "nell'atmosfera natalizia" può servire portarli a vedere dei Presepi e a Roma ne abbiamo davvero tanti specie nelle Chiese e spiegargli chi è quel Bambino tanto atteso... magari insegnandogli anche una bella poesia in cui si parla ancora di Gesù.
    Buon Natale del Signore a tutti!

  • Commento inserito da tiziana il 20 novembre 2008 alle ore 19:21

    Finalmente a Roma si fanno delle iniziative per bambini.
    Purtroppo ce ne sono troppe poche e soprattutto a pagamento

  • Commento inserito da Gabriela il 20 novembre 2008 alle ore 18:26

    Complimenti per l"iniziativa!Probabilmente i bambini entreranno veramente nell"atmosfera natalizia .Alcuni forse non sanno nemmeno cosa significa NATALE,aparte gioccatoli ricevuti in dono....

  • Leggi tutti i commenti

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Influenza-o-covid

Covid o influenza? Come distinguerli?

Mentre alcuni pediatri lanciano un allarme per il numero eccessivo di tamponi eseguiti sui bambini, come possono i genitori distinguere i sintomi influenzali da quelli del covid?

continua »
Capoeira-2020

Capoeira: tra danza e lotta

Salti, calci, piroette e movimenti dolci. In una parola Capoeira. La danza che arriva dal Brasile e piace tanto ai bambini di tutte le età. Perché sceglierla tra i corsi sportivi.

continua »
Kumon

Kumon. Un metodo di apprendimento per inglese e matematica

Nato in Giappone 60 anni fa e molto diffuso nel mondo, il metodo Kumon ha l'obbiettivo di fornire ai bambini, dall'età di 2 anni, gli strumenti per 'imparare a imparare'. Facilitando, in questo modo, l'apprendimento delle lingue straniere.

continua »
Shopping-scuola-2020

Back to school: i must have del 2020

Oltre a penne, matite e quaderni, ecco i must have che non devono assolutamente mancare nella lista delle cose da comprare per la scuola.

continua »
Cerca altre strutture





Ricetta della settimana

I piú cliccati
Seguici sui network