Alimenti: corso di educazione alimentare - Età scolare - Bambinopoli





Alimenti: corso di educazione alimentare

Per imparare a conoscere gli alimenti e scoprire in cosa consiste una corretta alimentazione, due corsi tenuti dal dottor Giorgio Pitzalis rivolti a bambini e genitori.

Articoli Correlati


Cosa mangiare e cosa no. Come nutrirsi nel modo corretto. Quali alimenti possono essere somministrati senza remore e quali, invece, richiedono un particolare controllo per l’elevato apporto calorico che forniscono a fronte di uno scarso livello nutrizionale.
Sono tutti problemi che attanagliano genitori ed educatori alle prese con la crescita e, di conseguenza, l’educazione alimentare dei più piccoli che nel nostro Paese, dalle ultime indagini, risultano essere sempre più grassi, spesso obesi, anche a causa di una progressiva riduzione dell’attività fisica giornaliera.


Per rispondere a questi quesiti e aiutare le famiglie nel loro difficile compito, il GRUPPO BIOS ha organizzato due corsi, uno rivolto agli adulti (insegnanti, educatori…) e l’altro ai bambini accompagnati dai loro genitori, il cui scopo principale è quello di promuovere una corretta alimentazione come miglior forma preventiva contro il sovrappeso e l’obesità e, di conseguenza, l’instaurarsi di patologie metaboliche quali, per esempio, diabete, ipertensione arteriosa…
I corsi, che si svolgeranno a Roma per due martedì o giovedì consecutivi (dalle ore 18.00 alle ore 20.00), sono curati dal professor Giorgio Pitzalis, Pediatra, Gastroenterologo, Nutrizionisti clinico e presidente dell’Associazione no profit Giustopeso Italia. Nello specifico, verteranno su:
 


  1. Corso A (per adulti):
    Il cibo: istruzioni per l’uso (2 + 2 ore)
  2. Corso B (per genitori e bambini):
    Il bambino, la sua famiglia e il cibo (2 + 2 ore)

 

Dice il professor Pitzalis:
Le scelte alimentari condizionano inevitabilmente il nostro stato di salute e il funzionamento dei diversi organi ed apparati; per tali ragioni è utile non solo conoscere le caratteristiche dei diversi alimenti che entrano nella nostra dieta, ma anche i diversi fabbisogni nutrizionali nelle varie età.
Siamo 'assediati' da una pubblicità diretta soprattutto a un pubblico giovane, che inevitabilmente influenza le scelte alimentari dell’intera famiglia. Le informazioni fornite dai mass media, per altro, concorrono spesso a disorientare il consumatore: se da un lato, infatti, ci invogliano a comprare (e mangiare) di tutto, dall’altro propongono comunque un modello di perfetta forma fisica. Inoltre, la diffusione di ipermercati, discount e centri commerciali, con il conseguente costo relativamente contenuto dei cibi, ha contribuito a un aumento dei consumi.

I due corsi, quindi, oltre a fornire una panoramica generale su micro e macro nutrienti e sulla loro distribuzione negli alimenti, fornisce indicazioni sulle diverse esigenze alimentari a seconda dell’età, consigli per la distribuzione degli alimenti nell’arco della giornata e, fondamentale per un approccio pratico al problema, indicazioni di menu e merende/snack “sani”.

Al termine del corso, ogni partecipante riceverà gratuitamente l’Agenda di educazione alimentare edita da Giustopeso Italia, una vero e proprio diario con tante informazioni relative a cibi e alimenti all’interno del quale segnare i proprio impegni e, perché no?, la propria dieta giornaliera.

Per maggiori informazioni e per conoscere tutti i dettagli dei due corsi (che si svolgeranno a Roma) chiamare il numero 06-80208203 (ore 9.00 – 17.00), specificando l’iscrizione per il corso adulti (A) o bambini (B) oppure scrivere a info@giustopeso.it.

 

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
Grembiule-personalizzato

Idee per personalizzare i grembiuli della scuola

L'idea del grembiule, dell'annullamento della personalità del bambino e di ogni possibilità di espressione, proprio non vi va giù. Ecco, dunque, alcune idee per personalizzare i grembiulini della scuola e renderli più divertenti e colorati.

continua »
Scuola-phonefree

A Piacenza, la prima scuola senza cellulari

Grazie a una speciale tecnologia che isola i cellulari rendendoli di fatto inutilizzabili, l'Istituto Sportivo San Bernardo di Piacenza sarà la prima scuola 'phone-free' d'Italia. 

continua »
Libri-copertine

Come plastificare libri e quaderni

Ecco come realizzare facilmente copertine plastificate per libri e quaderni e personalizzare il materiale scolastico dei bambini in modo creativo.

continua »
Bussetti

Scuola: le risposte del Ministro Bussetti

Settimana corta o lunga? Compiti si o compiti no? Armadietti, perché no? Il ministro dell'Istruzione Marco Bussetti in un'intervista rilasciata recentemente risponde a raffica sul tema scuola.

continua »
Cerca altre strutture







Ricetta della settimana

I piú cliccati
Seguici sui network