Top secret: storie di topi, groviera e…

Per bambini dai 6 ai 10 anni, un libro, scaricabile on line, che racconta le avventure di un piccolo topo di città che si trova a far parte della più grande organizzazione topesca di spionaggio: la T.O.P.P.S.

Articoli Correlati

Top secret: storie di topi, groviera e…



Un poliziesco per bambini (il target sono piccoli lettori dai 6 ai 10 anni) che ha per protagonista un topo. Un topo di città, operaio specializzato nella locale azienda di formaggio, che si ritrova un po’ per caso, a far parte della più grande agenzia di spionaggio cittadina - la T.O.P.P.S. -, coinvolto in mille avventure, peripezie, emozioni che lo porteranno, alla fine, a diventare A.S.S.S., ovvero Agente Top Secret.
Il libro, 122 pagine a colori di divertimento e scorribande, è di fatto una storia seriale con tantissimi personaggi capaci, con le loro specifiche peculiarità, di catturare l’interesse e l’attenzione dei più piccoli:
Cheese Hole, il protagonista, timido, intelligente, gracile, non proprio un cuor di leone, candidato a diventare il perfetto Agente Segreto; Zia Brigitta Bishop (BB per gli amici), stravagante, divertente, elegante con una vera passione per la cucina (anche se le sue ricette, non sempre riuscite, sono top secret); Gustavo Bishop, marito di zia BB, pigro e silenzioso. La sua attività preferita? Starsene seduto in poltrona a guardare la TV! Mouche, il gatto di Cheese (ebbene sì: il miglior amico di un topo può anche essere un gatto!); Miss Eva Kmaus, il supervisore della T.O.P.P.S., sciatta, gelida, autoritaria, ma con un’abilità speciale nel fiutare chi ha la stoffa per diventare davvero agente segreto; Agente X, misterioso come il nome che si porta dietro; C-Boss, il capo della T.O.P.P.S., di poche parole e con un passato misterioso, Doc, il braccio destro di T.O.P.P.S.; Maestro Wu, venerabile maestro di meditazione e discipline orientali; Dottor Green e Gnam, esperto di botanica, pozione e miscelazioni segretissime; Professor All, tuttologo della T.O.P.P.S.; Aduf, collega e amico di Cheese; Mr Toponi, responsabile della Groviera S.t.p. e capo di Cheese.



Tutti concorrono a rendere esilaranti le avventure raccontate che i piccoli lettori potranno leggere in anteprima scaricando gratuitamente dal sito qualche pagina del libro.

 
PROGETTI CORRELATI

Accanto al libro, realizzato da TDSTudio/tdcreative su progetto editoriale di Katia Malacrida con illustrazioni di Elisa Groli e progetto grafico TDStudio, alcuni progetti correlati tra cui Cosa bolle nel pentolone di zia BB?, una specie di ricettario matto con tutte le ricette preparate dalla stravagante topa cuoca e i piatti preferiti da Cheese (le ricette sono vere e possono essere proposte ai bimbi per far assaggiare loro piatti diversi dai soliti!).
Qui qualche esempio Inoltre, la possibilità per i bimbi di scaricare gratuitamente immagini per il desktop tratte dal libro: www.3gatti.it/topsecret.

 

Commenta questo articolo

Ricetta della settimana

Forse ti potrebbe interessare
COPERTINA come-indossare-le-ballerine-dai-unocchiata-a-un-po-di-idee-di-styling-per-bambine

Come indossare le ballerine? Dai un'occhiata a un pò di idee di styling per bambine

Con l'arrivo della bella stagione, non solo gli adulti, ma anche i bambini sentono il bisogno di abbandonare stivali e scarponcini e di indossare delle scarpe più leggere come le ballerine, un classico intramontabile nel guardaroba di ogni bambina. Con il loro grazioso design e il comfort imbattibile, sono perfette per ogni occasione, dalla scuola alla festa di compleanno. Comode e raffinate, fanno sentire le bambine delle vere principesse. Ecco cinque idee creative per far indossare le scarpe da ballerina alle bambine in modo stiloso e divertente.  

continua »
bambino2 felice_cv

12 cose che rendono felice un bambino

Sottotitolo: senza mettere mano al portafogli. Ossia quali sono le cose che i bambini amano fare e che possono essere proposte loro che non prevedano spese e che non rientrino nella categoria 'vizi'.

continua »
bambino felice_cv

10 cose da dire che rendono felice un bambino

La tendenza è quella di dire al bambino quello che non deve fare. Spesso il suo operato viene messo in discussioni con frasi fortemente negative che minano l’autostima del piccolo. Con i figli si tende a essere più critici che costruttivi. Cosa dire, invece, a un bimbo per renderlo più felice?

continua »
disagicibo_cv

Le difficoltà dei bambini a tavola: disagi o disturbi?

 Disturbi e disagi alimentari non sono la stessa cosa. In entrambi i casi, però, spesso c'è una richiesta di attenzione da parte del bambino che attraverso il cibo manifesta problemi di altro genere.

continua »
Cerca altre strutture