Gravidanza settimana per settimana





4° SETTIMANA DI GRAVIDANZA: LA TUA AVVENTURA É COMINCIATA. SEI UFFICIALMENTE INCINTA!


CHE COSA SUCCEDE AL TUO CORPO?
Le mestruazioni, che avrebbero dovuto arrivare al termine di questa settimana, non sono arrivate. Se hai avuto rapporti mirati nei giorni a cavallo dell'ovulazione, è probabile che tu sia incinta. Aspetta qualche giorno ed effettua un test di gravidanza. Se è positivo, congratulazioni, diventerai mamma!
In questa fase, è difficile che tu possa avere già qualche segnale di gravidanza. A volte, però, capita di avere sintomi precoci. Forse ti senti diversa: il seno è gonfio e dolorante, avverti una stanchezza inusuale, odori di cui prima non ti accorgevi ti infastidiscono. Possono essere tra i primi sintomi che si manifestano all’inizio della gravidanza. In questa settimana, potresti anche avere avuto una piccola perdita di sangue. É l'embrione che dopo avere risalito le tube di falloppio ed essere entrato nella cavità uterina, vi è impiantato. Da questo momento, tu sarai il suo nutrimento e la sua unica fonte di vita.

CHE COSA SUCCEDE AL BAMBINO?
L’ovulo è appena stata fecondata e ora sei ufficialmente incinta. Le caratteristiche genetiche ereditarie, quali colore di occhi e capelli, struttura fisica e sesso sono già state stabilite al momento del concepimento. Questa settimana lo zigote si dividerà in due parti. Una metà diventerà la placenta, una speciale membrana che trasporta fondamentali sostanze nutritive e ossigeno al tuo bambino per tutto il corso della gravidanza. Nell’altra metà, invece, continuerà a crescere lo zigote trasformandosi prima in blastocisti e ,in seguito, in embrione. Inoltre, uno strato di cellule inizierà a formare il tubo neurale, dove si formeranno il cervello, midollo spinale e la colonna vertebrale del tuo bambino.

IL CONSIGLIO DELLA SETTIMANA
Se vuoi essere davvero sicura che la tua gravidanza sia iniziata, per escludere anche eventualmente una gravidanza extrauterina, sottoponiti a un esame per stabilire il livello di HCG presente nel sangue. L’HCG, o ormone della gravidanza, è necessario allo sviluppo e al buon proseguimento della gestazione poiché che ha la funzione, dopo la fecondazione dell’ovulo, di stimolare il corpo luteo (una ghiandola endocrina) a produrre le quantità di progesterone necessarie per permettere, inizialmente, un buon annidamento dell’ovulo e la formazione della placenta e, in seguito, il nutrimento del bambino e il regolare proseguimento della gestazione. Se la gravidanza è regolare, il livello di HCG continuerà a salire per tutto il primo trimestre per poi iniziare a scendere nei mesi successivi.