Sport e famiglia: come si coniugano

Quanto tempo i genitori dedicano alle attività sportive dei loro figli? Come si comportano di fronte alla necessità di attività motoria? Una ricerca lo mette in luce.

Articoli Correlati


Tempo fa avevamo chiesto alle mamme di rispondere a un test per capire quali fossero le abitudini motorie dei bambini e quale l'atteggiamento dei genitori nei confronti dello sport infantile.
Il risultato ci è stato recentemente reso noto e lo riportiamo qui fedelmente pubblicando anche i dati statistici relativi.


ABITUDINI MOTORIE GENITORI E FIGLI 2011

Con l’intento di avere un quadro il più possibile fedele alla realtà nasce un progetto di ricerca pilota per conoscere il tempo dedicato al movimento e alle attività svolte dai figli con i propri genitori, con persone vicine, con la scuola e con le associazioni sportive.
Il mezzo utilizzato è stato un questionario elettronico proposto in tutto il territorio italiano e inserito sul web grazie alla collaborazione di alcuni siti e associazioni (che si occupano di bambini, genitori o scuola) che si sono fatti promotori dell’iniziativa.


Il campione si è composto di 48 famiglie residenti per la maggior parte in Piemonte (33%) e Lombardia (25%).
Nella quasi totalità dei nuclei famigliari presi in considerazione sono presentientrambi i genitori (98%), l’età della madre è tra i 40 e 49 anni (44%) e tra i 35 e 39 anni (38%), l’età del padre è principalmente tra i 40 e 49 anni (56 %). Il 17% delle famiglie arriva ad avere 3 figli, nessuna famiglia con 4 o più figli ha partecipato al questionario, il 38% ha attualmente 2 figli e il 46% ha un solo figlio.
ORE E SPORT: I DETTAGLI

Alla domanda quante ore alla settimana vengono mediamente dedicate a far fare attività motoria ai propri figli, il 19% ha dichiarato di non dedicare tempo a questa attività, il 17% ha detto di dedicarvi due ore alla settimana, il 13% più di 10 ore ogni settimana.
Il 25% dei genitori non affida ad altri il compito di far svolgere attività motoria ai propri figli, il 56% incarica le Società Sportive e il 23% incarica la scuola con le attività in aggiunta alle normali 2 ore di educazione motoria; di questi il 21% pratica attività motoria per un’ora alla settimana, il 17% due ore ed il 15% tre ore, le altre percentuali si aggirano intorno al 5%.

La ricerca verrà riproposta principalmente nelle scuole della provincia di Cuneo (ma aperto a tutti) a partire dal mese di dicembre 2011.

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
redoc_hp

La matematica può essere un bellissimo gioco

E’ possibile trasformare una materia così importante in un gioco per bambini? Ebbene sì, ci è riuscita redooc, che offre un mese di prova gratis agli amici di Bambinopoli!

continua »
Sci-primi-approcci

Bambini e sci: 5 consigli per un approccio positivo

Tempo di settimane bianche e weekend sulla neve. Di seguito 5 consigli per un approccio positivo con gli sci per i bimbi che vi si cimentano per la prima volta.

continua »
Autostima-bambini-scuola

5 regole per coltivare l'autostima in età scolare

Coltivare l'autostima è importante perché aiuta il bambino a crescere sereno fidandosi delle proprie capacità. Ecco 5 regole da seguire per farlo in ambito scolastico. 

continua »
Registrazione-scuola2018

Iscrizioni scolastiche 2018-2019 al via

A partire da oggi, 16 gennaio 2018 fino al 6 febbraio 2018, è possibile effettuare l'iscrizione a scuola per i bambini che il prossimo anno si troveranno a frequentare la classe prima della scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado. 

continua »
Cerca altre strutture







Ricetta della settimana

I piú cliccati
Seguici sui network