GULP! SLURP! CRASH! Arriva Cartoomics…

Fumetti, cartoons, videogames… protagonisti di Cartoomics, il Salone del fumetto giunto alla 14° edizione. A Milano dal 28 al 30 marzo.

GULP! SLURP! CRASH! Arriva Cartoomics…



Eroi, supereroi, personaggi di carta e colore più o meno noti invaderanno la Fiera di Milano dal 28 al 30 marzo, protagonisti per l’intero weekend di quello che è diventato un appuntamento fisso della città lombarda di grande richiamo sia per gli addetti ai lavori sia per il grande pubblico: CARTOOMICS, il Salone del fumetto, del collezionismo, dei cartoons e dei videogames giunto, ormai, alla 14° edizione.
Rivolta a un target assolutamente eterogeneo che va dai piccolissimi appassionati lettori di strisce ai grandi, collezionisti e non, la manifestazione accoglie ogni anno migliaia di appassionati e presenta una grande esposizione di videogames e cartoons da scoprire, scambiare e collezionare.
Eh sì! Perché uno dei grandi meriti di CARTOOMICS è proprio quello di aprire una finestra su un mondo in costante evoluzione, presentando al grande pubblico autori nuovi ed emergenti, rispolverano i vecchi e permettendo a tutti di arricchire la propria collezione attraverso lo scambio.


Tra le tante iniziative speciali collegate all’evento, ci saranno mostre a tema, spettacoli in cui sono protagonisti i personaggi dei fumetti, tornei e gare, incontri con gli autori e seminari, giochi di ruolo e di carte…
A questo proposito, segnaliamo un nuovo gioco da tavolo presentato in occasione di CARTOOMICS dalla Libreria la Borsa del Fumetto di via Lecco, 16 (Milano) Tel. 0229513883 con cui ci si potrà cimentare durante i giorni dell’esposizione e che può essere scaricato gratuitamente dal sito www.totovoto.it. Si tratta di un gioco indissolubilmente legato alla realtà politica italiana e che sicuramente troverà il favore di mamme e papà che potranno, così, trasformare i recenti fatti politici (caduta del governo, elezioni anticipate, alleanze più o meno funzionali alla vittoria…) in un momento di divertimento da condividere con amici e parenti, sfruttando l’occasione per parlare ai più piccoli di politica in modo ludico.


Si chiama Totovoto.it: il Porcellum e si prefigge come scopo ultimo quello di scalare la piramide del potere per diventare, alla fine, Premier. Per riuscirci, è necessario, come in tutti i giochi che si rispettino, eliminare gli avversari/giocatori.
Per saperne di più: www.totovoto.it oppure telefonate allo 02-29513883.

Infine, segnaliamo l’incontro dedicato alle scolaresche venerdì 28 marzo alle ore 10.30 con Mooony Witcher, l’autrice di Nina la bambina della sesta luna. Per l’occasione, sono stati organizzati laboratori didattici gratuiti aperti dalle 11.00 alle 17.00. Per maggiori informazioni www.moonywitcher.it.

CARTOOMICS si terrà a Milano dal 28 al 30 marzo dalle 10.00 alle 20.00 presso i padiglioni di FieraMilanoCity.

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
bambino2 felice_cv

12 cose che rendono felice un bambino

Sottotitolo: senza mettere mano al portafogli. Ossia quali sono le cose che i bambini amano fare e che possono essere proposte loro che non prevedano spese e che non rientrino nella categoria 'vizi'.

continua »
bambino felice_cv

10 cose da dire che rendono felice un bambino

La tendenza è quella di dire al bambino quello che non deve fare. Spesso il suo operato viene messo in discussioni con frasi fortemente negative che minano l’autostima del piccolo. Con i figli si tende a essere più critici che costruttivi. Cosa dire, invece, a un bimbo per renderlo più felice?

continua »
disagicibo_cv

Le difficoltà dei bambini a tavola: disagi o disturbi?

 Disturbi e disagi alimentari non sono la stessa cosa. In entrambi i casi, però, spesso c'è una richiesta di attenzione da parte del bambino che attraverso il cibo manifesta problemi di altro genere.

continua »
bambinicibo_cv

Bambini e cibo: nutriamo il cuore dei bambini

La dottoressa Cristina Savatteri ci spiega come molti dei disturbi alimentari dei bambini derivino da una sbagliata interiorizzazione del cibo nella primissima infanzia. 

continua »
Cerca altre strutture